base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Men in Black (serie di film)

Men in Black (serie di film)

Men in Black è il primo film della serie. Men in Black segue le gesta dell'agente J e dell'agente K, membri di un'organizzazione top-secret istituita per monitorare e sorvegliare l'attività aliena sulla Terra. Dopo che l'agente K ha scelto James D. Edwards dal NYPD e lo ha reclutato per MiB, i due Men in Black si trovano nel mezzo del complotto mortale di un terrorista intergalattico arrivato sulla Terra per rubare una fonte di energia di potere inimmaginabile. Per evitare che i mondi si scontrino, il MiB deve rintracciare il terrorista e impedire la distruzione della Terra. È solo un altro giorno tipico per gli Uomini in nero. Il film è stato rilasciato il 2 luglio 1997, con recensioni positive e incassato oltre $ 589 milioni in tutto il mondo.

Men in Black II (2002)

Men in Black II è il secondo film della serie, ambientato cinque anni dopo il primo. Per l'agente J, è un altro giorno in ufficio, per monitorare, autorizzare e sorvegliare tutte le attività aliene sulla Terra. L'agente K si è ritirato dal MiB dopo gli eventi del primo film ed è tornato alla sua vita precedente. Un giorno, J riceve una notizia di un atterraggio non autorizzato di un veicolo spaziale alieno vicino a New York. È un vecchio nemico di MiB, un Kylothian di nome Serleena, che è alla ricerca di un potente artefatto chiamato La Luce di Zartha. J indaga e comprende che richiede la conoscenza di eventi che solo K possiede. Dopo che altri agenti MiB reclutati non soddisfano gli standard di J come partner, J decide di riportare K e ripristinare la memoria di K come agente MiB per cercare di fermare Serleena. Il film è stato rilasciato il 3 luglio 2002, con recensioni contrastanti e incassato oltre $ 441 milioni in tutto il mondo.

Men in Black 3 (2012)

Men in Black 3 è il terzo film della serie ed è stato rilasciato il 25 maggio 2012, con recensioni positive e incassato oltre $ 624 milioni in tutto il mondo. Quando un famigerato criminale alieno Boris the Animal fugge dalla prigione di sicurezza di LunarMax per vendicarsi di K per averlo catturato nel 1969, è in grado di utilizzare la tecnologia segreta del viaggio nel tempo per tornare indietro nel tempo e annullare gli eventi della sua sconfitta, provocando una nuova sconfitta la linea temporale in cui K viene ucciso durante il suo combattimento con Boris e la Terra è ora vulnerabile a un'invasione della sua specie. Con J l'unico a ricordare la storia originale, deve tornare indietro nel tempo per unire le forze con la K più giovane e assicurarsi che gli eventi si svolgano come dovrebbero.

Men in Black: International (2019)

Nel settembre 2017, è stato riferito che lo studio sta seguendo rapidamente un film spin-off con attori più giovani e una trama che gestisce l'invasione di alieni su scala globale. Il duo di sceneggiatori Art Marcum e Matt Holloway scriveranno la sceneggiatura, con F. Gary Gray in trattative per la regia. Nel marzo 2018, è stato annunciato che Steven Spielberg avrebbe agito come produttore esecutivo del progetto, mentre Chris Hemsworth e Tessa Thompson avrebbero recitato insieme. Nel maggio 2018, Liam Neeson si è unito al cast, mentre Walter Parkes e Laurie MacDonald saranno i produttori del progetto. Il film è stato rilasciato il 14 giugno 2019. A dicembre 2018, il titolo ufficiale del film è stato rivelato essere Men in Black: International .

Serie televisive

Una serie televisiva animata, Men in Black: The Series , trasmessa dal 1997 al 2001. Lo spettacolo si basava sui film, che si svolgevano dopo gli eventi del primo film. Ci sono alcune modifiche, come apparentemente l'Agente K non ha cancellato la sua memoria.

