base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Prosperous Justice Party

Il Prosperous Justice Party (indonesiano: Partai Keadilan Sejahtera , a volte chiamato Justice and Prosperity Party), spesso abbreviato in PKS , è un partito politico basato sull'Islam in Indonesia.

PKS è una metamorfosi del Partito della Giustizia (indonesiano: Partai Keadilan , PK) istituito nel 1998. Il partito è stato originariamente influenzato dal movimento egiziano dei Fratelli Musulmani e considerato partito islamista per le sue richieste all'Islam di svolgere un ruolo centrale in pubblico vita. Oggi è considerato un partito islamista nazionalista che si conforma alla dottrina Pancasila e non sostiene più la sharia come obiettivo principale.

Nel 2014, il partito ha ottenuto il voto popolare del 6,79 percento, che è inferiore al 7,89 percento nel 2009 e al 7,3 percento nel 2004. Il partito è attualmente guidato da Sohibul Iman.

Storia

Logo del Partito della Giustizia delle elezioni del 1999 a scrutinio

L'origine del partito è un movimento religioso noto come Jemaah Tarbiyah, che fu influente nei campus universitari negli anni '80 e '90. Gli attivisti di Jemaah Tarbiyah hanno istituito il Justice Party, il predecessore del partito il 20 luglio 1998, con Nurmahmudi Ismail come primo presidente. Il Partito della Giustizia è stato ricostituito come Partito della Giustizia Prosperosa nell'aprile 2002, dopo che il Partito della Giustizia non riuscì a soddisfare il richiesto due percento della soglia elettorale nelle elezioni del 1999 che era necessario contestare le elezioni del 2004. Durante le elezioni legislative del 2004, il PKS ha vinto il 7,3% del voto popolare e 45 seggi su 550, diventando così il settimo partito in parlamento. Questo è stato un guadagno dall'1,4% ricevuto nel 1999. Inoltre, il suo leader Hidayat Nur Wahid è stato eletto presidente dell'Assemblea consultiva popolare. Il più forte supporto di PKS è nei maggiori centri urbani, in particolare Jakarta, dove ha vinto la maggior parte dei seggi nel 2004. Nelle elezioni del 2009, il partito è arrivato quarto, la sua quota di voto è salita al 7,88% e ha guadagnato 12 seggi legislativi extra.

Il PKS è noto per la sua opposizione pubblica alla corruzione politica; questa posizione è stata ampiamente descritta come uno dei principali fattori del crescente successo del partito nel 2004. Tuttavia, questa immagine è stata attaccata negli ultimi tempi, poiché si sospetta che diversi presunti casi di innesti siano collegati a diversi politici di spicco del partito. Il partito è strettamente associato agli insegnamenti islamici, ma secondo la sua leadership non promuove l'attuazione obbligatoria della sharia, richiedendo ai musulmani indonesiani di seguire la legge islamica. Molte delle sue campagne si basano su insegnamenti religiosi conservatori, come l'opposizione alla vendita di pornografia e per punizioni rigorose per le violazioni delle leggi sulla droga.

Il partito è stato associato alla Fratellanza Musulmana con base in Egitto; molti dei suoi fondatori frequentarono scuole legate alla Fratellanza. L'organizzazione organizza manifestazioni a sostegno di Hamas nel suo conflitto con Israele e contro l'influenza degli Stati Uniti sia in Medio Oriente che in Indonesia.

Dopo lo tsunami dell'Oceano Indiano del 2004, PKS ha inviato operatori umanitari volontari ad Aceh ed è stato coinvolto in numerosi altri progetti di soccorso e ricostruzione.

Nel corso degli anni, il partito ha vissuto una rivalità interna prolungata, in particolare tra campi che possono essere identificati come pragmatici da un lato e idealisti dall'altro. Il campo pragmatico è generalmente composto da funzionari più giovani con istruzione secolare, mentre i funzionari più anziani che spesso sono laureati in istituti in Medio Oriente formano il campo idealista.

L'edizione del 5 ottobre 2011 del programma di notizie televisive indonesiane Liputan 6 Petang ha riferito che il vice segretario generale della PKS e membro della Camera dei rappresentanti dell'Indonesia, Fahri Hamzah, hanno recentemente lanciato l'idea di sciogliere la Commissione per l'eradicazione della corruzione dell'Indonesia (Komisi Pemberantasan Korupsi o KPK). Secondo Kompas , il vicepresidente della Commissione III alla Camera dei rappresentanti era responsabile per gli affari legali, i diritti umani e la sicurezza. Fahri Hamzah ha formulato per la prima volta il suggerimento di sciogliere la Commissione per l'eradicazione della corruzione in una riunione di consultazione alla Camera di lunedì 3 ottobre 2011.

Il partito ha visto una rapida successione del presidente del partito negli anni 2010. Nel 2013, Lutfi Hasan Ishaaq è stato arrestato dalla Commissione per l'eradicazione della corruzione per un caso di innesto; Anis Matta è stato scelto per sostituirlo come presidente del partito; e infine, Taufik Ridho succedette a Matta come segretario generale. Taufik Ridho muore per complicazioni mediche il 6 febbraio 2017. Taufik Ridho aveva solo 52 anni.

Piattaforma del partito

La visione del partito è quella di creare una società civile che sia giusta, prospera e dignitosa.

La sua missione è di:

  1. Riforme pionieristiche al sistema politico, al governo e alla burocrazia, al sistema giudiziario e ai militari da impegnare per rafforzare la democrazia.
  2. Affrontare la povertà, ridurre la disoccupazione e migliorare la prosperità di tutti gli elementi della società attraverso una strategia per pareggiare i redditi, crescita ad alto valore aggiunto e sviluppo sostenibile.
  3. Passare alla giusta istruzione fornendo le massime opportunità possibili a tutto il popolo indonesiano.

Risultati elettorali

Risultati delle elezioni legislative

elezione Numero di scrutinio Totale posti vinti Voti totali Quota di voti Esito delle elezioni Leader del partito
1999 24
7/500
1.436.565 1,36% 7 posti, coalizione governativa (1999–2001)
Opposizione (2001-2004)
Nur Mahmudi Ismail
2004 16
45/550
8.325.020 7,34% 38 seggi, coalizione governativa Hidayat Nur Wahid
2009 8
57/560
8.204.946 7,88% 12 posti, coalizione governativa Tifatul Sembiring
2014 3
40/560
8.480.204 6,79% 17 seggi, opposizione Anis Matta
2019 8
50/575
11.493.663 8.21% 10 posti, opposizione Sohibul Iman

Risultati delle elezioni presidenziali

elezione Numero di scrutinio Candidato Compagno di corsa 1 ° round
(Voti totali)
Quota di voti Risultato 2 ° round
(Voti totali)
Quota di voti Risultato
2004 3 Amien Rais Siswono Yudohusodo 17.392.931 14.66% Eliminato N runoff
2009 2 Susilo Bambang Yudhoyono Boediono 73.874.562 60.80% Eletto Y
2014 1 Prabowo Subianto Hatta Rajasa 62.576.444 46.85% Lost N
2019 02 Prabowo Subianto Sandiaga Uno 68.650.239 44.50% Lost N

Nota: il testo in grassetto suggerisce il membro del partito