base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

St John Ambulance in Inghilterra

St John Ambulance è un'organizzazione non governativa di volontariato e di beneficenza dedicata all'insegnamento e alla pratica del pronto soccorso in Inghilterra. Insieme a St John Cymru-Wales e St John Ambulance Irlanda del Nord, St John Ambulance è una delle tre affiliate del movimento internazionale St John Ambulance nel Regno Unito.

La St John Ambulance Association fu fondata nel 1877 per fornire una formazione di primo soccorso. Nel 1887 fu fondata la St John Ambulance Brigade per fornire medicine uniformi in occasione di eventi pubblici. Nel 1968, i due furono fusi nella presente fondazione. L'organizzazione è una filiale del priorato dell'Inghilterra e delle Isole (cioè filiale) dell'Ordine di San Giovanni. Fino al 2012 gestiva anche i servizi di ambulanza di San Giovanni nell'Isola di Man e nelle Isole del Canale.

Storia

L'Associazione delle ambulanze di San Giovanni fu istituita nel 1877 dal Venerabile Ordine di San Giovanni per insegnare ai lavoratori del pronto soccorso i lavoratori industriali, in modo che potessero fornire un trattamento in loco in caso di emergenza. I lavoratori raramente avevano pronto accesso a un medico nei luoghi di lavoro del 19 ° secolo e, poiché gli incidenti erano frequenti, la morte o l'invalidità per infortuni erano comuni. La St John Ambulance Association ha organizzato sessioni di formazione in tutto il paese, in particolare nei luoghi di lavoro nelle aree dell'industria pesante, ma anche nei villaggi, nelle città di mare e nelle aree suburbane.

Nel 1887, volontari addestrati furono organizzati in una brigata in uniforme per fornire un servizio di pronto soccorso e ambulanza in occasione di eventi pubblici. In molte parti dell'Inghilterra (e in alcune parti della Scozia, fino al 1908), St John Ambulance fu il primo e unico fornitore di un servizio di ambulanza fino alla metà del 20 ° secolo, quando fu fondato il Servizio sanitario nazionale. Quando c'erano molti meno dottori e letti d'ospedale di oggi, le infermiere di San Giovanni in ambulanza si occupavano dei malati e dei feriti nelle loro case.

La St John Ambulance Brigade e la St John Ambulance Association si sono fuse nel 1968 per formare la St John Ambulance, un'unica organizzazione che fornisce formazione e copertura di primo soccorso.

Nel 2013, St John Ambulance ha formato circa 278.000 adulti attraverso i suoi programmi di pronto soccorso sul luogo di lavoro e nella comunità e ha formato direttamente 91.000 scolari. Il personale di St John Ambulance ha partecipato a 45.000 eventi pubblici, curando circa 102.000 persone. Ha inoltre distribuito 100.000 guide gratuite di pronto soccorso a livello nazionale e la sua app gratuita per smartphone è stata scaricata da 148.000 persone.

Date chiave nella storia di St John Ambulance in Inghilterra

  • 1540: L'Ordine originale di San Giovanni, i Cavalieri Ospitalieri, viene sciolto in Inghilterra da Enrico VIII
  • 1826: un'idea per ristabilire l'Ordine in Inghilterra viene avanzata da alcuni cavalieri francesi rimasti dell'Ordine mondiale originale
  • 1841: la "Dichiarazione di San Giovanni" è pronta a chiedere il riconoscimento ufficiale del nuovo Ordine da parte dell'Ordine originale, ora noto come Sovrano Militare Ordine di Malta
  • 10 luglio 1877: l'Associazione delle ambulanze di San Giovanni si forma per insegnare il pronto soccorso nei grandi centri ferroviari e distretti minerari
  • Giugno 1887: viene costituita la St John Ambulance Brigade
  • 14 maggio 1888: l'Ordine inglese di San Giovanni ottiene la carta reale dalla regina Vittoria
  • 1908: di comune accordo, la St John Ambulance Brigade cessa di operare in Scozia e la St Andrew's Ambulance Association cessa di operare in Inghilterra
  • Marzo 1922: si formano i cadetti dell'ambulanza di San Giovanni
  • 1968: L'Associazione e la Brigata si uniscono per formare un'ambulanza unificata di San Giovanni
  • Gennaio 1987: vengono introdotti i Badger Setts per celebrare i 100 anni dalla formazione della Brigata
  • 1999: viene costituito il Priorato d'Inghilterra e le Isole
  • 2012: St John Ambulance cambia la struttura della sua contea in un modello regionalizzato in tutta l'Inghilterra
  • 2017-2018: celebrazione del 140 ° anniversario dell'Organizzazione