Produzione

Sviluppo

Men in Black (1997)

Il film è liberamente ispirato al fumetto The Men in Black di Lowell Cunningham. I produttori Walter F. Parkes e Laurie MacDonald hanno optato per i diritti di The Men in Black nel 1992 e hanno assunto Ed Solomon per scrivere una sceneggiatura molto fedele. Parkes e MacDonald volevano Barry Sonnenfeld come regista perché aveva diretto l'oscuro umoristico The Addams Family e il suo sequel Addams Family Values . Sonnenfeld è stato assegnato a Get Shorty (1995), quindi si sono avvicinati a Les Mayfield per dirigere, poiché avevano sentito parlare dell'accoglienza positiva al suo remake di Miracle sulla 34th Street . In realtà hanno visto il film più tardi e hanno deciso che era inappropriato. Men in Black è stato ritardato per consentire a Sonnenfeld di trasformarlo nel suo prossimo progetto dopo Get Shorty .

Gran parte delle bozze iniziali della sceneggiatura furono messe sottoterra, con posizioni che vanno dal Kansas a Washington DC e Nevada. Sonnenfeld ha deciso di cambiare il luogo in New York City, perché il regista ha ritenuto che i newyorkesi sarebbero tolleranti verso gli alieni che si sono comportati in modo strano mentre erano mascherati. Sentì anche che gran parte delle strutture della città assomigliavano a dischi volanti e missili. Lo scenografo Bo Welch progettò il quartier generale del MIB con un tono degli anni '60 in mente, perché fu allora che venne formata la loro organizzazione. Ha citato le influenze dell'architetto finlandese Eero Saarinen, che ha progettato un terminal all'aeroporto internazionale John F. Kennedy. Essendo il punto di arrivo degli alieni sulla Terra, Welch sentiva che il quartier generale del MIB doveva assomigliare ad un aeroporto.

ILM ha fornito la maggior parte degli effetti speciali. Rick Baker ha diretto gli effetti speciali del film, che è stato il più complesso della sua carriera fino ad oggi. Doveva avere l'approvazione sia del regista Barry Sonnenfeld che del produttore esecutivo Steven Spielberg: "Era come, 'A Steven piace la testa su questo e Barry piace molto il corpo su questo, quindi perché non fai un mix and match ?' E direi, perché non avrebbe alcun senso. " Sonnenfeld ha anche cambiato gran parte dell'estetica del film durante la pre-produzione: "Ho iniziato dicendo che gli alieni non dovrebbero essere ciò che gli umani li percepiscono. Perché hanno bisogno di occhi? Quindi Rick ha realizzato questi fantastici disegni, e direi, "Fantastico, ma come facciamo a sapere dove sta guardando?" Sono finito dove hanno fatto tutti gli altri, solo io ho impiegato tre mesi ".

Le riprese sono iniziate nel marzo 1995. A cinque mesi dall'inizio delle riprese, l'equipaggio si è reso conto che il loro finale era poco emozionante. Inizialmente doveva essere un divertente dibattito esistenziale tra l'agente J e il Bug, e furono discusse cinque potenziali sostituzioni. Uno di questi ebbe Laurural Weaver che fu nevralgizzato e K rimase un agente. Il passaggio a una sequenza di combattimenti ha infastidito Rick Baker, in quanto il loro bug animatronico ha dovuto essere sostituito con immagini generate al computer. Ulteriori modifiche sono state apportate durante la post-produzione per semplificare la trama che coinvolge il possesso della piccola galassia. Gli Arquilliani avrebbero consegnato la galassia ai Baltici, ponendo fine a una lunga guerra. Gli insetti devono nutrirsi delle vittime della guerra e rubarla per continuare la guerra. Attraverso il cambio di sottotitoli, le immagini sul computer principale del MIB e il dialogo di Frank il Pug, i Baltici furono eliminati dalla trama. La Terra viene potenzialmente distrutta nel fuoco incrociato tra le due razze per essere eventualmente distrutta dagli Arquilliani per impedire agli insetti di ottenere la galassia.

