base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Robert Bathurst

Robert Bathurst

Robert Guy Bathurst (nato il 22 febbraio 1957) è un attore inglese. Bathurst è nato nella Gold Coast nel 1957, dove suo padre lavorava come consulente di gestione. Nel 1959 la sua famiglia si trasferì a Ballybrack, Dublino, Irlanda e Bathurst frequentò la scuola di Killiney e in seguito fu iscritta a un collegio anglicano. Nel 1966, la famiglia si trasferì in Inghilterra e Bathurst si trasferì a Worth School, nel Sussex, dove iniziò i film amatoriali. All'età di 18 anni, ha letto la legge al Pembroke College di Cambridge e si è unito al gruppo Cambridge Footlights. Dopo la laurea, ha iniziato a recitare a tempo pieno.

Ha debuttato sul palcoscenico nel 1983, interpretando Tim Allgood in Noises Off di Michael Frayn, che è durato un anno al Savoy Theatre. Per ampliare la sua conoscenza del lavoro sul palco, si è unito al Teatro Nazionale. Ha integrato i suoi ruoli teatrali negli anni '80 con ruoli televisivi, apparendo in commedie come l'episodio pilota interrotto di Blackadder , Chelmsford 123 , The Lenny Henry Show e il primo episodio di Red Dwarf . Nel 1991, ha vinto il suo primo grande ruolo televisivo interpretando Mark Taylor nella sitcom semi-autobiografica della BBC Joking Apart , scritta da Steven Moffat. Sebbene siano stati realizzati solo tredici episodi (tra il 1991 e il 1995), il ruolo rimane il preferito di Bathurst per tutta la sua carriera. Dopo la conclusione di Joking Apart , è stato scelto come pomposo consulente di gestione David Marsden nel film drammatico della commedia ITV Cold Feet , che ha funzionato per cinque serie dal 1998 al 2003 e ancora per altre tre serie dal 2016 al 2019.

Dal 2003, Bathurst ha interpretato un primo ministro immaginario nella sitcom della BBC Mio padre è il primo ministro , Mark Thatcher, nel dramma basato sui fatti Coup! e un uomo la cui figlia scompare nel thriller ITV Il patrigno . Ha anche fatto un ritorno ai ruoli teatrali, interpretando Vershinin in Le tre sorelle (2003), Adrien nel film Solo due membri (2006), Frusta del governo Alistair in Whipping it Up (2006-2007) e il ruolo del protagonista in Alex (2007, 2008). Negli anni seguenti, ha recitato nei drammi televisivi The Pillars of the Earth (2010), Downton Abbey (2010), Hattie (2011) e si è unito al cast di Wild at Heart nel 2012. Bathurst è apparso nella sua prima commedia Noël Coward, Presente Risate nel 2010 e seguito con un ruolo in Blithe Spirit nello stesso anno e ancora nel 2011. È sposato e ha quattro figli.

Primi anni di vita

Robert Guy Bathurst nacque ad Accra, Gold Coast (l'odierna Ghana), il 22 febbraio 1957 da Philip Charles Metcalfe Bathurst, discendente del politico Charles Bathurst e parente dei Conti Bathurst e dei visconti Bledisloe, e di sua moglie Gillian ( nata Debenham ). Suo padre era uno dei maggiori ingegneri reali durante la seconda guerra mondiale e lavorava in Africa occidentale come consulente di direzione. Sua madre era una fisioterapista. Avevano altri due figli, Nicholas e Charlotte. La famiglia visse in Ghana fino al 1959, quando si trasferì a Ballybrack, Dublino, Irlanda. Bathurst e suo fratello hanno frequentato due scuole a Dublino - la Holy Child School a Killiney e una scuola a Ballsbridge - prima di essere mandate in una scuola preparatoria a Kells, nella contea di Meath. Paragonò il tempo che lui e suo fratello, che erano cattolici, trascorsero al collegio anglicano con Lord of the Flies ; "Siamo stati incarcerati in una casa georgiana enorme e puzzolente, dove siamo stati trattati in modo molto brutale".

Nel 1966, la famiglia si trasferì in Inghilterra. Bathurst si trasferì al collegio di Worth Abbey nel Sussex, che preferiva di gran lunga alla scuola di Kells. All'età di 13 anni, ha iniziato a recitare in scenette e riviste minori e ha letto vecchie copie della rivista Plays and Players , "studiando le planimetrie dei teatri e leggendo la costruzione di nuovi teatri". Si era interessato per la prima volta alla recitazione quando la sua famiglia ha visto una pantomima al Gaiety Theatre di Dublino e ha visto gli attori in attesa dei loro segnali dietro le quinte.

