base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Syzygium jambos

Syzygium jambos

L'albero è stato variamente assegnato al genere Jambosa , Eugenia e Syzygium , dove ora sembra essere stato definitivamente accettato. Vi sono state attribuite alcune specie, ma attualmente diverse varietà con vari colori di frutta sono tutte riconosciute come Syzygium jambos .

Nomi comuni

Syzygium jambos ha diversi nomi comuni, che riflettono il gran numero di regioni in cui si presenta come un giardino o un albero da frutto o come un invasore. I nomi includono ಪನ್ನೇರಳೆ , madhura nelli , Malabar Plum , Panineer Champakka , Mountain Apple (champoo), chom pu o chom-phu . Termini come "rosa prugna" , "mela d'acqua" , "pera de agua" , "mela nuvola" , "mela cerata" , "mela malese" , "jambrosade" , "Pau Têe" (Penang Hokkien scritto con il sistema di romanizzazione di Taiwan) , "pomarrosa" , o equivalente inglese, "rosa mela" . Molti di questi nomi vengono anche applicati ad altre specie di Syzygium , mentre "jambu" può anche significare un guava. Il nome Jambu per questo frutto è con ogni probabilità limitato a una o due delle venti lingue indiane principali, mentre la maggior parte delle altre lingue usa parole simili (Jaamun, Jaambhool, ecc.) Per un altro frutto, più piccolo della mela rosa, e di colore viola scuro come il frutto della melanzana. In Bangla, il frutto è chiamato "golap-jaam" (bengalese: গোলাপজাম), che letteralmente si traduce in "rose jaamun", in riferimento al suo aroma distinto. In Karnataka il nome comune inglese è "mela rosa" e il nome vernacolare è Pannerale (Paneer hannu), mentre il nome per l'altro è Nerale. Una tale confusione di nomi comuni nell'orticoltura non è nulla di insolito.

Nelle Filippine, è localmente chiamato come yambo , dambo o tampoy . Sempre confuso con la macopa , un frutto strettamente correlato (Syzygium samarangense), il Syzygium jambos non è ampiamente coltivato e può essere riscontrato solo nelle zone rurali. È l'omonimo lago Yambo, uno dei sette laghi di San Pablo City, Laguna.

È noto anche come Boga Jamuk in Assamese.

Descrizione

Syzygium jambos Fogliame e frutta. Le giovani foglie sono di un rosso lucido quando crescono, ma diventano verde scuro quando sono mature.

Il Syzygium jambos è un grande arbusto o un albero di dimensioni medio-piccole, in genere dai 3 ai 15 metri di altezza, con una tendenza alla bassa ramificazione. Le sue foglie e ramoscelli sono glabri e la corteccia, sebbene marrone scuro, è anche abbastanza liscia, con poco rilievo o consistenza. Le foglie sono lanceolate, larghe da 2 cm a 4 cm, lunghe da 10 cm a 20 cm, appuntite, cuneate di base con quasi nessun picciolo, rosso vivo quando cresce, ma verde scuro, lucido quando raggiungono la dimensione piena. I fiori sono in piccoli gruppi terminali, bianchi o bianco verdastro, i lunghi e numerosi stami che danno loro un diametro di 5 - 8 cm. Nelle regioni temperate l'albero fiorisce d'estate.

Il frutto commestibile di Syzygium jambos ha la forma di alcuni tipi di guava; in effetti, il frutto è così simile alla guava in apparenza che le persone che non hanno familiarità con esso possono scambiarlo per una guava a vista. Tuttavia, la fragranza, il sapore e la consistenza sono diversi e, invece di contenere dozzine di piccoli semi duri incastonati in un tessuto gelatinoso, come fa una guaiava, il frutto di Syzygium jambos di solito contiene uno o due grandi semi non armati su un di diametro cm, disteso in una cavità leggermente soffice a maturità. Scuotere un frutto per sentire se i semi tremano, dà qualche indicazione se è maturo. La pelle è sottile e cerosa. I fiori sono descritti da alcuni come fragranti, anche se questo sembra essere un attributo variabile. Il frutto maturo, tuttavia, ha un bouquet floreale forte e piacevole, quindi nomi comuni come "Mela Rosa" e "Pomarrosa".

varietà

Esistono molte varietà di jambos Syzygium in tutto il mondo, tra cui alberi selvatici anonimi. In Tailandia la varietà coltivata più comune porta un frutto verde pallido. Le varietà malesi hanno generalmente pelli rosse. In molte regioni il frutto ha una tonalità di giallo pallido, spesso con un leggero rossore. La pelle è sottile e cerosa e il nucleo cavo contiene una piccola quantità di lanugine insignificante. La polpa è croccante e acquosa, e il sapore è caratteristico, il che porta ad alcune descrizioni fantasiose come: "come un incrocio tra nashi e peperone, con un profumo di rosa molto delicato e un retrogusto leggermente amaro".

Distribuzione

È stato anche introdotto ampiamente in tutti i continenti tranne l'Antartide ed è diventato consolidato e invasivo in diverse regioni. È stata espressa preoccupazione per la minaccia a diversi ecosistemi, compresi quelli su diverse isole hawaiane, Riunione, Isole Galapagos, parti dell'Australia e regioni più calde delle Americhe. Tuttavia, nelle Hawaii, è stato quasi spazzato via dall'introduzione della ruggine Puccinia psidii .

usi

Ricco di vitamina C, il frutto può essere consumato crudo o utilizzato in varie ricette regionali. Nei paesi del sud-est asiatico, il frutto della mela rosa viene spesso servito con zucchero speziato.

Il legno è denso e di conseguenza viene utilizzato come fonte di carbone.

L'albero è variamente ricco di tannini che hanno un certo interesse antimicrobico. Alcune parti dell'albero sono utilizzate nella medicina tradizionale regionale.