base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

House Ear Institute

House Ear Institute

L' House Ear Institute (HEI) è un'organizzazione no profit 501 (c) (3), con sede a Los Angeles, California, e dedicata a promuovere la scienza dell'udito attraverso la ricerca, l'istruzione e la salute dell'udito globale per migliorare la qualità della vita. Fondato nel 1946 da Howard P. House, come Los Angeles Foundation of Otology, e in seguito ribattezzato per il suo fondatore, il House Ear Institute è stato impegnato nell'esplorazione scientifica del sistema uditivo dal condotto uditivo alla corteccia cerebrale per oltre 70 anni.

Dal 1946, l'House Ear Institute ha aperto la strada alla definizione delle cause dei disturbi dell'udito e dell'equilibrio, migliorando le procedure medico-chirurgiche e i dispositivi protesici. Le scoperte dell'Istituto hanno aiutato milioni di persone a ricevere trattamenti di successo. Gli scienziati di House Ear Institute sono stati coinvolti in numerosi primati nei settori dell'otologia, della neurotologia, della chirurgia della base cranica, delle protesi uditive impiantabili e dell'elettrofisiologia. Hanno sviluppato tecniche per migliorare gli apparecchi acustici, l'audiologia diagnostica e i trattamenti clinici per la perdita dell'udito. I ricercatori del House Ear Institute hanno sempre lavorato con i medici della Clinica House per integrare medicina e scienza attraverso studi clinici e di ricerca a beneficio diretto dei pazienti.

Nel 1969, William F. House, MD - fratello di Howard - impiantò i primi tre pazienti con l'impianto cocleare presso il House Ear Institute.

Da allora, l'Istituto è stato considerato il principale istituto di ricerca privato al mondo per otologia e scienze dell'udito.

I progressi storici della House Ear Institute nelle scienze dell'udito includono lo sviluppo del primo impianto cocleare clinicamente utile e dell'impianto del tronco encefalico uditivo, nonché l'introduzione della prima fossa cranica media e quindi dell'approccio translabirintico per la rimozione dei neuromi acustici. L'approccio translabyrinthine utilizza il microscopio operatorio e ha ridotto i tassi di mortalità dal 40% (in California) a meno dell'1%. Ha anche sviluppato una varietà di test diagnostici, tra cui l'Hearing In Noise Test (HINT), il primo test dell'udito che misura l'abilità uditiva funzionale di un individuo in ambienti quotidiani in cui è presente il rumore di fondo, il dispositivo di screening ABaer per rilevare la perdita dell'udito nei neonati e Stacked ABR, un dispositivo di screening altamente accurato per rilevare la presenza o l'assenza di neuromi acustici.

L'Istituto condivide le sue conoscenze con le comunità scientifiche e mediche, nonché il pubblico in generale attraverso i suoi programmi educativi e di salute globale dell'udito. I medici della Clinica House hanno offerto volontariamente il loro tempo per insegnare corsi di specializzazione nei programmi di formazione professionale dell'House Ear Institute, frequentati da oltre 22.000 dottori e ricercatori dal 1946 attraverso il programma di medici in visita. Durante una settimana di corsi ossei temporali chirurgici, migliaia di medici di ogni continente sono venuti a studiare la chirurgia dell'orecchio.

Nel giugno 2014, l'House Ear Institute, all'epoca chiamato House Research Institute, è stato sottoposto a procedure fallimentari e alla riorganizzazione. La House Clinic Foundation, che ha acquisito l'House Research Institute, ha riorganizzato la struttura dell'organizzazione no profit e l'ha istituita nuovamente come House Ear Institute. L'attuale e triplice missione del House Ear Institute è l'istruzione, la ricerca e la salute dell'udito globale. I progetti educativi dell'Istituto includono il programma di Fellowship Clinica Neurotology condotto in collaborazione con la Clinica House; il programma Visiting Physicians per medici di tutto il mondo interessati alla chirurgia dell'orecchio; e i corsi di dissezione chirurgica dell'osso temporale.

La ricerca presso l'House Ear Institute attualmente coinvolge la ricerca collaborativa nelle aree della scienza dell'udito (Dr. Sig Soli e collaboratori), impianti uditivi (attraverso la collaborazione con ricercatori dell'UCLA e degli Istituti di ricerca medica dell'Huntington) e il supporto di studi clinici in corso condotti dal Medici e collaboratori della Clinica House. I progetti di ricerca clinica e traslazionale hanno la massima priorità, con particolare attenzione allo sviluppo di trattamenti a beneficio diretto dei pazienti.

Global Hearing Health è un nuovo obiettivo dell'istruzione superiore, attraverso i propri sforzi nell'otologia umanitaria (i Neurotology Clinical Fellows spendono una rotazione sull'otologia umanitaria in tutto il mondo) e attraverso una collaborazione con Global ENT Outreach. HEI collabora anche con il braccio internazionale della American Academy of Otolaryngology Foundation, attraverso il comitato umanitario, il comitato panamericano e gli sforzi dei singoli scienziati e medici HEI. Sono in corso progetti collaborativi globali sulla salute in Cina, Ecuador, Perù, Malawi e Paraguay.