Copertura di primo soccorso in occasione di eventi

St John Ambulance fornisce copertura di primo soccorso a migliaia di eventi ogni anno. Questo servizio viene fornito gratuitamente al momento della consegna, sebbene all'organizzatore dell'evento possa essere addebitato un costo per la fornitura del servizio durante il loro evento.

Oltre a fornire volontari di pronto soccorso per eventi, ove necessario St John Ambulance può fornire paramedici, medici, infermieri e soccorritori ciclici, nonché centri di terapia mobile, ambulanze e altri servizi medici. Oltre alle funzioni di supporto, compresi i veicoli di comando e controllo e le unità di catering per incidenti.

L'organizzazione copre molti importanti eventi in tutta l'Inghilterra, inclusi i concerti della Maratona di Londra e Hyde Park, nonché eventi più piccoli e di beneficenza come feste e fiere locali.

Formazione

St John Ambulance tiene corsi di pronto soccorso e salute e sicurezza per i membri del pubblico, formando 254.000 persone nel 2013. Il suo corso di Primo soccorso sul lavoro è utilizzato da molte aziende per formare persone designate come soccorritori, come richiesto dalle leggi sul lavoro; è inoltre disponibile una formazione specialistica, compresi corsi per il personale delle scuole e le persone che lavorano con i bambini e autisti professionisti.

I corsi di pronto soccorso comunitari di beneficenza offrono anche a persone di tutte le età la possibilità di apprendere le competenze di base di pronto soccorso con poca o nessuna spesa. Nel 2013, 24.000 persone hanno frequentato questi corsi.

Lavora con i giovani

St John Ambulance insegna pronto soccorso a migliaia di giovani, attraverso programmi tra cui Badger (dai 7 ai 10 anni), Cadetti (dai 10 ai 17 anni), LINKS (con sede in college e università) e RISE, un progetto specialistico rivolto a coloro che non hanno un'istruzione, un impiego o una formazione.

I cadetti si offrono volontari insieme alle loro controparti adulte in occasione di eventi, facendo di St John Ambulance l'unica organizzazione giovanile in cui i loro giovani utilizzano le loro abilità nel "mondo reale" con pazienti reali.

Nel 2013, 91.000 scolari sono stati formati in pronto soccorso dal team scolastico di St John Ambulance, mentre altre centinaia di migliaia hanno avuto accesso ai materiali di formazione dell'organizzazione per le scuole, che sono disponibili per il download gratuito dal suo sito web Teach the differenza .

Nel 2014, l'organizzazione ha anche lanciato The Big First Aid Lesson, una lezione gratuita di primo soccorso, che è stata trasmessa in streaming in aula in tutta l'Inghilterra. 32.384 studenti hanno preso parte all'evento inaugurale. Gli eventi hanno avuto luogo i seguenti 3 anni. La lezione sul grande pronto soccorso non si è tenuta nel 2018, per consentire al team di concentrarsi sulla promozione del pronto soccorso come parte del curriculum nazionale.

