base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Gordon B. Hinckley

Gordon B. Hinckley

Gordon Bitner Hinckley (23 giugno 1910 - 27 gennaio 2008) è stato un leader e autore religioso americano che è stato il 15 ° presidente della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni (Chiesa LDS) dal 12 marzo 1995, fino alla sua Morte. Considerato un profeta, veggente e rivelatore dai membri della chiesa, Hinckley era la persona più anziana a presiedere la chiesa nella sua storia.

La presidenza di Hinckley fu nota per la costruzione di templi, con oltre la metà dei templi esistenti costruiti sotto la sua guida. Ha anche supervisionato la ricostruzione del tempio di Nauvoo, nell'Illinois, e la costruzione del centro congressi da 21.000 posti. Durante il suo mandato, "La famiglia: un proclama al mondo" fu emesso e fu istituito il Fondo perpetuo per l'educazione. Al momento della sua morte, circa un terzo dei membri della chiesa si era unito alla chiesa sotto la guida di Hinckley.

Hinckley ha conseguito dieci lauree honoris causa e nel 2004 ha ricevuto la medaglia presidenziale della libertà da George W. Bush. Hinckley ha anche ricevuto il premio più alto dei Boy Scouts of America, il Silver Buffalo, e ha ricoperto il ruolo di presidente del Board of Trustees / Education della Church. Hinckley morì per cause naturali il 27 gennaio 2008. Sua moglie, Marjorie Pay, morì nel 2004. Gli succedette la presidenza di Thomas S. Monson, che era stato il suo primo consigliere della Prima Presidenza e, cosa più importante, era il presidente del Quorum dei Dodici Apostoli; pertanto, secondo la dottrina e la pratica LDS, Monson era il successore atteso di Hinckley.

Nei primi anni

Figlio di un Santo degli Ultimi Giorni multi-generazionale, Hinckley è nato a Salt Lake City, nello Utah, da Bryant S. Hinckley, scrittore ed educatore di spicco della LDS e Ada Bitner Hinckley. Si è laureato alla LDS High School nel 1928. È cresciuto in una fattoria residenziale nella East Millcreek. La sua biblioteca di casa conteneva circa mille volumi di opere letterarie, filosofiche e storiche. Hinckley era noto per il suo ottimismo e la sua semplicità. Hinckley ha frequentato l'Università dello Utah, dove ha conseguito una laurea in inglese e ha studiato lingue antiche. Ha studiato latino e sapeva leggere il greco antico. Hinckley divenne un missionario per la Chiesa LDS, un evento insolito per i Santi degli Ultimi Giorni dell'era della depressione. Ha prestato servizio nella Missione britannica con sede a Londra dal 1933 al 1935. In seguito avrebbe scritto le parole per l'inno LDS n. 135, "Il mio redentore vive".

Impiego nella chiesa

Hinckley tornò negli Stati Uniti nel 1935 dopo aver completato un breve tour nel continente europeo, compresa la predicazione a Berlino e Parigi. Gli fu assegnato un incarico dal suo presidente di missione, Joseph F. Merrill, di incontrarsi con la Prima Presidenza della chiesa e di chiedere che ai missionari fossero messi a disposizione materiali migliori per il proselitismo. Come risultato di questo incontro, Hinckley ricevette l'incarico di segretario esecutivo del Comitato per la letteratura radiofonica, pubblicitaria e missionaria della chiesa (aveva ricevuto l'istruzione come giornalista al college). Le responsabilità di Hinckley includevano lo sviluppo delle nuove trasmissioni radiofoniche della chiesa e l'uso delle nuove tecnologie di comunicazione dell'epoca.

Uno dei progetti che Hinckley supervisionò alla fine degli anni '30 fu lo sviluppo della mostra della chiesa per il Golden Gate International Exposition.

Nel 1935 Hinckley lavorò anche come insegnante di seminario per la Chiesa LDS. Decise tuttavia di concentrarsi esclusivamente sul lavoro con il comitato di radio, pubblicità e letteratura missionaria.