Men in Black II (2002)

Nonostante il coinvolgimento iniziale di David Koepp (che è partito per lavorare su Spider-Man ), la sceneggiatura di Men in Black II è stata scritta da Robert Gordon e successivamente rivista da Barry Fanaro (che ha aggiunto riferimenti alla cultura pop, qualcosa che Gordon aveva deliberatamente evitato) . Sonnenfeld ha contestato l'attenzione dei produttori sulla storia d'amore tra i personaggi di Will Smith e Rosario Dawson, dicendo che "Ho imparato su Wild Wild West che il pubblico non voleva vedere Will come l'uomo etero. E fino a quando Tommy non torna nel film, per definizione Will è l'uomo etero. " Fanaro ha condensato la prima parte del film e ha introdotto l'agente K in precedenza. Il culmine del secondo film doveva originariamente aver avuto luogo al World Trade Center di New York City. Questo ha dovuto essere cambiato in seguito alla distruzione degli edifici negli attacchi dell'11 settembre. Il giorno dopo gli attacchi dell'11 settembre, un portavoce dello studio ha dichiarato che il finale sarebbe stato rinnovato.

Supervisionare l'editore del suono Skip Lievsay ha usato un Synclavier per ricreare e migliorare la registrazione originale dell'effetto sonoro del neuralyzer del primo film (che era il suono di un flash strobo mentre si ricicla) rimuovendo alcune distorsioni. Per alcune scene con la creatura Serleena, la squadra del suono "prese i rami degli alberi, li mise all'interno di una membrana di gomma e li spinse in giro e aggiunse un po 'd'acqua". Per la scena degli effetti speciali in cui il treno della metropolitana viene attaccato da Jeff the Worm, una morsa appositamente progettata è stata utilizzata per schiacciare un vagone della metropolitana e farlo sembrare come se fosse stato morso a metà.

Men in Black 3 (2012)

La premessa del terzo film è stata proposta per la prima volta a Sonnenfeld da Smith durante le riprese di Men in Black II nel 2002, con Smith che ha suggerito che il suo personaggio, l'agente J, viaggiasse indietro nel tempo per salvare il suo partner, l'agente K, mentre era allo stesso tempo di esplorare il retroscena dell'Agente K. Sonnenfeld ha dichiarato che l'idea "si è rivelata un lunghissimo processo di sviluppo, principalmente a causa dei problemi di annodamento dei viaggi nel tempo ...." Il film è stato annunciato per la prima volta il 1 aprile 2009 dal presidente della Sony Pictures Entertainment Rory Bruer Presentazione Sony ShoWest. A ottobre 2009, Etan Cohen era stato assunto per scrivere la sceneggiatura. A partire da marzo 2010, Will Smith è rimasto indeciso se partecipare a questo film o all'altro, The City That Sailed . Sonnenfeld nel maggio 2010 ha confermato il ritorno dei protagonisti interpretati da Tommy Lee Jones e Smith. Entrambi hanno espresso interesse nel 2008 per riprendere il loro ruolo. Altri membri dello staff includono Walter F. Parkes e Laurie MacDonald come produttori, con Steven Spielberg come produttore esecutivo; tutti erano produttori dei due film precedenti.

A giugno, lo scrittore David Koepp è stato assunto per riscrivere la sceneggiatura di Cohen. L'11 giugno 2010, il sito di fan SonyInsider.com ha pubblicato quello che ha descritto come "una clip debuttata durante un esclusivo evento di lancio della TV 3D Sony ai Sony Pictures Studios", mostrando Smith vestito da agente J con gli occhiali 3D e affermando " So cosa stai pensando: "MIB", 3-D, faremo esplodere le cose e tutto il resto. Ma non è proprio quello che stiamo facendo in questo momento. Siamo qui per uno scopo e per un solo scopo: solo per farti sapere che sto per far sembrare bello il 3D. " Un poster teaser per il film è stato anche pubblicato il 21 settembre 2010. Un terzo scrittore, Jeff Nathanson, è stato assunto nel novembre 2010 per riscrivere il segmento dei viaggi nel tempo della sceneggiatura in cui la storia si svolge nel 1969. Nathanson e Koepp, insieme al produttore Spielberg, aveva già lavorato insieme nel film del 2008 Indiana Jones e Il regno del teschio di cristallo .

