base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Erich Barnes

Erich Barnes

Erich Theodore Barnes (/ ˈiːrɪtʃ / EE-ritch ; nato il 4 luglio 1935) era un difensore del football americano nella National Football League. Era un Pro Bowler sei volte. Prima della NFL, era un atleta eccezionale alla Purdue University (1956-1958), dove uno dei suoi compagni di squadra era il futuro quarterback della stella della NFL Len Dawson.

Barnes è stato redatto nel quarto round dagli Orsi nel Draft NFL del 1958 e scambiato con i Giganti nel 1961. Ha legato un record NFL nella sua prima stagione con i Giants intercettando un passaggio contro i Cowboys e restituendolo 102 yard per un touchdown . Nella partita del campionato NFL del 1962 contro i Green Bay Packers a New York, i Giganti cercarono di riscattarsi da un bombardamento 37-0 da parte dei Packers nel gioco del titolo del 1961. Tuttavia, persero di nuovo contro i Packer di Lombardi in una giornata molto ventosa e fredda allo Yankee Stadium. Barnes ha messo a segno l'unico punteggio per i Giganti quando ha bloccato un calcio recuperato dal compagno di squadra dei giganti Jim Collier nella zona finale in una sconfitta per 16-7.

Barnes era conosciuto come un giocatore aggressivo, fisico ed è il detentore del record di Giants per il più lungo ritorno di intercettazione dopo aver segnato un ritorno di 102 yard contro i Dallas Cowboys nel 1961.

Dopo la stagione del 1964, i Giants lo scambiarono con la Cleveland Browns - la sua squadra preferita da bambino - per il linebacker Mike Lucci e una scelta del terzo round del 1966 che i Giants scambiarono poi a Detroit con il quarterback Earl Morrall. Questo commercio aggravò ulteriormente la scomparsa di una difesa dei Giganti un tempo stellare che aveva già perso i clamorosi Sam Huff e Dick Modzelewski, che fu anche scambiato con i Browns e parte integrante della loro squadra del campionato NFL del 1964 dopo la stagione del 1963.

Mentre con i Browns, Barnes era noto per stare in piedi sul goalpost (poi di stanza sulla linea di goal) e per bloccare i tentativi di goal in campo (una pratica successivamente messa fuori legge nella NFL).

Dopo la sua carriera calcistica, Barnes ha continuato a lavorare nell'area di New York City come pianificatore di eventi speciali aziendali. È stato eletto all'Indiana Football Hall of Fame nel 1986 e alla Purdue University Intercollegiate Athletics Hall of Fame nel 2009. Nel 2012, Mike Pettica del dealer di Cleveland Plain ha classificato Barnes come il giocatore numero 63 nella storia di Browns (contando solo ciò che i giocatori hanno fatto suonare per Cleveland). La Professional Football Researchers Association ha nominato Barnes nella Sala PRFA di Very Good Class del 2013

Nel novembre del 1963, Barnes apparve come uno degli impostori nello show del gioco televisivo To Tell the Truth , sostenendo di essere una sentinella nella Tomba degli Sconosciuti. Tom Poston era particolarmente dispiaciuto per non aver riconosciuto Barnes, che aveva ingannato due dei quattro membri del panel.

link esterno

  • http://www.pro-football-reference.com/players/B/BarnEr00.htm