Premio Super Badger

St John Ambulance Badgers lavora per il "Super Badger Award". Questo premio è composto da membri che completano 12 argomenti, come "Creativo", "Globale" e "Selvaggio". Il premio è suddiviso in cinque sezioni, in cui i tassi avanzano completando più argomenti. I tassi che raggiungono il loro tasso Super ricevono un trofeo in ceramica di Bertie Badger, la mascotte di tasso, vestito con l'uniforme di tasso originale. Il programma è stato completamente rivisto, riprogettato nel 2016 ed è stato lanciato nel 2017, in coincidenza con il trentesimo anniversario della formazione di Badgers.

Schema del Grand Prior Award

Il Grand Prior Award è il premio principale progettato per i cadetti. Il premio è una parte essenziale della vita dei cadetti e consiste nel completamento di 24 aree tematiche durante il periodo di appartenenza ai cadetti, fino all'età di 18 anni. Il programma ha iniziato a essere rivisto e aggiornato all'inizio del 2017 e dovrebbe essere rilasciato a metà 2019 .

Amalfi Challenge

Il Premio Amalfi è stato aperto a tutti i cadetti e ai volontari adulti dai 16 ai 25 anni. La struttura del premio si è concentrata sul compito personale fissato dall'individuo. Questi compiti sono stati classificati in servizio, relazioni, società e sfida. Ogni partecipante ha dovuto svolgere 12 compiti e al completamento di 4, 8 e 12 soggetti è stato assegnato un badge. La sfida di Amalfi è interrotta in Inghilterra.

Il premio sovrano

Il Sovereign's Award è il primo premio per i giovani, 16-25 anni, all'interno dell'Ordine di San Giovanni in tutto il mondo. Il premio, che comprende un certificato firmato personalmente dal Sovrano Capo dell'Ordine, Sua Maestà la Regina Elisabetta II, viene assegnato ai giovani volontari di San Giovanni in ambulanza in riconoscimento del lavoro eccezionale nelle aree di sviluppo personale, beneficio a San Giovanni e beneficio alla loro comunità. Il premio viene assegnato a un massimo di 10 persone in tutto il mondo, ogni anno.

I premi vengono consegnati all'accoglienza dei giovani realizzatori ospitata da Sua Altezza Reale La Principessa Reale, comandante in capo della gioventù. All'evento partecipano anche il cadetto nazionale dell'anno per l'Inghilterra e le isole, il cadetto nazionale dell'anno per il Cymru-Galles, i cadetti regionali dell'anno dall'Inghilterra e le isole, il vice cadetto dell'anno per il Cymru-Galles, distretto Cadetti dell'anno e nominati giovani, di età compresa tra 7 e 17 anni.

Unità LINK

Le unità di St John Ambulance dedicate a soddisfare le esigenze delle comunità studentesche e universitarie si trovano in molti istituti di istruzione superiore in tutta l'Inghilterra. Queste unità, note come unità LINKS, sono state originariamente istituite nelle università per formare un "collegamento" tra cadetti e volontariato per adulti, consentendo alle persone di rimanere affiliate all'organizzazione e mantenere le proprie competenze durante l'istruzione superiore. Tuttavia, le unità LINKS sono diventate parte integrante della comunità studentesca e il 90% dei membri LINKS è nuovo di St John Ambulance al momento dell'adesione, in quanto gli studenti che sono nuovi all'università cercano società a cui aderire.

Campagna e sensibilizzazione

St John Ambulance fa campagne per sensibilizzare sull'importanza del primo soccorso e fornire a più persone abilità salvavita. La campagna Save the Boy del 2013, che ha caratterizzato un elemento interattivo, dimostrando come mettere un ferito nella posizione di recupero, ha raggiunto 15 milioni di persone attraverso la televisione e i media online.

Nel gennaio 2015, ha lanciato una nuova campagna, The Chokeables, progettata per insegnare ai genitori come trattare un bambino soffocato. Il film d'animazione presentava le voci degli attori John Hurt, David Walliams, Johnny Vegas e David Mitchell.