Men in Black: International (2019)

Nel febbraio 2018, è stato riferito che Chris Hemsworth avrebbe recitato nel film, che sarebbe stato diretto da F. Gary Gray. Il mese seguente, Tessa Thompson si unì al cast. Nel maggio 2018, è stato riferito che Liam Neeson era in trattative per recitare nel film come capo della filiale britannica dell'agenzia. La sceneggiatura del film è stata scritta da Art Marcum e Matt Holloway e sarebbe stata prodotta da Laurie MacDonald e Walter Parkes. Nel giugno 2018, Kumail Nanjiani, Rafe Spall e Les Twins sono stati aggiunti al cast del film.Danny Elfman, che ha segnato i primi tre film di Men in Black , è tornato per comporre la colonna sonora del film insieme a Chris Bacon.

Le riprese principali del film sono iniziate il 9 luglio 2018, presso i Leavesden Studios e in location a Londra, e sono proseguite in Marocco, Italia e New York City. Emma Thompson è stata annunciata riprendendo il suo ruolo di agente O nel film alla fine di quel mese . Nell'agosto 2018, Rebecca Ferguson si è unita al cast del film. Il 17 ottobre, Hemsworth ha confermato che le riprese erano terminate. Gli effetti visivi per il film saranno forniti da Double Negative e supervisionati da Alessandro Ongaro con l'aiuto di Rodeo FX, Sony Pictures Imageworks e Method Studios.

Film annullati

Quarto film

Sia Will Smith che Tommy Lee Jones hanno affermato che avrebbero "preso in considerazione" l'apparizione in un Men in Black 4 . Jones ha detto che sarebbe "facile riprendere da dove eravamo rimasti. Sappiamo cosa stiamo facendo, sappiamo come farlo. È solo un inferno di divertimento". Nel luglio 2012, l'amministratore delegato della Columbia Doug Belgrad ha dichiarato: "Siamo molto soddisfatti della performance finanziaria di Men in Black 3 e riteniamo che sia un franchising in corso. Lo faremo, ma non abbiamo chiarezza ma su come dovrebbe essere fatto ". Barry Sonnenfeld ha detto: "Will è davvero intelligente, ma come ho detto, è un po 'fastidioso, troppa energia. Quando diventerebbe troppo sconclusionato, gli direi di salvare che per Men in Black 4 , Will è fuori e Jaden Smith è in ... se continuiamo su questa strada, non sarà rilasciato fino al 2032 ma sarà dannatamente buono ". Will Smith ha detto che: "Jaden ha già 13 anni, quindi ha l'età dei ragazzi mitologici, sai - è il momento della sua fratellanza. Quindi è proprio in quel posto ... È pronto a mettermi alla prova così che possa ' non arrivare da nessuna parte vicino ai miei film in questo momento! " All'inizio del 2013, Oren Uziel stava scrivendo una sceneggiatura di Men in Black 4 per Sony Pictures. A partire dal 2014, non sono stati annunciati ulteriori sviluppi riguardo al sequel.

MIB 23

Il 10 dicembre 2014, è stato rivelato che la Sony stava pianificando un crossover tra Men in Black e Jump Street . La notizia è trapelata dopo che il sistema di Sony è stato violato e poi confermato dai registi dei film di Jump Street , Chris Miller e Phil Lord durante un'intervista al riguardo.James Bobin è stato annunciato come regista nel 2016. Nel gennaio 2019, è stato riferito che il il progetto non è più in fase di sviluppo.

