base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Trampolino

Trampolino

Un trampolino è un dispositivo costituito da un pezzo di tessuto teso e resistente, teso tra un telaio in acciaio con molte molle a spirale. Le persone rimbalzano sui trampolini per scopi ricreativi e competitivi.

Il tessuto su cui gli utenti rimbalzano (comunemente noto come "tappetino di rimbalzo" o "letto del trampolino") non è di per sé elastico; l'elasticità è fornita dalle molle che lo collegano al telaio, che immagazzinano energia potenziale.

Storia

Primi dispositivi simili al trampolino

Un gioco simile al trampolino è stato sviluppato dagli Inuit, che lanciavano in aria ballerini su una pelle di tricheco uno alla volta (vedi Nalukataq) durante una celebrazione primaverile della raccolta delle balene. Ci sono anche alcune prove di persone in Europa che sono state lanciate in aria da un numero di persone che tengono una coperta. Mak nel Wakefield Second Shepherds 'Play e Sancho Panza in Don Chisciotte sono entrambi soggetti a una copertura - tuttavia, si tratta chiaramente di casi non volontari e non ricreativi di punizione quasi giudiziale, amministrata dalla folla. Le reti di salvataggio a forma di trampolino un tempo utilizzate dai vigili del fuoco per catturare le persone che saltano fuori dagli edifici in fiamme sono state inventate nel 1887.

Il poster del XIX secolo per Circus Royal di Pablo Fanque si riferisce alle prestazioni sul trampolino. Si pensa che il dispositivo sia stato più simile a un trampolino di lancio rispetto all'apparato a molle a spirale e di tessuto attualmente in uso.

Questi potrebbero non essere i veri antecedenti del moderno sport del trampolino, ma indicano che il concetto di rimbalzare su una superficie di tessuto è in circolazione da qualche tempo. Nei primi anni del 20 ° secolo, alcuni acrobati hanno usato un "letto che rimbalza" sul palco per divertire il pubblico. Il letto rimbalzante era una forma di piccolo trampolino coperto da lenzuola, su cui gli acrobati eseguivano per lo più commedie di routine.

Secondo il folklore del circo, il trampolino sarebbe stato inizialmente sviluppato da un artista di nome du Trampolin, che ha visto la possibilità di utilizzare la rete di sicurezza del trapezio come forma di propulsione e dispositivo di atterraggio e ha sperimentato diversi sistemi di sospensione, riducendo infine la rete a un dimensioni pratiche per prestazioni separate. Mentre i dispositivi simili al trampolino erano usati per gli spettacoli e nel circo, la storia di du Trampolin è quasi certamente apocrifa. Non è stata trovata alcuna prova documentale a supporto.

William Daly Paley di Thomas A. Edison, Inc. ha filmato la coperta lanciando l'avvio di una nuova recluta nella società F, 1 ° Ohio Volunteers nel 1898.

Primi trampolini moderni

Il primo moderno trampolino è stato costruito da George Nissen e Larry Griswold nel 1936. Nissen era un concorrente di ginnastica e immersioni e Griswold era un tumbler nella squadra di ginnastica, entrambi all'Università dello Iowa, negli Stati Uniti. Avevano osservato gli artisti del trapezio che utilizzavano una rete stretta per aggiungere valore all'intrattenimento alla loro esibizione e avevano sperimentato allungando un pezzo di tela, in cui avevano inserito anelli di tenuta lungo ciascun lato, su una cornice di ferro angolare mediante molle a spirale. Inizialmente era usato per addestrare bicchieri, ma presto divenne popolare a sé stante. Nissen ha spiegato che il nome deriva dal trampolino spagnolo, che significa un trampolino . Nissen aveva sentito la parola durante un tour dimostrativo in Messico alla fine degli anni '30 e aveva deciso di usare una forma anglicizzata come marchio per l'apparato.

Nel 1942, Griswold e Nissen crearono la Griswold-Nissen Trampoline & Tumbling Company e iniziarono a produrre commercialmente i trampolini a Cedar Rapids, Iowa.

Il termine generico per il trampolino con marchio era un bicchiere di rimbalzo e lo sport iniziò come un rimbalzo . Da allora ha perso il suo marchio ed è diventato un marchio generico.