Bathurst lasciò Worth all'età di 18 anni per leggere la legge al Pembroke College di Cambridge. Descrivendosi "senza speranza in qualcosa di accademico", ha trascorso gran parte del suo tempo lì a esibirsi ai Cambridge Footlights insieme a Hugh Laurie, Rory McGrath ed Emma Thompson. Dal 1977 al 1978 è stato il segretario del gruppo e dal 1978 al 1979 è stato presidente. Tra i Footlights Revues a cui ha partecipato c'erano Stage Fright nel 1978, che ha anche co-scritto e Nightcap nel 1979. Ha anche diretto e apparso nella pantomima di Footlights Aladdin come Widow Twankey durante la stagione 1978-1979. Ha frequentato il corso professionale presso l'Università di Giurisprudenza, a Londra, che gli ha permesso di continuare a diventare avvocato praticante, ma ha continuato a recitare.

Carriera di attore

All'inizio della carriera

Dopo aver lasciato Cambridge, Bathurst ha trascorso un anno in tournée in Australia nella rivista Footlights Revue Botham, The Musical , che ha descritto come "un gruppo di giovani callow che volano in giro per conferenze stampa e spettacoli di chat". Sebbene gli piacesse il suo lavoro con Footlights, non ha continuato a esibirsi con il gruppo, preoccupandosi di essere "lavato a 35 anni dopo aver seguito il loro successo nella prima parte della carriera". Dopo aver lasciato, ha scoperto di essere considerato un dilettante, il che lo ha portato a prendere più tempo del previsto per essere accettato come attore serio. Il suo primo ruolo professionale fuori dall'università è stato nella serie della Radio 4 della BBC Injury Time , al fianco degli altri interpreti di Footlights Rory McGrath ed Emma Thompson. Il suo primo ruolo per la televisione è arrivato nel 1982, quando è apparso come il principe Henry nell'episodio pilota non desiderato di Blackadder . Era già apparso in un video di formazione del regista Geoff Posner e aveva ottenuto il ruolo di Henry come ringraziamento. Il personaggio è stato rifuso e declassato quando la serie è stata commissionata come The Black Adder .

Il debutto sul palcoscenico professionale di Bathurst arrivò l'anno successivo quando si unì al secondo cast di Noises Off di Michael Frayn al Savoy Theatre. Sostituì Roger Lloyd-Pack come Tim Allgood e rimase al Savoia per un anno. Tra i ruoli, ha lavorato come presentatore televisivo per BBC East. Dopo aver rifiutato un'offerta per essere un presentatore di That's Life! è entrato al National Theatre nel 1984, dove è apparso come attore di sfondo a Saint Joan . Lo considera come il "lavoro più demoralizzante" che abbia mai avuto, ma è stato grato per l'esperienza teatrale che gli ha dato. L'anno seguente, è apparso a The Man In The Moon, un pub-teatro di Chelsea, a Judgment , un monologo di due ore sul cannibalismo. Il pubblico della serata inaugurale era composto da tre persone, ma dopo buone recensioni sulla stampa nazionale il pubblico è cresciuto a una media di quindici.

Un direttore del casting per il film di James Bond The Living Daylights ha convinto Bathurst a fare audizioni per Bond. Bathurst crede che la sua "audizione ridicola" sia stata solo "un esercizio da brivido" perché i produttori volevano fare pressione su Timothy Dalton affinché assumesse il ruolo dicendogli che stavano ancora provando altri attori. Bathurst ha osservato "Non avrei mai potuto farlo - gli attori di Bond sono sempre molto diversi da me".

Ha continuato a fare apparizioni minori in televisione per tutti gli anni '80; nel 1987, ha fatto il provino per il ruolo di Dave Lister nella sitcom di fantascienza della BBC North Red Dwarf . Alla fine la parte è andata a Craig Charles, ma Bathurst ha avuto un ruolo nel primo episodio della prima serie come Frank Todhunter, secondo ufficiale della nave, che viene ucciso nei primi dieci minuti. Dieci anni dopo, Bathurst è stato invitato a riprendere il ruolo quando una trama della serie ha permesso agli ex personaggi di tornare, ma gli impegni cinematografici gli hanno impedito di apparire. Nel 1989, è apparso in Anything More Would Be Greedy di Anglia Television di Malcolm Bradbury, nel ruolo di Dennis Medlam, deputato. Il programma è stato trasmesso nel 1990 con poca fanfara. Nel 1990, si è esibito in Up Yer News , un programma topico in diretta trasmesso su BSB.