A partire dal 1937, fece parte del consiglio generale della Scuola Domenicale. Dopo la seconda guerra mondiale, durante la quale lasciò la Chiesa LDS a tempo pieno, lavorò per un periodo con la Ferrovia Occidentale del Rio Grande, Hinckley fu segretario esecutivo del Comitato Missionario della chiesa. Ha anche servito come collegamento della chiesa con il Deseret Book, lavorando con il collegamento di Deseret Book con la chiesa, Thomas S. Monson. In varie occasioni, specialmente alla fine degli anni '40, Hinckley era anche un reporter di Church News , una pubblicazione del Deseret News .

All'inizio degli anni '50, Hinckley faceva parte di un comitato che considerava come presentare le ordinanze del tempio al tempio svizzero. La preoccupazione era come ciò potesse essere fatto quando esistesse la necessità di fornirli in almeno 10 lingue; la preoccupazione è stata infine risolta attraverso l'uso di una versione cinematografica della dotazione. Il background di Hinckley nel giornalismo e nelle pubbliche relazioni lo ha preparato bene a presiedere alla chiesa in un momento in cui ha ricevuto una crescente copertura mediatica.

Nel 1957, Hinckley fu nominato nel consiglio di amministrazione di KSL. Poco dopo è stato nominato nel comitato esecutivo del consiglio di amministrazione.

Famiglia

Il 29 aprile 1937, Hinckley sposò Marjorie Pay (23 novembre 1911 - 6 aprile 2004) nel tempio di Salt Lake. Hanno avuto cinque figli, tra cui Richard G. Hinckley, un'autorità generale della Chiesa LDS dal 2005, e Virginia Hinckley Pearce, ex membro della presidenza generale delle Giovani Donne della chiesa.

Un'altra delle loro figlie, Kathleen Hinckley Barnes Walker, è stata co-autrice di numerosi libri con Virginia e ha diretto una compagnia di eventi. Il suo primo marito, Alan Barnes, morì nel 2001 e nel 2004 sposò M. Richard Walker. The Walkers è stato presidente e matrona del Tempio di Salt Lake dal 2005 al 2008 e ha vissuto a Preston, in Inghilterra, dal 2011 al 2013, mentre Richard è stato presidente del Missionary Training Center.

L'altro figlio di Hinckley, Clark, ha anche ricoperto diverse posizioni di comando della chiesa, incluso il presidente di palo, come presidente della missione spagnola della Chiesa di Barcellona (2009-2012) e da dicembre 2015 come primo presidente del tempio di Tijuana in Messico.

Servizio della Chiesa LDS

Leadership locale

Dopo essere tornato a East Millcreek alla fine del rapporto di lavoro con la ferrovia, Hinckley fu chiamato come consigliere nella presidenza del palo East Millcreek della chiesa. In seguito è stato presidente di quel palo, fino a circa sei mesi dopo la sua chiamata come Assistente al Quorum dei Dodici Apostoli. Durante il suo tempo come presidente del palo, Hinckley supervisionò la costruzione di diverse cappelle.

Autorità generale

Nella conferenza generale dell'aprile 1958, Hinckley divenne un'autorità generale della chiesa come Assistente del Quorum dei Dodici Apostoli, una posizione che fu successivamente interrotta. Uno dei suoi primi incarichi come autorità generale stava partecipando alla dedica lo stesso mese del Tempio della Nuova Zelanda. Nell'agosto del 1958, Hinckley si recò in Inghilterra dove fu coinvolto nell'open house e nella dedica del Tempio di Londra. Come autorità generale, Hinckley continuò a lavorare con il dipartimento missionario e dopo la morte di Richards lavorò a stretto contatto con Henry D. Moyle.

All'inizio del 1960, Hinckley ricevette la responsabilità di supervisionare le operazioni della Chiesa LDS in Asia. Il suo primo viaggio lì nella primavera del 1960 è durato due mesi e ha coinvolto il Giappone, Hong Kong, Taiwan, la Corea del Sud e le Filippine. Nelle Filippine, ha lavorato per ottenere l'approvazione del governo per i missionari da inviare. Ritornò in Asia per un secondo viaggio nell'aprile del 1961, che includeva un incontro per inaugurare il lavoro missionario nelle Filippine. Durante questo viaggio era anche a Seul, in Corea del Sud, durante il colpo di stato del 16 maggio. Hinckley ha scritto una storia sul colpo di stato al Deseret News .

Nel giugno del 1961, Hinckley fu uno dei presentatori dell'autorità generale al primo seminario di addestramento del Presidente missionario e fu coinvolto nella presentazione del primo piano di lezioni missionarie standardizzato.

