base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Wayne Smith (giocatore di rugby)

Wayne Smith (giocatore di rugby)

Wayne Ross Smith CNZM (nato il 19 aprile 1957) è un ex allenatore del rugby della Nuova Zelanda ed ex giocatore. Era stato assistente allenatore degli All Blacks per 16 anni. È considerato uno dei più grandi allenatori della storia. Soprannominato "Il professore", Smith è considerato il genio tattico di All Blacks e ha contribuito a progettare due trionfi della Coppa del mondo di rugby, aiutandoli a vincere alla Coppa del mondo di rugby 2011 e alla Coppa del mondo di rugby 2015. È uno dei due allenatori (Steve Hansen è l'altro) a vincere due coppe del mondo di rugby. Ha aiutato l'allenatore dei crociati a vincere il titolo di Super Rugby 1998 e 1999. Ha anche aiutato i capi a vincere il titolo di Super Rugby 2012 e il titolo di Super Rugby 2013.

Giocando

Cresciuto a Putaruru, Smith ha suonato per le scuole secondarie di Waikato nel 1974, poi si è fatto strada fino alle squadre di colt e B della provincia. Ha studiato alla Waikato University di Hamilton mentre giocava a rugby a Putaruru, e nel 1978 era in panchina per una partita di Waikato di alto livello. "Frustrato" dopo quella stagione, decise di cercare opportunità altrove e si trasferì a Canterbury dove Belfast divenne il suo secondo (e ultimo) club.

Smith ha suonato per Canterbury in patria e ha debuttato a livello internazionale nel 1980. Ha giocato per la prima volta in ottava posizione, guadagnando 35 presenze per gli All Blacks, 17 in prove.

Istruire

Il primo ruolo di coach principale di Smith è stato per i Crusaders nella competizione Super 12 del 1997. Li ha allenati in due titoli nel 1998 e nel 1999 prima di essere nominato allenatore di All Blacks dopo la Coppa del Mondo di Rugby del 1999.

Smith si è dimesso nel 2001, amaramente deluso dopo due perdite perse in Australia, non riuscendo a lottare contro di loro il Bledisloe e finire secondo in Australia due volte nelle Tri Nations del 2000 e 2001. Smith continuò ad allenare i santi di Northampton in Inghilterra. Ha allenato lì fino a quando non è stato nominato allenatore di spalle all'inizio del 2004 dall'allenatore di All Blacks Graham Henry.

Nel 2010, la metà della mischia di All Black Justin Marshall ha parlato del miglior consiglio di coaching che aveva ricevuto da Smith: "Stavo attraversando una brutta patch e mi ha detto di uscire e fidarmi del mio istinto ed essere decisivo - è necessario fidarsi di quello che fai sarà la cosa giusta e se lo fai in modo decisivo, lo farai anche se è l'opzione sbagliata perché lo farai con uno scopo. È il miglior consiglio che io abbia mai ricevuto dato."

Smith ha assunto la posizione di assistente di allenatore nel Chiefs della squadra neozelandese di Super Rugby nel 2012. Quell'anno i Chiefs hanno vinto il loro primo titolo di Super Rugby sconfiggendo gli Sharks 37–6 in finale.

Oltre ad essere un allenatore, Smith è anche considerato un mentore importante per molti giocatori, come Sonny Bill Williams. Dan Carter, Bundee Aki, Doug Howlett e Beauden Barrett.

Nell'agosto 2012 Smith dichiarò di voler rimanere con i capi. Ciò nonostante fosse stato avvicinato dalla Western Force e dal NSW Waratahs e un'offerta dall'Inghilterra. Sebbene il suo contratto con i Chiefs fosse durato due anni, era ansioso di rimanere più a lungo, e disse: "Ora ho dato un accordo verbale all'Unione di Rugby neozelandese che rimarrò".

Smith si è unito alla squadra di All Blacks nel 2015, in vista della Coppa del mondo di rugby 2015.

Il 19 maggio 2017 Smith ha annunciato che si sarebbe ritirato dal suo ruolo di vice allenatore per gli All Blacks alla conclusione del campionato di rugby 2017 in ottobre, terminando un'associazione di 20 anni e oltre 212 partite come allenatore dal 2004 e ritirandosi dal pieno. coaching.

L'ultima partita di Smith con gli All Blacks è arrivata il 21 ottobre contro l'Australia a Brisbane, dove gli All Blacks hanno perso per poco contro l'Australia 23-18. Nella conferenza stampa dopo il gioco Smith ha scherzato e ha detto "Sono un vecchio cane, sono fuori", accorciando ogni speranza che sarebbe tornato agli All Blacks in futuro.

Onori

Nel 2012, Queen's Birthday e Diamond Jubilee Honor, Smith è stato nominato compagno dell'Ordine al merito della Nuova Zelanda, per i servizi al rugby.

link esterno

  • Wayne Smith su AllBlacks.com
  • Editori di Dayne Smith di Daylife