All'inizio del loro sviluppo, Nissen ha previsto che i trampolini fossero utilizzati in diverse aree ricreative, comprese quelle che coinvolgono più di un partecipante sullo stesso trampolino. Uno di questi era Spaceball, un gioco di due squadre di due su un singolo trampolino con "muri" di estremità appositamente costruiti e un "muro" di mezzo attraverso il quale una palla poteva essere spinta a colpire un bersaglio sull'altro muro.

Utilizzare in volo e addestramento all'astronauta

Durante la seconda guerra mondiale, la Navy Flight School degli Stati Uniti ha sviluppato l'uso del trampolino nella sua formazione di piloti e navigatori, offrendo loro una pratica concentrata nell'orientamento spaziale che prima non era possibile. Dopo la guerra, lo sviluppo del programma di volo spaziale ha nuovamente utilizzato il trampolino per aiutare ad addestrare gli astronauti americani e sovietici, dando loro esperienza di posizioni variabili del corpo in volo.

Sport agonistici

I primi campionati mondiali di trampolino furono organizzati da Ted Blake di Nissen e si svolsero a Londra nel 1964. I primi campioni del mondo furono entrambi americani, Dan Millman e Judy Wills Cline. Cline ha continuato a dominare e diventare il campione di trampolino più decorato di tutti i tempi.

Uno dei primi pionieri del trampolino come sport agonistico fu Jeff Hennessy, un allenatore dell'Università della Louisiana a Lafayette. Hennessy ha anche allenato la squadra di trampolini degli Stati Uniti, producendo più campioni del mondo di qualsiasi altra persona. Tra i suoi campioni del mondo c'era sua figlia, Leigh Hennessy. Sia Jeff che Leigh Hennessy si trovano nella USA Gymnastics Hall of Fame.

Lo sport ginnico competitivo del trampolino fa parte dei Giochi Olimpici dal 2000. Su un moderno trampolino competitivo, un atleta esperto può rimbalzare fino a un'altezza di 10 metri (33 piedi), eseguendo più salti mortali e colpi di scena. I trampolini sono presenti anche nello sport agonistico di Slamball, una variante del basket, e Bossaball, una variante del pallavolo.

Cross-training per altri sport

Ci sono molti altri sport che usano i tappeti elastici per aiutare a sviluppare e affinare le abilità acrobatiche nell'allenamento prima di essere utilizzati nella vera sede sportiva. Esempi si possono trovare nelle immersioni, nella ginnastica e nello sci freestyle. Uno dei principali vantaggi del trampolino come strumento di allenamento per altri sport acrobatici è che consente esercitazioni ripetitive per esperienze acrobatiche ogni due secondi o meno, rispetto a molti minuti con sport che coinvolgono colline, rampe o piattaforme alte. In alcune situazioni può anche essere più sicuro rispetto agli atterraggi sul terreno.

Tipi di trampolini

Il telaio di un trampolino competitivo è realizzato in acciaio e può essere piegato per il trasporto verso luoghi di gara. Il letto del trampolino è rettangolare 4,28 per 2,14 metri (14 piedi 1 in × 7 piedi 0 pollici) di dimensioni montate nel telaio da 5,05 per 2,91 metri (17 piedi × 10 piedi) con circa 110 molle in acciaio (il numero effettivo può variare in base al produttore ). Il letto è realizzato in un tessuto resistente, sebbene questo non sia esso stesso elastico; l'elasticità è fornita solo dalle molle. Il tessuto può essere tessuto da cinghie, che è il materiale più comunemente usato. Tuttavia, nei Campionati del mondo 2007 tenutisi a Quebec City, è stato utilizzato un letto Ross (o letto a due corde), tessuto da singole corde sottili. Questo tipo di letto dà un po 'più di altezza al rimbalzo.

I trampolini ricreativi per uso domestico sono meno robusti di quelli della concorrenza e le loro molle sono più deboli. Possono avere varie forme, sebbene la maggior parte sia circolare, ottagonale o rettangolare. Il tessuto è generalmente una tela impermeabile o un tessuto in polipropilene. Come con i trampolini competitivi, i trampolini ricreativi sono generalmente realizzati utilizzando molle in acciaio a spirale per fornire la forza di rimbalzo, ma esistono anche trampolini senza molla.

Parchi trampolino commerciali

Nel 1959 e nel 1960 divenne molto popolare avere "centri di salto" commerciali all'aperto o "parchi con trampolino" in molti luoghi del Nord America dove le persone potevano divertirsi con il trampolino ricreativo. Tuttavia, questi tendevano ad avere un alto tasso di incidenti e l'interesse del pubblico è rapidamente scemato.

