base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Joi Lansing

Joi Lansing (nato Joy Rae Brown , 6 aprile 1929 - 7 agosto 1972) era un modello americano, attrice cinematografica e televisiva e cantante da discoteca. È stata notata per le sue foto e ruoli da pin-up nei film B, oltre che per un ruolo di primo piano nella famosa "carrellata" di apertura del film drammatico del 1958 Touch of Evil di Orson Welles.

Primi anni di vita

Lansing è nato al Holy Cross Hospital di Salt Lake City, nello Utah, nel 1929 da Jack Glen Brown (noto anche come Glen Jack Brown e Glenn Jack Brown; 1900-1960), venditore di scarpe e musicista d'orchestra, e Virginia Grace (nata Shupe) Brown, una casalinga (1908–1984).

In seguito sarebbe stata conosciuta con i cognomi dei suoi patrigni, ovvero Wassmansdorff e Loveland. Nel 1940, la sua famiglia si trasferì a Los Angeles, dove suo fratellastro, Larry Vernon Loveland, nacque lo stesso anno. Ha iniziato a fare la modella da adolescente e all'età di 14 anni è stata firmata per un contratto alla MGM. Ha completato il liceo nello studio.

carriera

Modella e attrice, Lansing è stata spesso interpretata in ruoli simili a quelli interpretati dai suoi contemporanei Jayne Mansfield e Mamie Van Doren. Spesso era vestita con costumi succinti e bikini che accentuavano la sua figura (busto 34D), ma non si posava mai nuda. Lansing praticava yoga per rilassarsi e, da devota mormone, non beveva alcolici, fumava tabacco o non faceva uso di altre droghe.

cinema

La carriera cinematografica di Lansing è iniziata nel 1948 e nel 1952 ha interpretato un ruolo non accreditato in Singin 'in the Rain della MGM. Ha ricevuto la migliore fatturazione in Hot Cars (1956), un film drammatico che coinvolge una racchetta di auto rubate. Nella sequenza iniziale di Touch of Evil di Orson Welles (1958), è apparsa come Zita, la ballerina che muore alla fine del famoso primo colpo di inseguimento, durante il quale il suo personaggio esclama una guardia di frontiera "Continuo a sentire questo rumore ticchettio all'interno la mia testa!"

Ha avuto un breve ruolo come fidanzata di astronauta nel classico della fantascienza del 1958 Queen of Outer Space . Aveva la quarta fatturazione in un'altra storia di fantascienza, The Atomic Submarine del 1959. Durante gli anni '60, ha recitato in cortometraggi musicali per il sistema di jukebox video Scopitone. Le sue canzoni includevano "The Web of Love" e "The Silencer".

Nel 1964, il produttore Stanley Todd discusse un progetto cinematografico con Lansing, provvisoriamente intitolato Progetto 22 , con riprese in loco pianificate in Jugoslavia e George Hamilton e Geraldine Chaplin nominati nel cast. Il film non è mai stato realizzato.

Lansing ha interpretato "Lola" nella commedia romantica Marriage on the Rocks (1965) con un cast che comprendeva Frank Sinatra, Deborah Kerr e Dean Martin. In precedenza Lansing era apparso nel film drammatico di Sinatra A Hole in the Head (1959) e nella commedia di Martin Who Was That Lady? (1960). Ha rifiutato la possibilità di sostituire Jayne Mansfield in The Ice House (un film horror del 1969), e invece è apparsa accanto a Basil Rathbone (nella sua ultima apparizione cinematografica) e John Carradine in Hillbillys in una casa stregata (1967), nel ruolo di Mamie Van Doren sostituzione. Il suo ultimo film è stato Bigfoot (1970).