Durante l'annuale campagna Save a Life di settembre, i trainer di St John Ambulance organizzano dimostrazioni gratuite di pronto soccorso negli spazi pubblici in tutto il paese, distribuendo guide di pronto soccorso ai partecipanti. È inoltre possibile scaricare un'app di pronto soccorso gratuita per smartphone.

Tra il 9 e il 16 ottobre 2018, St John Ambulance è stato un leader a livello nazionale nella promozione di Restart A Heart Day 2018, supervisionato dal Resuscitation Council UK, per conto dell'European Resuscitation Council e dell'International Liaison Committee on Resuscitation. Accanto alle organizzazioni partner, St John Ambulance ha formato oltre 200.000, nel corso delle due settimane, in rianimazione di emergenza.

Servizi di ambulanza

St John Ambulance è un fornitore leader di servizi di ambulanza in Inghilterra, che fornisce servizi di trasporto di pazienti a oltre 100.000 persone all'anno e lavora in collaborazione con fondi sanitari nazionali, gruppi sanitari privati, autorità locali e individui.

I servizi offerti comprendono supporto A&E, trasporto dei pazienti, trasferimento bariatrico, servizi pediatrici e neonatali, trasferimenti ad alta dipendenza, viaggi pianificati, rimpatri, prima risposta della comunità e risposta alle emergenze e supporto per incidenti rilevanti.

Nel 2010, St John Ambulance ha ricevuto il premio Team of the Year of the Private Ambulance Service dall'Ambulance Services Institute per il lavoro svolto con il CATS (Great Ormond Street) e il South Thames Retrieval Service (Evelina Children's Hospital).

Pronto soccorso e servizi di attrezzature mediche

St John Ambulance Supplies (spesso abbreviato in SJS) è una sottodivisione commerciale di St John Ambulance che fornisce pronto soccorso e attrezzature e materiali di consumo medici, attrezzature per la formazione, pubblicazioni, attrezzature per la salute e la sicurezza e abbigliamento. Laddove viene realizzato un profitto, le eccedenze delle vendite vengono dirottate per sostenere l'opera benefica dell'Ordine di San Giovanni e dell'Ospedale Oftalmico di San Giovanni a Gerusalemme.

SJS aprì le sue porte a St John's Gate a Clerkenwell il 12 febbraio 1879 ed era originariamente noto come The Stores Depot. Ora è una grande operazione commerciale che fornisce al settore pubblico, privato e volontario. Il negozio è ora disponibile solo online.

veicoli

In origine, le singole divisioni di St John Ambulance erano responsabili della fornitura dei propri veicoli. Questi hanno assunto molte e varie forme, a cominciare dalle ambulanze trainate da cavalli. Anche verso la fine del ventesimo secolo, con una certa centralizzazione del controllo e della classificazione dei tipi di veicoli come le unità di ambulanza motoria (il titolo derivante storicamente come una distinzione dalle unità trainate da cavalli), i posti di pronto soccorso e i veicoli a spiegamento rapido, rimasero all'interno dell'organizzazione un'enorme gamma di veicoli dispiegati di diversi tipi e persino livree di veicoli locali assortiti. Alcune ambulanze sono state donate di seconda mano da impianti industriali, alcune sono state acquistate (da diversi fornitori) e alcune erano conversioni locali di veicoli commerciali. All'inizio del ventunesimo secolo, la nuova legislazione relativa alle ambulanze di emergenza rese effettivamente ridondante una parte significativa dell'attuale flotta di ambulanze di San Giovanni. La soluzione consisteva nello sviluppo di un veicolo specializzato in ambulanza St John, progettato congiuntamente dall'organizzazione e dal costruttore del veicolo Renault. Il risultato fu l'ambulanza Crusader 900.