Cast e personaggi

Personaggi Serie di film Serie animate
Uomini in nero Men in Black II Men in Black 3 Uomini in nero:
Internazionale
Uomini in nero:
La serie
1997 2002 2012 2019 1997 - 2001
James Darrell Edwards III
Agente J
Will Smith Will SmithCayen Martin (giovane) Ritratto Keith Diamond
Kevin Brown
Agente K
Tommy Lee Jones Tommy Lee JonesJosh Brolin (giovane) Ritratto Ed O'RossGregg Berger
Capo Zed Rip Torn Kirk Larsen (cadavere) Charles Napier
Frank the Pug
Agente F
Tim Blaney (voce) Mushu the Dog Fotografia Tim Blaney (voice) Eddie Barth
Jack Jeebs Tony Shalhoub Tony ShalhoubBilly West
Newton David Cross
Tessitore di alloro
Agente L
Linda Fiorentino Jennifer LienJennifer Martin
Edgar the Bug Vincent D'Onofrio Vincent D'Onofrio
Derrick Cunningham
Agente D
Richard Hamilton John Mariano
Giovane ragazza all'ufficio postaleConey Island Flower Child Chloe Sonnenfeld
Agente T Patrick Warburton Liam Neeson
Molly Wright
Agente M
Michael Jackson Tessa ThompsonMandeiya Flory (giovane)
Agente O Emma ThompsonAlice Eve (giovane) Emma Thompson
Agente X David Rasche Adam Baldwin
Henry
Agente H
Chris Hemsworth Kurtwood Smith
Beatrice Siobhan Fallon Hogan
Gentile Rosenberg Mike Nussbaum
Serleena
Regina Kylothian
Lara Flynn Boyle
Laura Vasquez
La luce di Zartha
Rosario Dawson
Scrad e Charlie Johnny Knoxville
Hailey Colombe Jacobsen
Jarra John Alexander
Boris l'Animale Jemaine Clement
Grifone
The Arcanian
Michael Stuhlbarg
James Darrell Edwards II Mike Colter
Lilly Poison Nicole Scherzinger
Jeffrey Price Michael Chernus
Agente AA Will Arnett
Andy Warhol
Agente W
Bill Hader
Signor Wu Keone Young
Pawny Kumail Nanjiani (voice)
Agente C Rafe Spall
Riza Rebecca Ferguson
I gemelli i gemelli
Worm Guys Thom Fountain (voice) Patrick Pinney
Brad Abrell (voice) Drew Massey (voice)
Carl J. Johnson (voice) Pat Fraley
Drew Massey (voice) Greg Ballora (voice) Tim Blaney (voice)
Guardia di sicurezza Commerciante Alpheus Woodie King Jr. Vincent Pirillo Apparso

Equipaggio aggiuntivo e dettagli di produzione

Film Crew / Dettaglio
Compositore (s) Direttore della fotografia Editor (s) Produzione
aziende
Distribuzione
azienda
Tempo di esecuzione
Uomini in nero Danny Elfman Don Peterman Jim Miller Columbia Pictures Corporation
Amblin Entertainment
Parkes / MacDonald Productions
Columbia Pictures Corporation 98 minuti
Men in Black II Greg Gardiner Richard Pearson e Steven Weisberg Columbia Pictures
Amblin Entertainment
MacDonald Parkes Productions
Columbia Pictures 88 minuti
Men in Black 3 Bill Pope Don Zimmerman Columbia Pictures Corporation
Emisfero Media Capital
Amblin Entertainment
Immagine N + P
Imagenation Abu Dhabi
Columbia Pictures Corporation 106 minuti
Men in Black: internazionale Danny Elfman e Chris Bacon Stuart Dryburgh Christian Wagner e Zene Baker, ACE Columbia Pictures Corporation
Sony Pictures Entertainment, Inc.
Amblin Entertainment
Pellicola originale
Immagine N + P
The Hideaway Entertainment
Rilascio di immagini Sony 115 minuti

Ricezione

Men in Black ha vinto l'Oscar per il miglior trucco ed è stato anche nominato per la migliore colonna sonora originale e la migliore direzione artistica. È stato anche nominato per il Golden Globe del miglior film - Musical o commedia. Il film ha ricevuto recensioni straordinariamente positive dalla critica, con una valutazione del 92% sul sito web del critico cinematografico Rotten Tomatoes. Dopo l'uscita del film, Ray-Ban ha dichiarato che le vendite dei loro occhiali da sole Predator 2 (indossati dall'organizzazione per deviare i neuroni) sono triplicate a $ 5 milioni.