Nel settembre del 1961, Hinckley divenne apostolo nel Quorum dei Dodici Apostoli. Ha riempito un posto vacante creato da Hugh B. Brown e aggiunto alla Prima Presidenza come terzo consigliere di David O. McKay.

Dopo la sua chiamata come apostolo, Hinckley continuò a essere un leader nel dipartimento missionario, con Boyd K. Packer che serviva come uno dei suoi aiutanti chiave. Hinckley fu anche nominato presidente della sezione dedicata ai bambini del consiglio di coordinamento di tutte le chiese.

Hinckley ha anche continuato a supervisionare le operazioni della chiesa in Asia. Nel febbraio del 1962 compì il primo viaggio in Asia, accompagnato dalla moglie Marjorie. Durante questo viaggio hanno visitato le Filippine, Hong Kong, Taiwan, Giappone e Corea del Sud. Al suo ritorno ha tenuto seminari di addestramento con i missionari in California e Illinois in collaborazione con Moyle, e successivamente ha tenuto seminari di addestramento in tutte e 23 le missioni in Europa. A questi seminari è stata attribuita la forza principale dietro tassi di conversione più elevati durante la prossima estate.

Anche nel 1962 Hinckley fu coinvolto nei negoziati che portarono alla chiesa LDS ad acquistare la stazione radio a onde corte WRUL.

Durante questo periodo, Hinckley dedicò anche una cappella nella Polinesia francese sull'isola di Huahine. Un gruppo di Santi degli Ultimi Giorni tornò sulla loro isola di origine sulla loro barca che affondò con 15 annegamenti. Hinckley annullò il suo ritorno nello Utah e fece un viaggio su una nave a vela per presiedere il funerale.

Alla fine del 1963, Hinckley fece un altro tour nelle Filippine, in Giappone e in Corea del Sud, questa volta non solo portando sua moglie ma anche la loro figlia di dieci anni. Nella primavera del 1964, l' era del miglioramento pubblicò una serie o articoli sulla chiesa in Asia, dove identificò Hinckley come presidente delle "Missioni Hawaiane-orientali".

Nel 1964, Hinckley fu nominato membro del consiglio di amministrazione di KIRO-TV e KIRO-AM / FM che la Chiesa LDS aveva appena acquistato. Quando la chiesa formò la Bonneville International Corporation più tardi, nel 1964, Hinckley fu nominato vicepresidente, membro del consiglio di amministrazione e membro del comitato esecutivo.

Hinckley ha circumnavigato il mondo in un viaggio con sua moglie alla fine del 1964. Prima si è fermato a Tokyo per una conferenza missionaria. Ha quindi viaggiato in Corea del Sud, Hong Kong e nelle Filippine come aveva fatto prima. Successivamente andò in Thailandia e tenne un incontro con i pochi membri della chiesa, tutti espatriati, in quel paese in quel momento. Hinckley si recò quindi a Saigon e incontrò circa 60 membri della chiesa, principalmente militari americani. C'erano due cittadini vietnamiti che si erano uniti alla Chiesa LDS durante l'incontro di Saigon. Alla fine, visitò Singapore e poi andò in India.

In India andò a Madras e poi a Coimbatore. In un secondo momento, Hinckley incontrò Paul Thirithuvodoss che aveva scritto al quartier generale della Chiesa LDS per chiedere il battesimo. Hinckley andò al Medukerai per vedere una scuola gestita da Thirithuvodoss. Hinckley decise di non battezzare Thirithuvodoss in quel momento.

Gli Hinckley andarono quindi a Beirut dove si incontrarono con un piccolo gruppo di membri della chiesa e poi a Gerusalemme. Da lì, hanno viaggiato in Grecia dove hanno incontrato un altro piccolo gruppo di membri della chiesa. Quindi proseguirono per Francoforte, dove rimasero nella casa di Ezra Taft Benson e sua moglie Flora. Benson stava quindi presiedendo la missione europea, e poi gli Hinckley andarono a Bruxelles prima di tornare nello Utah.

Nel luglio del 1965, Hinckley andò alle Hawaii, dove fu coinvolto nei primi servizi di tempio LDS in giapponese.