Una prima valutazione ha suggerito che 100 delle ambulanze crociate (che costano, a quel tempo, £ 40.000 ciascuna) sarebbero state richieste immediatamente, rappresentando un investimento di £ 4 milioni. Nel 2000, St John Ambulance si impegnò a raccogliere 2 milioni di sterline con abbonamento pubblico, mentre i massoni inglesi e gallesi commisero altri 2 milioni di sterline, fornendo 50 ambulanze crociate che furono consegnate nelle cerimonie locali in tutto il paese durante il 2000 e il 2001. Proprio una grande donazione ha permesso la rapida trasformazione della flotta nazionale di ambulanze di San Giovanni in ambulanza in un arco di tempo molto più breve di quanto altrimenti sarebbe stato possibile. Successivamente, molte province locali di massoni hanno intrattenuto rapporti con le loro unità locali della contea di St John Ambulance e hanno sostenuto i costi di gestione di questi veicoli o addirittura donato ulteriori (ulteriori) ambulanze crociate.

Nel 2004, la flotta nazionale di veicoli di emergenza di St John Ambulance era in una livrea aziendale standard, con tipi di veicoli standard:

  • Crusader - un'ambulanza di emergenza in prima linea, basata sul Renault Master (o simile);
  • Ambulanza 4x4 - un'ambulanza di emergenza a 4 ruote motrici, basata sulla Nissan Patrol (o simile), ma con spazio per la testa aggiuntivo, per l'impiego in campagna e fuoristrada;
  • Veicolo di supporto : basato su un furgone, un'auto o un veicolo 4x4, le unità di supporto possono essere utilizzate per vari scopi. Ad esempio, un'auto di supporto può essere utilizzata per trasportare membri da e verso compiti, a titolo logistico o anche come veicolo di risposta per compiti più grandi. I furgoni di supporto vengono normalmente utilizzati solo a fini logistici. Sono disponibili anche mini-bus, che possono essere utilizzati per la logistica o il trasporto dei membri.

Veicoli specializzati

St John Ambulance mantiene anche opzioni di risposta specialistiche in luoghi particolari, come unità di risposta al ciclo, unità di controllo e comando, nonché veicoli o rimorchi più grandi usati come posti di pronto soccorso statici.

I volontari

La maggior parte dei volontari di St John Ambulance fornisce pronto soccorso in occasione di eventi e come primi soccorritori della comunità o lavora con i giovani come leader giovanili. Altri ruoli specialistici sono disponibili per gli operatori sanitari, i manager volontari e nella salvaguardia, risorse umane, qualità e garanzia, salute e sicurezza.

Formazione e competenze

I volontari ricevono una formazione in base al ruolo che svolgono. A coloro che si offrono volontari per fornire servizi di Pronto Soccorso per eventi viene offerta una serie di qualifiche di primo soccorso, che vanno da un corso base di supporto vitale di emergenza e agli ulteriori moduli di primo soccorso, che si occupano di lesioni e disturbi comuni, fino alla formazione di Assistente di trasporto di emergenza che copre alcuni dei le competenze dei tecnici delle ambulanze del servizio sanitario nazionale.

La formazione per coloro che forniscono servizi per i giovani comprende la formazione di supporto vitale in caso di emergenza, unita alla formazione della suite di formazione dei giovani leader dell'organizzazione, comprese le competenze essenziali nel lavoro dei giovani e le capacità di leadership nel lavoro dei giovani, a seconda del ruolo del volontario.

Oltre alla formazione medica offerta, i membri hanno l'opportunità di svolgere altri ruoli operativi. Questi includono pianificazione degli eventi, gestione degli eventi, comunicazioni radio / controllo, oltre ad altri ruoli di supporto.

Operatori sanitari

Gli operatori sanitari qualificati possono anche offrire volontariamente il loro tempo a St John Ambulance, inclusi infermieri, paramedici e medici. Tutti gli operatori sanitari hanno le loro qualifiche e lo stato professionale verificato con l'ente normativo appropriato prima di esercitare in St John Ambulance. I professionisti possono svolgere qualsiasi abilità adeguata al loro tipo, livello di addestramento, competenza e quando pertinente alla situazione o al paziente. Gli operatori sanitari indossano vetrine colorate per distinguerle dai soccorritori addestrati internamente e dal personale delle ambulanze.