Joking Apart

Mentre lavorava a Up Yer News , Bathurst fece il provino per una commedia televisiva unica chiamata Joking Apart . All'inizio della giornata, ha notato un collega performer di Up Yer News che leggeva la sceneggiatura per prepararsi alla sua audizione. Mentre Bathurst andava nella sala delle audizioni, il suo collega se ne andava e disse a Bathurst che si sarebbe "spezzato le gambe" se avesse ottenuto la parte, una minaccia che sembrava non essere "del tutto giocosa". Bathurst ha ottenuto la parte e il pilota di Joking Apart è stato trasmesso come una puntata del filone Comic Asides della BBC 2. È tornato per due serie nel 1993 e nel 1995. Bathurst è apparso come scrittore di sitcom Mark Taylor nella serie. Dopo che la prima serie è stata trasmessa, un critico ha chiamato Bathurst il "Miglior Comedy Newcomer del 1993".

Lo spettacolo è stato punteggiato da sequenze fantasy in cui il suo personaggio ha interpretato i suoi pensieri come una routine in un piccolo club. Nel commento e nell'intervista sul DVD, Bathurst afferma che gli è stato detto che sarebbero stati ri-girati dopo le riprese di tutto il resto, un'idea abbandonata a causa delle spese. Ha un'idea di riprendere le sequenze "adesso", come il suo sé più vecchio, per dare loro una sensazione più retrospettiva. Ha anche detto che crede che Mark fosse troppo "designer" e vorrebbe averlo "irritato un po '". Il ruolo è il suo preferito di tutta la sua carriera; lo ha descritto come "il lavoro più divertente che io abbia mai fatto" e considera diversi episodi della serie "farse senza tempo, magnificamente costruite che dureranno". Bathurst è spesso riconosciuto per il suo aspetto in questa serie, menzionando che "Gli ubriachi mi fermano sui mezzi pubblici e mi raccontano i dettagli della trama del loro episodio preferito". Come punizione per l'arrivo in ritardo del lancio di una serie al Café Royal di Regent Street, a Londra, lo scrittore Steven Moffat si è impegnato a scrivere un episodio in cui Mark è nudo. In larga misura, questo voto è realizzato nella seconda serie.

Tra il 1991 e il 1995, Bathurst è anche apparso in televisione in No Job for a Lady , The House of Eliott e The Detectives e sul palcoscenico di The Choice , George Bernard Shaw sta per sposarsi a Chichester con Dorothy Tutin e The Nose di Gogol adattato da Alastair Beaton, che ha suonato a Nottingham e Bucarest. Ha anche recitato in The Wind in the Willows (Terry Jones, 1996) nel ruolo di St John Weasel.

Riconoscimento più ampio

Nel 1996, mentre appariva in The Rover al Salisbury Playhouse, Bathurst ricevette un'audizione per il pilota della commedia televisiva Granada Granada Feet . È arrivato per l'audizione "barbuto e irsuto", a causa del suo ruolo nella commedia e non si aspettava di vincere il ruolo del consulente di gestione della classe medio-alta David Marsden. Il ruolo nel pilota era solo secondario e creato all'ultimo minuto per supportare i personaggi interpretati da James Nesbitt e Helen Baxendale; l'unica nota di carattere nella sceneggiatura di David riguardava il suo alto stipendio. Bathurst ha identificato il personaggio semplicemente come un "ragazzo di frustate post-Thatcherite".