Sempre nel 1965, Hinckley fu coinvolto nei negoziati con i funzionari del Servizio selettivo degli Stati Uniti che portarono all'istituzione di una quota di un missionario LDS, che sarebbe stato altrimenti redatto, potendo partire da un rione o ramo ogni sei mesi, con la quota trasferibile all'interno di qualsiasi distretto o palo LDS.

Alla fine degli anni '60, Hinckley fu una persona chiave nella formulazione delle dichiarazioni ufficiali della Chiesa LDS, come la dichiarazione del 1968 sulla vendita di liquori da parte della bevanda.

All'inizio degli anni '70, Hinckley fu presidente del comitato esecutivo del Church Board of Education.

A partire dal 1972, Hinckley fu il capo iniziale del dipartimento degli affari pubblici della Chiesa LDS. Nel settembre 1972, Hinckley e sua moglie hanno viaggiato con il presidente della chiesa Harold B. Lee e sua moglie Joan, in un tour del Regno Unito, Grecia, Israele e Italia. La visita comprendeva incontri con membri della chiesa a Roma, un gruppo di giovani SUG in un evento presso il resort di Santa Severa sulla costa del Mar Tirreno e incontri con membri della Chiesa a Firenze, Pisa e Milano. A Milano hanno tenuto una conferenza stampa, alla quale ha partecipato solo un giornalista, Michele Straniero, che ha intervistato Lee e Hinckley per un'ora e non solo ha pubblicato il lavoro su La Stampa da questa intervista, ma l'ha usato come punto di partenza per un libro su Il mormonismo in seguito scrisse.

Sempre negli anni '70, Hinckley aveva incarichi di supervisione per la chiesa in Sud America e successivamente in Europa. Ha fatto parte dei comitati esecutivi della chiesa per templi, lavoro missionario, servizi di welfare, sacerdozio e militari.

Hinckley fu presidente del comitato esecutivo durante la commemorazione del 150 ° anniversario dell'organizzazione della Chiesa LDS.

Membro della Prima Presidenza

Il 23 luglio 1981, Spencer W. Kimball nominò Hinckley come consigliere della Prima Presidenza. Dopo la morte del primo consigliere N. Eldon Tanner nel 1982, Kimball non nominò un nuovo consigliere. Con il progredire degli anni '80, gran parte degli affari quotidiani della Prima Presidenza ricadevano sul più sano Hinckley. Nel 1984, Hinckley era l'unico membro pubblicamente attivo della Prima Presidenza.

Nel 1984, la chiesa formò le presidenze di area. Prima delle presidenze di area, il quartier generale della chiesa gestiva aree nazionali e multinazionali. Le presidenze di area hanno decentralizzato l'amministrazione con le presidenze che vivono in luoghi in tutto il mondo.

Durante il suo periodo alla presidenza di Kimball, Hinckley presiedette la dedicazione di 16 templi SUG. Tra questi c'era il Tempio di Manila, nelle Filippine. Hinckley lo dedicò 18 anni dopo aver dedicato la prima cappella filippina SUG. Al momento della morte di Kimball, Hinckley aveva dedicato quasi la metà degli allora 36 templi.

Dopo la morte di Kimball nel novembre 1985, Ezra Taft Benson divenne presidente della Chiesa. Benson nominò Hinckley come primo consigliere e Thomas S. Monson come secondo consigliere. All'inizio degli anni '90, Benson ha sviluppato gravi problemi di salute, rimuovendolo dalla vista pubblica. Hinckley e Monson hanno svolto molte funzioni della Prima Presidenza fino alla morte di Benson nel 1994.

Durante le presidenze di Kimball e Benson, la maggior parte dei nuovi templi dedicati furono dedicati da Hinckley. Quando Benson morì nel 1994, circa la metà di tutti i templi operativi era stata dedicata da Hinckley.

Il documento di Mark Hofmann falsi, bombardamenti e indagini si sono verificati durante questo periodo. "L'interesse per le notizie era globale" e "l'intero episodio ha raggiunto proporzioni epiche". Diversi libri descrivono l'acquisizione di presunti documenti storici da parte di Hinckley e altri. Ad esempio, la vendita segreta del documento di Stowell che descrive gli "inseguimenti nella ricerca di denaro" di Joseph Smith. Usando $ 15.000 di fondi della Chiesa, Hinckley acquistò il documento da Hofmann. Due anni dopo, Hofmann fece trapelare la sua esistenza alla comunità di storia mormone. A seguito di richieste della stampa, Hinckley ha riconosciuto il documento e lo ha rilasciato. Successivamente, gli investigatori del bombardamento hanno dimostrato che Hofmann ha falsificato il documento.

