base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Si china a conquistare

Si china a conquistare

She Stoops to Conquer è una commedia di Oliver Goldsmith, eseguita per la prima volta a Londra nel 1773. La commedia è una delle preferite dagli studi di letteratura inglese e lezioni di teatro nel mondo di lingua inglese. È una delle poche opere teatrali del 18 ° secolo ad aver mantenuto il suo fascino e viene regolarmente eseguita. La commedia è stata adattata in un film più volte, tra cui nel 1914 e nel 1923. Inizialmente la commedia era intitolata Errori di una notte e gli eventi all'interno della commedia si svolgono in una lunga notte. Nel 1778, John O'Keeffe scrisse un sequel, Tony Lumpkin in Town .

Tracciare

Il ricco connazionale Mr. Hardcastle organizza che sua figlia Kate incontri Marlow, il figlio di un ricco londinese, sperando che la coppia si sposerà. Sfortunatamente, Marlow preferisce le donne di classe inferiore, trovandole meno intimidatorie rispetto alle donne dell'alta società. Alla sua prima conoscenza con Kate, quest'ultima si rende conto che dovrà fingere di essere "comune" per convincere Marlow a corteggiarla. Così Kate 'si china per conquistare', fingendosi una cameriera, sperando di mettere Marlow a suo agio così si innamora di lei. Marlow parte per il maniero del signor Hardcastle con un amico, George Hastings, un ammiratore della signorina Constance Neville, un'altra giovane donna che vive con i Hardcastles. Durante il viaggio i due uomini si perdono e si fermano in una birreria, The Three Jolly Pigeons, per le indicazioni

Tony Lumpkin, il fratellastro di Kate e il cugino di Costanza, incontra i due estranei nella birreria e realizzando la loro identità, fa uno scherzo dicendo loro che sono molto lontani dalla loro destinazione e dovranno pernottare in una locanda. La "locanda" a cui li dirige è in realtà la casa degli Hardcastles. Quando arrivano, gli Hardcastles, che li stavano aspettando, fanno di tutto per renderli i benvenuti. Marlow e Hastings, credendosi in una locanda, si comportano in modo estremamente sdegnoso nei confronti dei loro ospiti. Hardcastle sopporta gli insulti inconsapevoli con pazienza, a causa della sua amicizia con il padre di Marlow.

Kate viene a sapere della timidezza del suo pretendente da Constance e un servitore le racconta del trucco di Tony. Decide di mascherarsi da cameriera (cambiando accento e veste) per conoscerlo. Marlow si innamora di lei e ha intenzione di fuggire, ma poiché appare di una classe inferiore, agisce in modo un po 'oscuro intorno a lei. Tutti i malintesi vengono risolti alla fine, grazie all'apparizione di Sir Charles Marlow.

La trama secondaria principale riguarda la storia d'amore segreta tra Costanza e Hastings. Constance ha bisogno dei suoi gioielli, un'eredità, custodita dalla madre di Tony, la signora Hardcastle, che vuole che Constance sposi suo figlio, per mantenere i gioielli in famiglia. Tony disprezza l'idea di sposare Costanza - preferisce un barista alla birreria - e così accetta di rubare i gioielli dalla custodia di sua madre per Costanza, in modo che possa fuggire in Francia con Hastings. La commedia si conclude con il successo del piano di Kate, lei e Marlow si fidanzano. Tony scopre che sua madre ha mentito sul fatto di essere "maggiorenne" e quindi autorizzato alla sua eredità. Si rifiuta di sposare Costanza, che ha quindi diritto a ricevere i suoi gioielli e fidanzarsi con Hastings, cosa che lei fa.

produzioni

La produzione originale fu presentata a Londra al Covent Garden Theatre il 15 marzo 1773 con Mary Bulkley nel ruolo di Constantia Hardcastle, e fu un successo immediato. Si supponeva che Tony Bkin avesse interpretato Tony Lumpkin 777 volte. Lillie Langtry ebbe il suo primo grande successo in questo spettacolo in 1881.

Forse una delle incarnazioni moderne più famose di She Stoops to Conquer è stata la versione di Peter Hall, messa in scena nel 1993 e interpretata da Miriam Margolyes nel ruolo di Mrs. Hardcastle. La produzione televisiva più famosa è la versione del 1971 con Ralph Richardson, Tom Courtenay, Juliet Mills e Brian Cox, con Trevor Peacock come Tony Lumpkin. Anche Courtenay, Mills e Peacock si sono esibiti in questo spettacolo al The Garrick Theatre di Londra, nel 1969. La versione del 1971 è stata girata sul posto vicino a Ross-on-Wye, Herefordshire, e fa parte dell'archivio della BBC. Questa commedia è stata una delle 13 produzioni della BBC che hanno formato la serie chiamata Classic Theater, the Humanities in Drama. La serie è stata finanziata negli Stati Uniti dal NEH e utilizzata come sussidio di studio su videocassetta da migliaia di studenti statunitensi.