Bathurst ha ripreso il ruolo nella serie Cold Feet , che è durata cinque anni dal 1998 al 2003. Ha descritto il personaggio di David come un "paralitico emotivo", originariamente con poca profondità. La terza serie presenta una relazione tra David e un attivista politico interpretato da Yasmin Bannerman. Bathurst ha apprezzato l'opportunità di portare un po 'di profondità a un personaggio precedentemente unidimensionale, ma è stato più colpito dalle trame che sono uscite dalla relazione, piuttosto che dalla relazione stessa: "Era l'inganno, la colpa e la recriminazione piuttosto che il affare reale, che non era né interessante né notevole ". Come altri membri del cast, Bathurst è stato in grado di suggerire trame mentre la serie andava avanti; un episodio mostra David che celebra il suo quarantesimo compleanno e Bathurst ha suggerito che il personaggio potesse ottenere una moto Harley-Davidson. Granada ha pagato per lui per prendere lezioni di moto e un test. Il giorno prima di fare il test, erano in programma le riprese di una scena in cui David decolla con la sua nuova moto. Bathurst "vacillò, perse la macchina fotografica e si schiantò sul marciapiede", portando il regista Simon Delaney ad esclamare che era la cosa più divertente che avesse mai visto. In un altro episodio, David acquista un cavallo da corsa - apparentemente come regalo di compleanno per sua moglie - in una trama nata dall'amore di Bathurst per i cavalli. Il ruolo lo rendeva più ampiamente riconoscibile e spesso riceveva sceneggiature potenziali che erano "ovvie riscritture del personaggio". Li ha rifiutati, preferendo interpretare una "brava persona", che sarebbe più interessante da un punto di vista drammatico.

Tra il 1998 e il 2003, è apparso in televisione in Arrivederci, Steadman (2001), interpretando al fianco di Caroline Quentin un insegnante timido e senza pretese che è stato dichiarato morto dopo che uno dei suoi allievi ha cancellato tutti i registri informatici relativi a lui e nell'adattamento Denti bianchi (2002). Sul palco, nel 1998 è apparso in Allarmi ed escursioni di Michael Frayn e nel 1999 in Hedda Gabler , che è stato il suo ultimo ruolo teatrale per diversi anni. Nel Daily Telegraph , Charles Spencer ha descritto il suo ruolo di Tesman come una "strana scelta di casting", ma ha definito la sua recitazione "una pugnalata coraggiosa". Nel 2001, Bathurst è apparso nel video musicale del singolo "Uptown Girl" di Westlife Comic Relief.

Nel 2002, subito dopo aver finito Cold Feet , Bathurst è andato direttamente alle riprese di My Dad's the Prime Minister , una serie in cui interpreta il primo ministro britannico immaginario Michael Philips. La prima serie è stata trasmessa in uno slot della CBBC di domenica pomeriggio nel 2003. Ha assistito ai dibattiti alla Camera dei Comuni per prepararsi al ruolo, ma non ha basato il suo ritratto su Tony Blair. Nel 2003, è tornato a teatro per la prima volta in quattro anni per interpretare Vershinin in Le tre sorelle , con Kristin Scott Thomas ed Eric Sykes. Non aveva visto Le tre sorelle prima di recitarci. Il regista Michael Blakemore gli ha consigliato di trasformare questo a suo vantaggio, poiché non si sarebbe sentito all'altezza delle precedenti interpretazioni. Dopo la conclusione della sua corsa, un'edizione speciale di The Three Sisters è stata girata con lo stesso cast per la trasmissione televisiva su BBC Four. Nel 2005 è stata trasmessa la seconda serie di My Dad's the Prime Minister , ora trasferita in una fascia oraria del venerdì sera per sfruttare l'umorismo degli adulti. Lo stesso anno, ha recitato nel thriller di ITV The Stepfather nel ruolo di Christopher Veazey, un uomo la cui figlia scompare. Bathurst era contento che questo colletto bianco avesse un lato emotivo, rispetto a David Marsden, che ha usato come metro quando ha accettato quel tipo di ruoli. Sempre nel 2005, ha interpretato il ruolo di Sesseman in un adattamento di Heidi e Dottore Massimo ne Il ladro .

2006-oggi

Nel 2006, ha interpretato Mark Thatcher in Coup! , una drammatizzazione del tentativo di colpo di stato in Guinea Equatoriale. Ha anche recitato nel ruolo di Adrien al fianco di Nicholas Tennant nella premiere britannica di Members Only ai Trafalgar Studios. Ha accettato la parte perché era "divertente, plausibile, plausibilmente assurdo e crudele" e gli piaceva che fosse una traduzione di un'opera originale francese. Si è divertito a lavorarci, raccontando cosa c'è sul palco : "Nick è un attore davvero bravo e davvero bravo a collaborare in quanto puoi avere discussioni completamente franche su questioni minuscole ed è totalmente privo di ego. Stiamo solo discutendo del punto e non giocare a vicenda. Rende più facile la pratica lavorativa. Se ci sono solo due di voi in un gioco, siete ugualmente responsabili - non c'è nessun altro da incolpare se va storto. Quindi è un rischio maggiore e non c'è nascondiglio ". Alla fine dell'anno, è apparso al fianco di Richard Wilson in Whipping it Up , un gioco di fruste in un governo immaginario di David Cameron. Per ricercare il suo ruolo, ha visto più dibattiti su Commons.