registrazioni

Lansing ha iniziato a cantare nei locali notturni all'inizio degli anni '60 e le sue esibizioni sono documentate in diverse riviste di settore. Si è esibita con l'orchestra Xavier Cugat e ha fatto un breve tour con Les Paul, ma si sa poco delle canzoni che ha effettivamente registrato. Apparentemente, mentre recitava in Love That Bob , nel 1957 registrò un singolo a 45 giri sulla piccola etichetta discografica REO: "Love Me / What's It Gonna Be" (REO # 1007). Nel 1962, registrò sei-otto squadre al Que Recorders di Los Angeles. Questi si presentarono all'asta e furono acetati di quattro canzoni ciascuno (con due brani duplicati sul secondo acetato). Non è noto se questi brani siano stati pubblicati in un album. Entrambi gli acetati elencano lo stesso numero identificativo di # 4-8351. Le canzoni registrate il 23 febbraio 1962 furono "Masquerade Is Over", "All of You" (Cole Porter), "The One I Love" (che era molto probabilmente "The One I Love (Appartiene a qualcun altro)", e "Who Cares?" (George e Ira Gershwin). Il 30 aprile 1962, le canzoni registrate furono "Feel So Young" (che probabilmente era "You Make Me Feel So Young"), "Dream (canzone del 1944)", "Masquerade" e "All Of You". È stato riportato sulla rivista Cashbox il 17 aprile 1965, che Lansing stava registrando un album per dischi RCA con Jimmie Haskell (e suggerì che avrebbe dovuto essere intitolato Joi al World of Jazz ) , ma non si sa più nulla di questo progetto.

Televisione

Lansing è apparso in Le avventure di Wild Bill Hickok , Il programma Jack Benny , È una bella vita , amo Lucy , dov'è Raymond? , Noah's Ark , State Trooper , The People's Choice , Richard Diamond, detective privato , The Lucy-Desi Comedy Hour , Sugarfoot , Bat Masterson , This Man Dawson , Maverick , Petticoat Junction , The Mothers-in-Law e The Adventures of Ozzie e Harriet , e ha avuto un ruolo ricorrente in The Beverly Hillbillies .

Nel 1957, interpretò Vera Payson nell'episodio di Perry Mason "Il caso del bacio cremisi". Lansing è meglio conosciuto forse come Shirley Swanson in The Bob Cummings Show o Love That Bob (1956–59). È apparsa in diversi episodi come una modella tettona che era la lamina per il fotografo Bob Collins, il nome della serie di Cummings. La serie ha funzionato per 173 episodi. Ha raggiunto una certa distinzione per aver battuto Lois Lane (Noel Neill) per sposare Superman (George Reeves) come personaggio principale in "Superman's Wife", un episodio del 1958 di Le avventure di Superman .

Quale potrebbe essere stato il miglior ruolo di Lansing potrebbe essere stata la sua meno vista come la protagonista di The Fountain of Youth , un pilota televisivo invenduto vincitore del premio Peabody diretto da Orson Welles per Desilu nel 1956 e trasmesso sul Colgate Theatre due anni dopo. Il film di mezz'ora rimane disponibile per la visione pubblica presso il Paley Center for Media di New York City e Los Angeles.

Nella stagione 1960-1961 di Klondike , Lansing è apparso come Goldie con Ralph Taeger, James Coburn e Mari Blanchard. Nel 1960, è apparsa come Evelyn nell'episodio "Election Bet" della serie TV Mr. Lucky (stagione 1, episodio 34). Nel maggio del 1963, Lansing apparve in Falcon Frolics '63 . La trasmissione ha onorato gli uomini di stanza presso la base aeronautica di Vandenberg. Nel 1956, era apparsa in oltre 200 programmi televisivi.

È apparsa in sei episodi di The Beverly Hillbillies nel ruolo di Gladys Flatt, la moglie glamour del musicista bluegrass Lester Flatt. Ha chiamato Ozzie Nelson come il più grande attrattivo sessuale di qualsiasi attore con cui ha lavorato. I due hanno interpretato una scena d'amore in un dramma del Fireside Theater .

Lansing ha una stella sulla Hollywood Walk of Fame di Los Angeles per il suo contributo alla televisione.

Morte

Lansing è morto di cancro al seno il 7 agosto 1972, presso il St. John's Hospital di Santa Monica, in California. Era stata trattata chirurgicamente per la malattia due anni prima. Soffriva anche di grave anemia. Fu sopravvissuta da sua madre, fratellastro e nonna paterna. Mentre alcuni resoconti della stampa avevano 37 anni, in realtà aveva 43 anni.