Nel 1992 Hinckley fece una visita ufficiale a Roma dove presentò una copia dell'Enciclopedia del mormonismo in Vaticano.

Dopo la morte di Benson, Howard W. Hunter divenne presidente e mantenne Hinckley e Monson come consiglieri nella Prima Presidenza. Con Hunter come presidente della Chiesa, il titolo di presidente del Quorum dei Dodici Apostoli è ricaduto su Hinckley per tradizione di anzianità.

Presidente della Chiesa

Quando Hunter morì dopo una presidenza di nove mesi, Hinckley successe alla presidenza della chiesa all'età di 84 anni, il 12 marzo 1995. Hinckley mostrò immediatamente un cambiamento di approccio e tono dai suoi predecessori, facendo l'incontro con la stampa dove la sua chiamata è stata annunciata in una vera conferenza stampa in cui i giornalisti sono stati invitati a porre domande. Questo ha spinto i giornalisti a cercare di capire cosa chiedere realmente. Il 2 novembre 2006, Hinckley ha superato David O. McKay per diventare il più vecchio presidente della Chiesa LDS nella storia.

Hinckley era noto per accelerare la costruzione dei templi. Quando divenne presidente, c'erano 47 templi operativi nella chiesa; al momento della sua morte, c'erano 124, oltre i due terzi dei quali erano stati dedicati o ridedicati sotto Hinckley, con altri 14 annunciati o in costruzione. Hinckley supervisionò altri importanti progetti di costruzione, tra cui la costruzione del Centro Congressi e ampie ristrutturazioni del Tabernacolo di Salt Lake.

Il 23 settembre 1995, Hinckley pubblicò "The Family: A Proclamation to the World", una dichiarazione di convinzioni e consigli sulla santità della famiglia e del matrimonio preparata dalla Prima Presidenza e dal Quorum dei Dodici. Nel febbraio 1996, l'appartenenza alla chiesa in paesi diversi dagli Stati Uniti ha superato quella degli Stati Uniti. Anche nel 1996, 60 Minutes ha trasmesso un'intervista di Hinckley di Mike Wallace durante un segmento della Chiesa LDS. Nel 1998, Hinckley è stato ospite di Larry King Live della CNN. Hinckley mantenne un'amicizia con Wallace e King fino alla sua morte.

Nel novembre 2000, Hinckley parlò ai giovani della chiesa e diede loro sei tratti su cui lavorare, chiamati "Sei Be" (Sii Grato, Sii Intelligente, Sii Pulito, Sii Vero, Sii Umile, Prega), che furono i primi introdotto nel suo bestseller del New York Times in piedi per qualcosa e successivamente ampliato in Way to Be .

Il 31 marzo 2001, Hinckley ha annunciato la creazione del Perpetual Education Fund, una dotazione che offre prestiti agli studenti dei paesi in via di sviluppo. Il 22 ottobre 2002, Hinckley ha partecipato alla dedica del Gordon B. Hinckley Building alla Brigham Young University – Idaho a Rexburg, Idaho. Questo è stato il primo edificio della BYU-Idaho ad essere nominato per un presidente di chiesa vivente.

Nell'aprile del 2003, Hinckley pronunciò un sermone che affrontò la guerra in corso in Afghanistan e la guerra in Iraq, che era iniziata solo due settimane prima. Ha detto, "come cittadini siamo tutti sotto la direzione dei nostri rispettivi leader nazionali. Hanno accesso a una maggiore intelligenza politica e militare di quanto non faccia la gente in generale", aggiungendo, "inoltre, siamo un popolo amante della libertà, impegnato nel difesa della libertà ovunque sia a rischio. " Ha anche osservato che "potrebbe anche essere ciò che ci riterrà responsabili se cerchiamo di ostacolare o nascondere la via di coloro che sono coinvolti in una lotta con forze del male e della repressione".

