base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Pro re nata

Pro re nata è una frase latina che significa nelle circostanze o quando sorge la circostanza (letteralmente "per la cosa nata"). È comunemente usato in medicina per indicare se necessario o quando si presenta la situazione . Generalmente abbreviato in PRN o PRN , si riferisce alla somministrazione di farmaci prescritti la cui tempistica è lasciata al paziente (nel caso dell'analgesia controllata dal paziente), all'infermiere o al caregiver, al contrario dei farmaci che vengono assunti secondo un metodo fisso ( programma principalmente giornaliero) (noto anche come "dosaggio programmato"). Pro re nata non implica che il paziente possa assumere la quantità di medicinale desiderata, ma piuttosto che il farmaco può essere assunto nel dosaggio prescritto, se necessario . Tale somministrazione di farmaci non ha lo scopo di implicare, e non dovrebbe mai consentire, il superamento di una dose giornaliera massima. Questo aspetto di "solo se necessario e solo fino ad un massimo" differenzia i dosaggi pro re nata (che sono comuni) dai dosaggi ad libitum (che non sono comuni).