Filmografia

Caratteristiche

  • When a Girl's Beautiful (1947) - Model (non accreditato)
  • Linda, Be Good (1947) - Cameo Girl (non accreditato)
  • The Counterfeiters (1948) - Caroline - Art Model
  • Easter Parade (1948) - Hat Model / Showgirl (non accreditato)
  • Julia Misbehaves (1948) - Mannequin (non accreditato)
  • Blondie's Secret (1948) - Bathing Girl in Dream (non accreditato)
  • Take Me Out to the Ball Game (1949) - Girl on Train (non accreditato)
  • Neptune's Daughter (1949) - Linda (non accreditato)
  • The Girl from Jones Beach (1949) - Model (non accreditato)
  • In the Good Old Summertime (1949) - Pretty Girl (non accreditato)
  • Key to the City (1950) - Miss Garbage Truck (non accreditato)
  • Pier 23 (1951) - The Cocktail Waitress
  • On the Riviera (1951) - Marilyn Turner (non accreditato)
  • FBI Girl (1951) - Susan
  • Two Tickets to Broadway (1951) - Showgirl (non accreditato)
  • Singin 'in the Rain (1952) - Chorus Girl (non accreditato)
  • Glory Alley (1952) - Chorus Girl (non accreditato)
  • The Merry Widow (1952) - Girl at Maxim's (non accreditato)
  • The French Line (1953) - Model (non accreditato)
  • Son of Sinbad (1955) - Harem Girl (non accreditato)
  • Finger Man (1955) - Blonde in Bar (non accreditato)
  • Terror at Midnight (1956) - Hazel (non accreditato)
  • The Brave One (1956) - Marion Randall
  • Hot Cars (1956) - Karen Winter
  • Hot Shots (1956) - Connie Forbes
  • Touch of Evil (1958) - Zita
  • Queen of Outer Space (1958) - Larry's Girl (non accreditato)
  • A Hole in the Head (1959) - Dorine
  • It Started with a Kiss (1959) - Checkroom Girl (non accreditato)
  • But Not for Me (1959) - Blonde Bathing Beauty (non accreditato)
  • The Atomic Submarine (1959) - Julie
  • Chi era quella signora? (1960) - Florence Coogle
  • Marriage on the Rocks (1965) - Lola
  • Hillbillys in a Haunted House (1967) - Boots Malone
  • Bigfoot (1970) - Joi Landis

Soggetti corti

  • Super Cue Men (1937)
  • The House of Tomorrow (1949): ammiratore ammiratore
  • Joe McDoakes
    • "So You Want to Go to a Nightclub" (1954) - Lorna Lamour (non accreditato)
    • "So You're Taking in a Roomer" (1954) - Blonde Roomer (non accreditato)
    • "So You Want to Be on a Jury" (1955)
    • "So You Want to Be a VP" (1955) - Miss Poindexter - Secretary (non accreditato)
    • "So You Want to Be a Policeman" (1955) - Blonde Getting Ticket (non accreditato)
    • "So You Think the Grass Is Greener" (1956) - Geraldine Backspace (non accreditato)
  • The Fountain of Youth (1958) - Carolyn Coates

Ulteriori letture

  • Charleston Gazette , "Sexy Blonde Yearns for Drama", 13 giugno 1957, pagina 4.
  • Cronaca Telegram , "L'attrice Joi Lansing sarà sepolta venerdì", 9 agosto 1972, pagina 6.
  • Long Beach Press-Telegram , "La sua voce non è male", 7 maggio 1965, pagina 37.
  • Los Angeles Times , "Filmland Events", 21 maggio 1963, pagina C7.
  • Los Angeles Times , "Filmland Events", 25 dicembre 1964, pagina D16.
  • Los Angeles Times , "Filmland Events", 1 gennaio 1965, pagina C6.
  • Los Angeles Times , "Calendario di Hollywood", 25 aprile 1965, pagina N8.
  • Los Angeles Times , "Humor, Social Commentary", 26 aprile 1965, pagina D10.
  • Los Angeles Times , "Talent Heads Downtown", 12 luglio 1966, pagina C8.
  • San Mateo Times , "Joi Lansing si presenta e parla di uomini attori", 13 ottobre 1956, pagina 22.