Nel marzo 2005, Hinckley, insieme a Thomas S. Monson e James E. Faust, hanno celebrato il loro decimo anniversario come Prima Presidenza - la prima volta nella storia della chiesa che una Prima Presidenza aveva continuato per un periodo di tempo senza personale i cambiamenti.

Il 24 gennaio 2006, Hinckley è stato sottoposto a un intervento chirurgico per rimuovere le escrescenze cancerose dal suo intestino crasso. A quel tempo gli fu anche diagnosticato il diabete. Nel giugno 2006, Hinckley si recò a Iowa City, Iowa, per parlare in occasione del 150 ° anniversario dell'inizio delle compagnie di carretti a mano mormoni. Il 23 giugno 2006 (il suo 96 ° compleanno), Hinckley ha partecipato a una cerimonia rivoluzionaria alla Brigham Young University (BYU) di Provo, nello Utah, per un nuovo edificio che avrebbe dovuto essere nominato in suo onore. L'edificio è stato nominato Gordon B. Hinckley Alumni and Visitors Center ed è stato completato e dedicato al 97 ° compleanno di Hinckley.

Il 31 marzo 2007, Hinckley ridedicò il Tabernacolo di Salt Lake dopo un lungo rinnovamento. L'ultima apparizione pubblica di Hinckley è avvenuta il 4 gennaio 2008, quando ha offerto la preghiera alla ridedicazione del Campidoglio dello Stato dello Utah.

Durante il suo mandato come presidente, Hinckley ha tenuto oltre 2.000 discorsi; ha viaggiato per quasi un milione di miglia nel corso della vita in oltre 160 paesi, incontrando membri della chiesa e case di riunione e templi dedicati.

I discorsi annuali di Hinckley alla BYU sono stati oggetto di uno studio del National Center for Voice and Speech dell'Università dello Utah per analizzare come la voce umana cambia con l'età. Trentasei discorsi di Hinckley furono analizzati, dal 1958, quando aveva 47-48 anni, al 2007, l'anno prima della sua morte. Lo studio ha mostrato come la sua voce ha iniziato a calare di tono negli anni '50 e ha continuato fino a quando aveva 70 anni, dopo di che ha iniziato a sviluppare una voce "persona anziana" più alta e sottile. A partire dagli anni '80, la sua voce divenne sempre più fervida e il ritmo del suo discorso iniziò a rallentare e, a partire dai suoi anni '90, avrebbe insultato le parole. Hinckley era un buon soggetto per lo studio poiché gli indirizzi annuali venivano meticolosamente registrati e trascritti, inoltre non fumava, beveva, cantava o non si dedicava ad altre attività che avrebbero messo a dura prova la sua voce.

Dediche al tempio

All'epoca in cui Hinckley divenne presidente della chiesa, aveva dedicato 23 dei 47 templi della chiesa e aveva ridedicato quattro dei rimanenti 24. Mentre il presidente della chiesa, Hinckley presiedeva la dedicazione di 65 templi aggiuntivi. Hinckley ridedicò anche cinque templi mentre il presidente della chiesa, quattro dei quali aveva dedicato inizialmente. In tutto, Hinckley dedicò o ridedicò 92 diversi templi - 70 come presidente della chiesa - a 97 diversi servizi dedicatori.

Premi

Il 23 giugno 2004 (94 ° compleanno di Hinckley), il presidente degli Stati Uniti George W. Bush ha assegnato a Hinckley la medaglia presidenziale per la libertà in una cerimonia alla Casa Bianca. Il comunicato stampa della Casa Bianca affermava: "Gordon B. Hinckley ... ha ispirato milioni di persone e ha guidato gli sforzi per migliorare gli aiuti umanitari, i soccorsi in caso di calamità e il finanziamento dell'istruzione in tutto il mondo".

Hinckley ha ricevuto molte onorificenze educative, tra cui il Distinguished Citizen Award della Southern Utah University, il Distinguished Alumni Award della University of Utah e 10 dottorati onorari di scuole tra cui Westminster College, Utah State University, Utah Valley University, University of Utah, Brigham Young University , Brigham Young University – Idaho, Weber State University e Southern Utah University. Ha ricevuto il Silver Buffalo Award, che è il più alto riconoscimento conferito dai Boy Scouts of America, ed è stato onorato dalla National Conference for Community and Justice per i suoi contributi alla tolleranza e comprensione nel mondo.

