base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Vincenc Lesný

Vincenc Lesný

Vincenc Lensy era un professore ceco e studioso di ricerca di Indologia e Studi iraniani.

Primi anni di vita

Secondo figlio di Baltazar Lensy e Victorie (nata Sujerlova), Vincenc nacque a Komárovice, poi in Austria-Ungheria, ora nella Repubblica Ceca, il 3 aprile 1882. Dopo la laurea, si unì ad un'accademia navale a Pola tra il 1901 e il 1903 Ha studiato filologia classica, sanscrito e vecchia cultura indiana alla Charles University tra il 1903 e il 1907. Ha frequentato lezioni di lingue indiane moderne a Oxford e Bonn nel 1909-1910. Dopo aver completato gli studi, ha insegnato prima nelle scuole e poi nell'università.

Santiniketan

Era uno studente di Moriz Winternitz. Nel 1920 Rabindranath Tagore lo incontrò durante la sua visita in Cecoslovacchia. Lensky era un ammiratore della poesia di Tagore e nel 1914 aveva tradotto in ceco parte della sua prosa e poesia e l'aveva pubblicata - Rabindranath Thakur: Ukazy Poesie A Prosy . Quando Winternitz si unì alla Visva Bharati University nel 1923 come professore ospite, Lensy andò anche a Santiniketan. Ha insegnato tedesco e lui stesso ha imparato il bengalese. Aveva imparato il sanscrito prima di andare a Santiniketan. Lensy tornò dopo poco tempo, ma tornò di nuovo a Santiniketan nel 1928 come professore.

Vita successiva

Alla Charles University di Praga, divenne professore associato di Indologia nel 1924, professore ordinario nel 1930 e assunse la direzione della Facoltà di Lettere nel 1937. Dal 1945 fu direttore dell'Istituto Orientale di Praga.

Sua moglie, Milada Krausová-Lesná, era una traduttrice ceca di lingue scandinave. Il loro figlio, Ivan Lensy, era medico e scrittore.

Lavori

Il suo libro Buddhism: Buddha and Buddhism of the Pali Canon (1921) era una visione obiettiva del buddismo. Il suo Spirito dell'India ha presentato la storia e la religione in India in un contesto storico. Ha tradotto ampiamente. Le sue successive traduzioni di Tagore furono le prime direttamente dal bengalese al ceco.