Dopo una stagione al Bush Theater alla fine del 2006, Whipping it Up è stato trasferito al New Ambassadors Theater da marzo a giugno 2007. Il tour ha coinciso con la sua apparizione come personaggio titolare in Alex , basato sul fumetto di The Daily Telegraph . La commedia è andata in scena all'Arts Theatre tra ottobre e novembre 2007 e prevedeva che Bathurst interagisse con altri personaggi proiettati su uno schermo dietro di lui. Era attratto dal ruolo a causa della "duplicità e astuzia" che Alex usa per uscire da situazioni difficili. Il ruolo gli è valso una nomination per la migliore interpretazione solista agli What's on Stage Awards. Ha ripreso il ruolo in un tour internazionale da settembre a novembre 2008, suonando a Melbourne, Sydney, Hong Kong, Singapore e Dubai. Come Alex ha presentato una serie in dieci parti su Classic FM, che ha vinto un Gold Award ai Sony Radio Academy Awards nel 2012. Ora interpreta Alex come intrattenimento aziendale dopo cena. Nel 2007 Bathurst ha anche interpretato il linguista Charles nella prima serie della sitcom BBC Radio 4 Hut 33 . Ha ripreso il ruolo di altre due serie nel 2008 e nel 2009.

Nel 2009, ha fatto la sua terza e ultima apparizione come commerciante d'arte James Garrett in My Family . Ha anche interpretato il ruolo di Weston nel dramma in costume della BBC Emma , che è stato trasmesso nell'ottobre 2009 su BBC One. In precedenza aveva interpretato Weston in un adattamento in due parti di Emma per BBC Radio 4 nel 2000. Tra gennaio e aprile 2010, Bathurst ha recitato nel ruolo di Garry Essendine in un revival in tournée nazionale di Present Laughter di Noël Coward. Non aveva mai visto Present Laughter prima, anche se aveva visto diverse rappresentazioni di Coward nei suoi 20 anni e non imitava gli schemi linguistici di Coward mentre si esibiva. Present Laughter è stata la prima volta che Bathurst è apparso in un'opera teatrale Coward ed è stato scelto per un altro, Blithe Spirit , più avanti nel corso dell'anno. Interpreta Charles Condomine al fianco di Alison Steadman e la sua co-star di Cold Feet Hermione Norris. Lo spettacolo è stato girato nei teatri del sud dell'Inghilterra nel 2010 e all'inizio del 2011 prima di iniziare una corsa di tre mesi all'Apollo Theatre di Londra.

In televisione nel 2010, Bathurst ha interpretato il ruolo di Percy Hamleigh nella miniserie tedesco-canadese The Pillars of the Earth e ha avuto un ruolo ricorrente come vedovo Sir Anthony Strallan nel film drammatico del periodo Downton Abbey . Nel 2011 ha interpretato il ruolo di John Le Mesurier nel film biografico di Hattie Jacques Hattie , e si è unito al cast del film drammatico ITV di lunga data Wild at Heart .

Ha anche un ruolo ricorrente nella serie comica Toast of London.

Bathurst reciterà nei panni di Andy nel prossimo adattamento cinematografico televisivo Sky1 del romanzo MC Beaton Agatha Raisin e Quiche of Death .

Nel settembre 2016, Bathurst ha ripreso il ruolo di David Marsden in Cold Feet .

Nel 2019 Bathurst ha interpretato il sergente Wilson in Dad's Army: The Lost Episodes , una ricreazione di tre episodi mancanti della commedia della BBC Dad's Army .

Vita privata

Bathurst ha incontrato l'artista Victoria Threlfall attraverso amici comuni e si sono sposati nel 1985. Hanno quattro figlie: Matilda, Clemency, Oriel e Honor.

Filmografia

Radio

  • Richard Barton: medico di medicina generale! (1997)

Opere scritte

  • Bathurst, Robert (4 dicembre 2001). "Sì, Cold Feet ha battuto Trollope, ma a quale costo?". The Daily Telegraph : p. 17.
  • Bathurst, Robert (25 ottobre 2008). "Alex tour: far sorridere Breznev sarebbe stato più facile". The Daily Telegraph : p. 26 (Sezione di revisione )
  • Bathurst, Robert (7 marzo 2009). "È la loro perdita (ma il nostro dolore)". L'indipendente