Con l'eccezione di Paramedics, qualsiasi operatore sanitario che desideri lavorare su un'ambulanza deve diventare un assistente di trasporto del paziente / operatore di trasporto di emergenza, ma parti della formazione possono essere omesse se il candidato può ottenere l'accreditamento dell'apprendimento precedente. Ciò dipende dalla formazione professionale dell'operatore sanitario già intrapresa. Questo per garantire che l'HCP sia pronto per lavorare in un ambiente di ambulanza / emergenza (cosa che potrebbero non aver mai fatto).

Gli operatori sanitari degli studenti che sono in servizio con un operatore sanitario dell'evento (infermiere, medico o paramedico) possono essere assistiti / supervisionati da tale operatore sanitario dell'evento per fornire cure ospedaliere. Tuttavia, devono intraprendere la stessa formazione in pratica clinica operativa di tutti gli altri volontari attraverso il Primo Soccorritore per i soccorritori del trasporto di emergenza e possono operare in servizio durante gli eventi nell'ambito della loro formazione SJA quando lavorano senza supervisione, in assenza di un operatore sanitario.

Struttura

Nel 2012, St John Ambulance è stata riorganizzata in una struttura regionale, con l'obiettivo di aumentare la responsabilità e massimizzare i risultati di beneficenza. Fino a quel momento l'organizzazione era stata divisa in 42 organizzazioni semi-autonome della contea.

Come parte della riorganizzazione, è stata introdotta una struttura più snella, con meno livelli di gestione tra la prima linea e il St John Ambulance Board.

Regioni dell'ambulanza di San Giovanni

Le 4 regioni attuali sono:

  • Est , composto da East e East Midlands
  • Londra e Sud , costituita da Londra e dal Sud-Est
  • Nord , composto da Nord Est, Nord Ovest e Yorkshire e Humber
  • Ovest , costituito dalle Midlands occidentali e dal sud-ovest

Ogni regione è gestita da un direttore regionale retribuito ed è responsabile della realizzazione dei programmi sviluppati e supervisionati dalla sede nazionale. Tutte le regioni sono responsabili nei confronti della Commissione per la qualità dell'assistenza e sono ispezionate in modo indipendente dal CQC in base a 14 risultati diversi, come l'assistenza e il benessere delle persone che utilizzano i servizi, la pulizia e il controllo delle infezioni e il sostegno dei lavoratori.

Durante la regionalizzazione nel 2012, St John Ambulance a Guernsey, Jersey e l'Isola di Man si separarono dall'Inghilterra.

Quartiere

La regione è divisa in diversi distretti. Un distretto può contenere una o più ex "contee" della struttura precedente e può avere solo una parte della contea in. Ogni distretto è gestito da un manager distrettuale (volontario) e i responsabili di area segnalano loro. I dirigenti distrettuali sono responsabili di tutte le attività nel loro distretto, assistiti dai gestori di zona. Hanno un team di supporto di specialisti distrettuali in atto che coordina funzioni come la copertura di eventi e l'offerta di giovani, ma non hanno alcuna responsabilità di gestione della linea e riferiscono al rispettivo responsabile dipartimentale regionale. Ogni distretto di solito contiene 3-6 aree.

La zona

I distretti sono ulteriormente suddivisi in aree geografiche, guidati da un responsabile di area (volontario). I responsabili delle unità riferiscono al responsabile di area e il responsabile di area è responsabile generale delle attività delle unità nella loro area, entro i limiti delle politiche ecc. Stabilite dalla sede centrale regionale (RHQ) e dal NHQ. Sono assistiti / consigliati dagli specialisti del distretto per fornire le funzioni quotidiane dell'organizzazione, come la formazione dei membri e la copertura degli eventi. Ogni area contiene circa 8–15 unità.