All'inizio del 21 ° secolo, i parchi al coperto con tappeti elastici commerciali sono tornati, con una serie di franchising che operano negli Stati Uniti e in Canada. ABC News ha riferito che nel 2014 c'erano almeno 345 parchi con pedana elastica operanti negli Stati Uniti. Parchi simili sono stati aperti di recente in altri paesi. L'Associazione internazionale dei parchi con pedana elastica (IATP) ha stimato che il numero di parchi è passato da 35-40 parchi nel 2011 a circa 280 nel 2014. L'anno successivo, IATP ha stimato che 345 parchi fossero aperti entro la fine del 2014 e che altri 115 avrebbero aperto entro la fine del 2015 in Nord America. Lo IATP ha inoltre stimato che alla fine del 2014 esistessero 40 parchi al di fuori del Nord America e che alla fine del 2015 ci sarebbero stati almeno 100 parchi trampolini coperti aperti a livello internazionale. A partire da marzo 2019, CircusTrix (e la sua controllata Sky Zone) è il più grande operatore di parchi per trampolini negli Stati Uniti e nel mondo, con 319 parchi operanti con i loro marchi.

Questi parchi commerciali sono situati all'interno e dispongono di trampolini da parete a parete per impedire alle persone di cadere dai trampolini su superfici dure. Le pareti imbottite o a molla proteggono le persone da lesioni da impatto. Nonostante queste precauzioni, è stato registrato almeno un decesso a causa di un primo atterraggio in un parco di trampolini. Nel marzo 2012, il lanciatore di New York Yankees Joba Chamberlain si è gravemente ferito alla caviglia mentre saltava in un centro commerciale a Tampa con suo figlio. Nel 2018, un uomo è morto in un parco di trampolini della Columbia Britannica, il che ha indotto a richiedere ulteriori regolamenti di sicurezza per queste attività popolari.

Corsa a parete

Il wall running è uno sport in cui il partecipante utilizza un muro e piattaforme posizionate accanto al letto del trampolino per fare acrobazie. Il movimento di base fa da sfondo al trampolino e quindi ai piedi che toccano il muro nella parte superiore del rimbalzo. Da lì, non c'è limite ai movimenti acrobatici possibili, simile al normale trampolino. Il vantaggio è che i colpi di scena possono essere avviati in modo più energico da una parete solida e che la velocità verticale può essere trasferita alla rotazione oltre alle forze delle gambe o delle braccia. Inoltre, l'energia può essere acquisita sia dal letto nella parte inferiore del rimbalzo, sia dalla parete nella parte superiore del rimbalzo.

Sicurezza

L'uso di un trampolino può essere pericoloso. I club e le palestre organizzate di solito hanno ponti di sicurezza di grandi dimensioni con cuscinetti in schiuma ad ogni estremità e gli spotters sono posizionati accanto al trampolino per cercare di interrompere la caduta di qualsiasi atleta che perde il controllo e cade. Nel 1999, la Commissione per la sicurezza dei prodotti di consumo degli Stati Uniti ha stimato che ci sono state 100.000 visite al pronto soccorso dell'ospedale per lesioni al trampolino.

A causa del numero molto maggiore di soggetti coinvolti e di minori standard di sicurezza, la maggior parte degli infortuni si verifica su trampolini domestici di proprietà privata o in strutture commerciali per trampolini anziché in palestre organizzate.

Il Marketplace di CBC Television ha scoperto che l'industria del parco di trampolini non è regolamentata in Canada, con standard diversi per l'imbottitura e la profondità della fossa di schiuma, le ispezioni e le riparazioni automatiche e che non sono tenuti a segnalare lesioni. È stato anche notato che in genere c'era troppo poco personale per far rispettare le regole e che le pubblicità promozionali spesso mostravano ai partecipanti che si impegnavano in capriole anche se ciò era estremamente pericoloso senza una formazione adeguata. Tutti i parchi con pedana elastica si basano su esenzioni di responsabilità, in cui il firmatario si assume il rischio dell'attività, anche quando gli infortuni derivano dalla negligenza dello stabilimento o da attrezzature mal mantenute, piuttosto che rinforzare gli standard di sicurezza e la supervisione.