Il secondo film ha ricevuto recensioni contrastanti da parte della critica, ottenendo un punteggio del 39% su Rotten Tomatoes, rispetto alla valutazione del 92% data per il suo predecessore, sulla base di 197 recensioni e un punteggio metacritico di 49.AO Scott del New York Times ha detto che "Tuttavia, all'interno della portata banale e ingraziante delle sue ambizioni, il sequel è abbastanza piacevole" e, notando l'enorme schiera di alieni disegnata da Rick Baker, ha affermato che il film "appartiene davvero a Mr. Baker". Una recensione in The Hindu ha definito il film "degno di essere visto una volta". Un'altra recensione della rivista Digital Media FX ha elogiato le astronavi come molto realistiche, ma ha criticato molti degli effetti visivi più semplici come gli sfondi in movimento composti dietro i finestrini della macchina usando lo schermo blu (che ha definito un ritorno agli effetti speciali dei decenni precedenti ). Nell'agosto 2002, Entertainment Weekly ha inserito i Worm Guys nella loro lista dei migliori personaggi di CG, e ha affermato che i ruoli allargati di Frank the Pug e Worm Guys in Men in Black II sono stati utili per il "faticoso franchise". Il film ha ottenuto una nomination al Razzie Award per Lara Flynn Boyle come peggior attrice non protagonista.

Men in Black 3 ha ricevuto recensioni per lo più positive dalla critica cinematografica. Il film detiene una valutazione di approvazione del 69% su Rotten Tomatoes con una valutazione media di 6,06 / 10, basata su un'aggregazione di 244 recensioni. Ha un punteggio del 58% su Metacritic basato su 38 recensioni, indicando "recensioni miste o medie". Roger Ebert ha dato al film 3 stelle su 4, in particolare elogiando il ruolo di Josh Brolin come giovane agente K, che cita come ottimo esempio di buon casting. Ebert ha anche elogiato la "trama geniale, i mostri bizzarri, l'audace pendenza della scogliera" e la "sequenza finale virtuosa" .Richard Roeper gli ha dato 3,5 su 5 stelle dicendo: "È quel raro trequel che non fa schifo. Grandi effetti speciali , sorprendente quantità di cuore. "AO Scott del New York Times ha anche dato 3,5 su 5 stelle e ha commentato:" Men in Black 3 arriva nei multiplex del mondo senza un programma particolare. Che può essere parte del motivo che risulta essere molto divertente ". Lisa Schwarzbaum di Entertainment Weekly ha osservato: "Sonnenfeld e Cohen muovono il loro bambino insieme a un'integrità e un'andatura che dovrebbero servire da modello per altri registi che devono affrontare le sfide particolari di far rivivere grossi pezzi della cultura pop. Rafer Guzman di Newsday ha scritto: "La serie non è più l'apice del blockbusterism, e gli effetti appiccicosi del veterano di Hollywood Rick Baker sembrano eccessivamente familiari, ma Men in Black 3 rimane una commedia amabile con alcuni volti affettuosamente familiari".

Prestazioni al botteghino

Film Data di rilascio Incasso al botteghino Classifica al botteghino bilancio Riferimento
Nord America Altro
territori
In tutto il mondo Sempre
Nord America
Sempre
In tutto il mondo
Uomini in nero 2 luglio 1997 $ 250.690.539 $ 338.000.000 $ 589.390.539 126 158 $ 90 milioni
Men in Black II 3 luglio 2002 $ 190.418.803 $ 251.400.000 $ 441.818.803 225 252 $ 140 milioni
Men in Black 3 25 maggio 2012 $ 179.020.854 $ 445.005.922 $ 624.026.776 260 143 $ 215 milioni
Men in Black: internazionale 14 giugno 2019 $ 79.845.422 $ 173.888.894 $ 253.734.316 985 583 $ 110 milioni
Totale $ 699.975.618 $ 1.208.294.816 $ 1.908.970.434 $ 555 milioni

Risposta critica e pubblica

Film Pomodori marci Metacritic CinemaScore
Uomini in nero 92% (86 recensioni) 71 (22 recensioni) B +
Men in Black II 39% (197 recensioni) 49 (37 recensioni) B +
Men in Black 3 68% (244 recensioni) 58 (38 recensioni) B +
Men in Black: internazionale 22% (289 recensioni) 38 (51 recensioni) B