Tipo di commedia

Quando lo spettacolo è stato prodotto per la prima volta, è stato discusso come un esempio del risveglio della commedia ridente sulla commedia sentimentale vista come dominante sul palcoscenico inglese dal successo di The Conscious Lovers , scritto da Sir Richard Steele nel 1722. Nello stesso anno , un saggio su una rivista londinese, intitolato "Un saggio sul teatro; o una commedia sentimentale e risata", suggeriva che la commedia sentimentale, una forma falsa di commedia, aveva preso il controllo delle vecchie e più comiche risate commedia.

Alcuni storici del teatro ritengono che il saggio sia stato scritto da Goldsmith come un pezzo per She Stoops to Conquer come un esempio della commedia ridente che Goldsmith (forse) aveva propagandato. Il nome di Goldsmith era legato a quello di Richard Brinsley Sheridan, autore di The Rivals e The School for Scandal , come portabandiera della risata commedia che ride.

La commedia può anche essere vista come una commedia di buone maniere, in cui, in un contesto educato della società, la commedia nasce dal divario tra i tentativi dei personaggi di preservare gli standard di comportamento educato e il loro vero comportamento. È anche vista da alcuni studiosi come una commedia romantica, che dimostra quanto seriamente i giovani prendano l'amore e quanto scioccamente li induca a comportarsi, (simile al Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare ). In She Stoops to Conquer , l'ansia di Kate e il nervosismo di Marlow sono buoni esempi di commedia romantica, e l'amore e il piano di fuga di Constance Neville e George Hastings sono anche esempi di commedia romantica.

Titolo

Il titolo si riferisce allo stratagemma di Kate di fingere di essere una barista per raggiungere il suo obiettivo. Ha origine nella poesia di Dryden, che Goldsmith potrebbe aver visto citare erroneamente Lord Chesterfield. Nella versione di Chesterfield, le righe in questione recitano: "L'amante prostrato, quando giace più in basso, ma si china per conquistare, ma si inginocchia per sollevarsi".

Personaggi

  • Charles Marlow - Il personaggio maschile centrale, che ha deciso di corteggiare la giovane e attraente Kate Hardcastle. Uomo ben educato, "educato a studioso", Marlow è sfacciato e scortese con Mr. Hardcastle, proprietario di "Liberty Hall" (un riferimento a un altro sito di Londra), che Marlow crede di essere un oste. Marlow è sofisticato e ha girato il mondo. Intorno alle donne della classe operaia Marlow è un ladro lascivo, ma attorno a quelle di una carta di classe superiore è uno sciocco nervoso e maldestro.
  • George Hastings - Amico di Charles Marlow e ammiratore di Miss Constance Neville. Hastings è un uomo istruito che si preoccupa profondamente di Costanza, con l'intenzione di fuggire in Francia con lei.
  • Tony Lumpkin - Figlio della signora Hardcastle e figliastro di Mr Hardcastle, Tony è un playboy malizioso e senza istruzione.
  • Mr. Hardcastle - Il padre di Kate Hardcastle, ma viene scambiato da Marlow e Hastings come oste.
  • La signora Hardcastle - Moglie del signor Hardcastle e madre del Tony, la signora Hardcastle è un personaggio corrotto ed eccentrico. È una madre iperprotettiva per Tony, che ama, ma non riesce a dirgli che è maggiorenne e che ha diritto a ricevere £ 1.500 all'anno.
  • Miss Kate Hardcastle - Figlia di Mr. Hardcastle, e l'eroina si sta curvando per conquistare.
  • Miss Constance Neville - Nipote della signora Hardcastle, è la donna che Hastings intende giudicare.
  • Sir Charles Marlow - Un personaggio minore e padre di Charles Marlow; segue suo figlio, qualche ora indietro.

Ricezione

Amico e contemporaneo di Goldsmith, Samuel Johnson ha molto ammirato la commedia. James Boswell lo ha citato dicendo: "Non conosco commedie da molti anni che abbiano così tanto esaltato il pubblico da aver risposto così tanto alla grande fine della commedia - rendere il pubblico allegro".

adattamenti

Nel corso degli anni ci sono stati diversi adattamenti cinematografici e televisivi della commedia:

  • Staops to Conquer , un film muto del 1910 con Anna Rosemond
  • She Stoops to Conquer , un film muto del 1914 diretto da George Loane Tucker e interpretato da Henry Ainley e Jane Gail
  • Staops to Conquer , un film muto del 1923 diretto da Edwin Greenwood
  • She Stoops to Conquer , un adattamento per la televisione del 1939 con Morris Harvey, Renee De Vaux e James Hayter
  • She Stoops to Conquer , una produzione televisiva della BBC del 1971 con Tom Courtenay, Juliet Mills, Ralph Richardson, Thora Hird, Trevor Peacock e Brian Cox
  • The Kissing Dance , un musical di Howard Goodall e Charles Hart: 1998, per il National Youth Music Theatre della Gran Bretagna
  • She Stoops to Conquer , una presentazione video del 2003 registrata dal vivo sul palco a Bath, nel Somerset, in Inghilterra
  • She Stoops to Conquer , adattamento televisivo del 2008 diretto da Tony Britten e interpretato da Tim Bell, Simon Butteriss, Judi Daykin e Mark Dexter

La commedia è stata adattata come opera di George Macfarren.