Unità

Un'unità (precedentemente una divisione) è la più piccola divisione amministrativa di St John Ambulance. La maggior parte dei volontari è gestita all'interno di un'unità da un altro volontario. Un'unità per adulti è guidata da un manager di unità, che può avere uno o più assistenti unità di assistenza per assisterli. L'unità di solito organizza una riunione settimanale in cui i membri si allenano, esercitano le loro abilità e occasionalmente ricevono visite da parte di relatori ospiti. Le unità pianificano ed eseguono la copertura della maggior parte degli eventi richiesti dall'organizzazione, supportati dai loro dirigenti di area e distretto, specialisti distrettuali e team di eventi regionali. Le unità sono dove la maggior parte delle persone inizia il proprio tempo all'interno dell'organizzazione. Esistono due tipi di unità giovanili: Badger Setts (per età 7–10) e cadetti (per età 10–18). In genere si basano sullo stesso sito di un'unità per adulti controllata da volontari adulti.

Esistono altri tipi di unità, come unità LINK all'interno di università, unità di risposta al ciclo, altre unità specializzate e talvolta gruppi sociali informali, ciascuno con una struttura distintiva di comando, gestione o leadership. Le unità specializzate sono talvolta "unità virtuali", il che significa che l'unità non si incontra fisicamente su base regolare, ma funziona su Internet ecc. Storicamente, c'erano divisioni di ambulanze (per uomini), divisioni di cura (per donne), divisioni di cadetti di ambulanza ( per i ragazzi) e le divisioni dei cadetti che allattano (per le ragazze). Nei tempi moderni, non rimangono divisioni tra uomini e donne.

Uniforme e gradi

Il personale di pronto soccorso di St John Ambulance indossa una divisa per la consegna del servizio composta da una camicia verde; pantaloni da combattimento neri; e una Parka Jacket verde e nera, un pile reversibile o una giacca softshell verde e nera con calzature nere appropriate. Le spalline sulle camicie variano di colore in base alla professione del volontario: il nero per il personale di pronto soccorso, il verde per i paramedici registrati, il grigio per gli infermieri registrati e il rosso per i medici registrati. Le spalline degli operatori sanitari (HCP) non mostrano specialismo come le ostetriche. Gli operatori sanitari studenteschi indossano spalline nere fino a quando non sono qualificati nella rispettiva professione.

Sull'uniforme di consegna del servizio, viene utilizzata una barra dei ruoli per indicare il ruolo di chi lo indossa in quell'evento. I cartelli gialli e verdi bicolore ad alta visibilità (accettati per indicare il personale medico) vengono indossati solo quando la valutazione del rischio dell'evento lo richiede.

I tassi indossano una polo nera con marchio e un maglione nero con marchio, dove possono indossare i badge guadagnati attraverso il programma Super tasso.

I cadetti indossano la stessa uniforme delle loro controparti adulte, anche se sono autorizzati a indossare un brassard sul braccio sinistro in cui sono in grado di mostrare il loro attuale / più alto premio Grand Prior Award in alto al centro; fino a tre badge, inclusi orari di servizio, Duke of Edinburgh Award, Sovereign's Award, badge per vincitori delle competizioni nazionali, Amalfi Challenge (fuori produzione) o Diana Award (se vinto per servizi a St John Ambulance); e il premio Super Badger (se ottenuto) nella parte inferiore del brassard.

Esiste ancora un'uniforme cerimoniale per i volontari adulti, composta da berretto con visiera, giacca sartoriale, camicia bianca, pantaloni neri, scarpe nere e cravatta a clip. Tutte le insegne di rango sono indossate sullo strato esterno della giacca.