Morte

Il 27 gennaio 2008, Hinckley è morto all'età di 97 anni mentre era circondato dalla famiglia nel suo appartamento a Salt Lake City. Secondo un portavoce della chiesa, la morte era dovuta a "cause di invecchiamento". Il Deseret Morning News riportava che Hinckley aveva appena passato un trattamento di chemioterapia pochi giorni prima e aveva "lavorato fino alla fine". Il giorno successivo alla morte di Hinckley, migliaia di giovani LDS in sei stati hanno organizzato una campagna sui social network per vestirsi in "Sunday Best" in onore di Hinckley. I servizi funebri si sono svolti il ​​2 febbraio 2008 presso il Centro conferenze di Salt Lake City, a cui hanno partecipato decine di migliaia. Hinckley fu sepolto nel cimitero di Salt Lake City accanto a sua moglie, che era morta quasi quattro anni prima. Parte del terreno che fu usato per seppellirlo fu importato dai terreni del tempio di Preston in Inghilterra nel Lancashire; questo fu fatto perché Hinckley era stato un missionario in questa regione dell'Inghilterra. Hinckley è stato sostituito da Thomas S. Monson come presidente il 3 febbraio 2008.

Nel 2012, è stato pubblicato sul Journal of the American Geriatrics Society uno studio longitudinale di 50 anni sullo sviluppo della voce di Hinckley, basato sugli indirizzi da lui forniti alla BYU. Lo studio ha fornito informazioni sui cambiamenti nelle voci degli adulti in età avanzata.

pubblicazioni

  • Hinckley, Gordon B. (2016). Insegnamenti dei presidenti della Chiesa: Gordon B. Hinckley . Chiesa LDS. Pubblicazione LDS Church numero 08862.
  • —— (2008). Mie care sorelle: ispirazione per le donne di Gordon B. Hinckley . Comunicazioni del Patto. ISBN 1-59811-595-2
  • —— (2006). One Bright Shining Hope: Messaggi per donne da Gordon B. Hinckley . Deseret Book. ISBN 1-59038-355-9
  • —— (2005). "Discorsi del presidente Gordon B. Hinckley" (2 voll. Ed.). Deseret Book Cite journal richiede | journal = (aiuto), ISBN 1-59038-431-8 (vol. 1), ISBN 1-59038-518-7 (vol. 2)
  • —— (2002). Way to Be !: Nove modi per essere felici e fare qualcosa della tua vita . Simon & Schuster. ISBN 0-7432-3830-3
  • —— (2001). "La verità restaurata: una breve storia della chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni" (Revisione ed.). Chiesa LDS. OCLC 49300018 Cita journal richiede | journal = (aiuto). Ristampare in parte di What of the Mormons?
  • —— (2001). Camminare alla luce del Signore: un messaggio per le madri . Eagle Gate. ISBN 978-1-57345-979-2.
  • —— (2001). Stai un po 'più alto . Eagle Gate. ISBN 1-57008-767-9
  • —— (2000). In piedi per qualcosa: dieci virtù trascurate che guariranno i nostri cuori e le nostre case . Times Books. ISBN 0-8129-3317-6
  • —— (1997). Insegnamenti di Gordon B. Hinckley . Deseret Book. ISBN 1-57345-262-9
  • —— (1989). Fede: l'essenza della vera religione . Deseret Book. ISBN 0-87579-270-7
  • —— (1981). Sii un esempio . Deseret Book. ISBN 0-87747-899-6
  • —— (1973). Dalla mia generazione alla tua, con amore . Deseret Book. ISBN 0-87747-512-1.
  • —— (1951). "James Henry Moyle, la storia di un illustre americano e un onorato uomo di chiesa". Deseret Book. OCLC 13963049 Cita journal richiede | journal = (aiuto)
  • —— (1947). "Cosa dei mormoni? Un breve studio della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni". Chiesa LDS. OCLC 7241540 Cita journal richiede | journal = (aiuto)
  • —— (1943). "Una breve dichiarazione dei principi del Vangelo basata in gran parte sul Compendio (Richards / Little) con estratti di altri scritti: tra cui anche cronologia della chiesa, ordinanze del sacerdozio, inni selezionati". Chiesa LDS. OCLC 13965791 Cita journal richiede | journal = (aiuto)