Rimbalzare da un trampolino può provocare una caduta di 3-4 metri (10-13 piedi) dalla cima di un rimbalzo a terra o una caduta nelle molle e nel telaio delle sospensioni. Negli ultimi anni si è registrato un aumento del numero di trampolini domestici e un corrispondente aumento del numero di infortuni riportato. Alcune organizzazioni mediche hanno suggerito che i dispositivi siano vietati dall'uso domestico.

Le autorità raccomandano di consentire a una sola persona di saltare alla volta per evitare collisioni e persone catapultate in una direzione inaspettata o superiore a quanto si aspettano. Una delle fonti più comuni di lesioni è quando più utenti rimbalzano sul trampolino contemporaneamente. Più spesso, questa situazione porta gli utenti a rimbalzare l'uno nell'altro e quindi ferirsi; molti soffrono di ossa rotte a causa di un atterraggio grave dopo aver bussato a un altro utente.

Un trampolino ricreativo con un recinto di rete di sicurezza

Un'altra delle fonti più comuni di lesioni gravi è il tentativo di eseguire capriole senza un'adeguata formazione. In alcuni casi, le persone atterrano sul collo o sulla testa, il che può causare paralisi o persino la morte. In un famigerato incidente degli anni '60, il campione di salto con l'asta Brian Sternberg rimase paralizzato dal collo in giù in un incidente con il trampolino.

Il pericolo può essere ridotto seppellendo il trampolino in modo che il letto sia più vicino alla superficie circostante per ridurre la distanza di caduta e riempiendo l'area circostante. I cuscinetti sopra la molla e il telaio riducono la gravità delle lesioni da impatto. Mantenere le molle coperte riduce anche il rischio di caduta di un arto tra gli spazi vuoti delle molle e il resto del corpo che cade dal trampolino.

Sono disponibili kit per tappeti elastici domestici che forniscono una rete di sostegno attorno al trampolino e impediscono agli utenti di rimbalzare oltre il bordo. L'American Academy of Pediatrics afferma che non ci sono prove epidemiologiche che migliorino la sicurezza. Le reti impediscono ai ponticelli di cadere a terra dal trampolino, ma queste cadute non sono la fonte di lesioni più comune. Più utenti che rimbalzano su un trampolino reticolato possono comunque rimanere feriti. Le custodie per reti di sicurezza hanno un vantaggio maggiore per la protezione dei trampolinisti solisti, purché evitino di cadere sulla testa o sul collo.

Avere un po 'di allenamento in palestra può essere utile per avvisare le persone di possibili pericoli e fornire tecniche per evitare brutte cadute.

Le aree commerciali orientate alla famiglia in Nord America, come centri commerciali, carnevali e così via, spesso includono trampolini gonfiabili chiusi (CIT) come attrazione per i bambini. Questi hanno reti di sicurezza sui lati per prevenire lesioni.

Mini-trampolini

Un mini-trampolino (noto anche come rebounder, trampette, trampolino da jogging o trampolino per esercizi) è un tipo di trampolino a meno di 1 metro di diametro e circa 30 centimetri (12 pollici) da terra, spesso tenuto al chiuso e utilizzato come parte di un regime di idoneità fisica. Il cosiddetto rimbalzo fornisce una forma di esercizio a basso impatto su ginocchia e articolazioni. I mini-trampolini non danno un rimbalzo alto quanto i più grandi trampolini ricreativi o competitivi. La maggior parte dei grandi magazzini e grandi magazzini vendono mini-trampolini.

Uso didattico

L'attività del trampolino è stata utilizzata dagli insegnanti di scienze per illustrare le Tre leggi del movimento di Newton, nonché la "collisione elastica".

In collaborazione con l'Università di Brema e il Centro aerospaziale tedesco (DLR), la machtWissen.de Corporation di Brema, in Germania, ha sviluppato il dimostratore di assenza di gravità "Gravity Jumper" basato su un trampolino. A causa dell'accelerazione durante il salto, una forza di accelerazione ha effetto oltre alla normale forza gravitazionale. Entrambe le forze si sommano e la persona sul trampolino sembra diventare più pesante. Non appena il jumper lascia il trampolino, si trova in una condizione di caduta libera, il che significa che il jumper sembra senza peso e non sente l'accelerazione a causa della gravità. Ogni persona riceve un sensore di accelerazione a tre assi, fissato a loro con una cintura. Il sensore trasmette i dati del percorso di volo a un monitor; un monitor mostra l'andamento dell'accelerazione, compresa la fase senza peso. L'interazione dell'accelerazione dovuta al trampolino e all'assenza di gravità diventa evidente.