Ambulanza di San Giovanni nelle forze armate britanniche

Una sezione di St John Ambulance, St John Ambulance British Forces Overseas (SJABFO), ha unità britanniche in esecuzione dove ci sono molti militari britannici e donne con le loro famiglie all'estero. Si tratta in particolare di Cipro, con unità in Germania che iniziano a chiudersi in preparazione al ritiro britannico dalla Germania nel 2019. Le divisioni sono direttamente collegate al Regno Unito e alla sede nazionale in modo che i membri possano trasferirsi in un'altra unità o regione / distretto / area come sarebbero in grado di fare a casa. Cipro e Germania fanno parte di St John Ambulance come due distretti, non collegati a nessuna regione, all'interno della struttura organizzativa. L'uniforme riflette l'attuale uniforme di consegna del servizio in Inghilterra.

I volontari possono ricevere una formazione sull'intera gamma delle qualifiche di St John Ambulance.

Le unità delle forze all'estero (allora "divisioni") furono fondate nel 1980. Rimasero molto forti per diversi anni, tuttavia, poiché le forze in Germania furono ridotte molte divisioni chiuse. Poiché è previsto il ritiro definitivo delle forze armate in Germania nei prossimi anni, il ruolo di St John Ambulance terminerà. Tuttavia, le due unità di Cipro fondate nel 1991 continueranno a fornire un servizio alla comunità locale.

Oltre a fornire copertura medica in occasione di eventi, le forze britanniche di Saint John Ambulance offrono formazione di pronto soccorso per persone di tutte le età.

St John Ambulance British Forces Overseas lavora a stretto contatto con i servizi di ambulanza tedeschi, in particolare l'organizzazione gemella, Die Johanniter, nella fornitura di pronto soccorso e ambulanza a copertura di eventi pubblici tedeschi a cui si prevede che parteciperanno molti oratori inglesi o inglesi. I membri possono essere visti occasionalmente sui loro veicoli non di emergenza e di emergenza che rispondono alle chiamate pubbliche. St John Ambulance può anche essere visto lavorare con Malteser, la Croce Rossa tedesca e i vigili del fuoco locali che forniscono servizi di ambulanza. I servizi di emergenza tedeschi assistono anche l'ambulanza di San Giovanni in occasione di eventi britannici in aree militari in cui si prevede che parteciperanno molti civili tedeschi. Con il previsto ritiro delle forze britanniche dalla Germania nel 2019, questa collaborazione, almeno in questo aspetto, verrà interrotta.

Rapporti con l'Ordine di San Giovanni e altre organizzazioni

Sebbene l'Ordine di San Giovanni sia in gran parte visto come un'organizzazione cristiana per ragioni storiche, l'ambulanza di San Giovanni non limita l'appartenenza né promuove alcuna religione o denominazione particolare. Tecnicamente, rientra nella sovranità di The Queen, e quindi è legata alla Chiesa d'Inghilterra; tuttavia, questa relazione è più tradizione che autorità e i membri adulti non sono tenuti a impegnarsi in fedeltà o sostegno alla monarchia o alla fede cristiana. Storicamente, i membri dei Cadetti si sono impegnati a unirsi al monarca e a Dio, anche se è stato rivisto e non è più un requisito.

Il personale di St John Ambulance serve a fianco della Croce Rossa britannica, i cui membri seguono anche una formazione avanzata in pronto soccorso e copertura di eventi. Il lavoro di entrambe le organizzazioni supporta i servizi legali in tempi di emergenza civile o di crisi. In tempo di pace, St John Ambulance è anziano della Croce Rossa, tuttavia durante la guerra, la Croce Rossa diventerebbe anziana a causa di un accordo con la Croce Rossa Internazionale e il Movimento della Mezzaluna Rossa.

St John Ambulance, il Primo Soccorso di Scozia di Sant'Andrea e la Croce Rossa britannica co-autore e autorizzano il Manuale ufficiale di primo soccorso, la guida di fatto del Regno Unito per il pronto soccorso di emergenza.