base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Uxue Barkos

Uxue Barkos

Miren Uxue Barkos Berruezo (nato il 5 luglio 1964 a Pamplona), noto semplicemente come Uxue Barkos , è un giornalista e politico spagnolo che è stato presidente della Navarra dal 2015 al 2019. In precedenza ha rappresentato la coalizione basca Geroa Bai (basco per Sì a il futuro ), e prima ancora, Nafarroa Bai (basco per Sì alla Navarra ), al Congresso spagnolo dei deputati.

Carriera nel giornalismo

Barkos si è laureato in Scienze dell'Informazione all'Università della Navarra. Ha lavorato come giornalista nella radio nazionale spagnola (Radio Nacional de España) e per Televisión Española, le stazioni televisive statali. Ha anche lavorato per il giornale Navarra Hoy e dal 1990 ha lavorato per la principale emittente basca Euskal Telebista come giornalista e corrispondente di Madrid.

Congresso dei deputati

Nel 2004, al fine di massimizzare il voto basco, i singoli partiti Aralar, Eusko Alkartasuna (Basque Solidarity), Batzarre e il Partito nazionalista basco hanno deciso di formare la coalizione Sì alla Navarra (Nafarroa Bai) per contestare il collegio elettorale della Navarra, un'area in cui Il nazionalismo basco era stato storicamente più debole. Barkos, che non era membro di nessuna delle parti, è stato scelto per guidare l'elenco alle elezioni generali spagnole del 2004. La lista scrutava il 17,98%, che rappresentava la quota di voto più alta per qualsiasi lista basca nella circoscrizione elettorale da quando la democrazia è stata ripristinata nel 1977. Al Congresso ha lavorato per promuovere la lingua e la cultura basca in Navarra, sebbene sia stata criticata da Batasuna, che non faceva parte della coalizione NB. Al Congresso è stata anche membro della Commissione che ha indagato sugli attentati ferroviari del 2004 a Madrid.

Alle elezioni generali spagnole del 2008, Barkos ha mantenuto il suo seggio con un risultato leggermente migliore (18,53%).

Nel 2011, Barkos e gli indipendenti affiliati alla coalizione Sì alla Navarra hanno fondato il nuovo gruppo politico Zabaltzen sotto la sua guida, al fine di rafforzare la coalizione dopo che Batzarre ed Eusko Alkartasuna se ne sono andati e Aralar ha deciso di unirsi ad Amaiur. Aralar ha impedito al resto dei membri di continuare a usare Nafarroa Bai come nome; Zabaltzen, il Partito nazionalista basco e la neo costituita Atarrabia Taldea hanno contestato l'elezione generale spagnola del 2011 come Geroa Bai (Sì al futuro). Barkos ha mantenuto il seggio al seggio del 12,84%.

Consiglio comunale di Pamplona

Barkos è stato candidato a Nafarroa Bai per il sindaco di Pamplona alle elezioni locali del 2007, ottenendo 28.851 voti (26,26%) e 8 consiglieri comunali su 27. Yolanda Barcina del Popolo dell'Unione Navarrese è stata investita sindaco dal Consiglio Comunale.

Barkos è stato il portavoce di Nafarroa Bai nel Consiglio comunale; nel 2008, è stata la sua volta di dare il via al chupinazo per segnare l'inizio del popolare festival di San Fermín. Nelle elezioni locali del 2011, Barkos ha mantenuto il suo posto di consigliere e la sua posizione di portavoce di Nafarroa Bai; Enrique Maya del Navarrese People's Union è stato investito sindaco dal Consiglio Comunale.

Presidente della Navarra

Nel settembre 2015, è stata annunciata come candidata di Geroa Bai a Presidente della Navarra. Dopo le elezioni regionali del 2015, è stata investita dal Presidente della Navarra il 20 giugno 2015 grazie al sostegno dei membri del parlamento regionale di Geroa Bai (9), EH Bildu (8), Podemos (7) e Izquierda-Ezkerra (2), ottenere la maggioranza necessaria (26 su 50).