base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Dick Stockton

Dick Stockton (nato Richard Edward Stokvis il 22 novembre 1942) è un giornalista sportivo americano. Stockton ha iniziato la sua carriera a Filadelfia, poi si è trasferito a Pittsburgh, dove è stato direttore sportivo della KDKA-TV. A Boston, ha chiamato i giochi Celtics per WBZ e i giochi Red Sox per WSBK-TV prima di passare alle trasmissioni nazionali, che includevano la chiamata alle World Series del 1975 per la NBC e, in seguito, le Finali della NBA per la CBS. In una carriera che dura da oltre cinque decenni, Stockton ha lavorato per diverse reti diverse, in particolare CBS Sports, Fox Sports, TNT e TBS. Attualmente è impiegato da Fox Sports come presentatore play-by-play della NFL.

Biografia

Vita in anticipo e carriera

Stockton è nato a Filadelfia, in Pennsylvania. Ha frequentato la Forest Hills High School nel Queens, a New York, laureandosi nel 1960. Ha frequentato il college presso la Syracuse University, dove si è laureato in scienze politiche nel 1964. A Syracuse, è stato direttore sportivo presso WAER. È stato inserito nella WAER Hall of Fame il 12 ottobre 2016. Nel 1965, ha iniziato la sua carriera nel mondo delle trasmissioni sportive nelle stazioni radio e televisive locali di Filadelfia. È diventato direttore sportivo della KDKA-TV di Pittsburgh nel 1967 e si è trasferito alla WBZ-TV e alla radio WBZ di Boston nel 1971. Tre anni dopo, ha iniziato a chiamare la trasmissione televisiva dei Boston Celtics per la WBZ, e l'anno successivo è diventato il principale presentatore di Giochi Boston Red Sox su WSBK-TV. Stockton faceva parte della troupe televisiva per la copertura delle World Series del 1975 da parte della NBC Sports, e in televisione chiamava folle il famoso fuoricampo di Carlton Fisk nel Game 6 di quella serie:

Ecco qua! Un lungo viaggio in auto. . . . se rimane giusto. . . . fuori campo!

Stockton rimase in silenzio mentre Fisk girava attorno alle basi, aspettando che si facesse strada nel riparo dei Red Sox prima di proclamare: "Avremo un settimo gioco in questa World Series del 1975".

Carriera televisiva

CBS Sports

Stockton ha iniziato a lavorare come freelance per la CBS Sports alla fine degli anni '60, mentre faceva ancora televisione locale alla KDKA-TV di Pittsburgh. Nel 1978 (a seguito di un periodo di due anni con NFL per NBC), si unì alla CBS a tempo pieno, e da allora fino al 1994 coprì una varietà di sport per quella rete, tra cui la NFL, la NBA (per la quale Stockton era al comando play-by-play man dal 1981 al 1990), Major League Baseball (con Jim Kaat dal 1990 al 1992; Stockton è stato l'uomo numero 2 play-by-play dietro Jack Buck e Sean McDonough nel 1992) e NCAA Basketball, tra cui dieci anni come emittente play-by-play delle finali regionali NCAA. Stockton fu anche l'ospite al famoso sconvolgimento di Villanova su Georgetown nel 1985. Durante la CBS Sports, chiamò nove finali NBA, tra cui le finali 1984, 1985 e 1987 tra Los Angeles Lakers e Boston Celtics. Stockton ha collaborato con Tom Heinsohn per convocare le finali dal 1983 al 1987, Billy Cunningham per le finali del 1988 e Hubie Brown per le finali del 1989 e 1990. Nel 2001 Stockton è stato inserito come emittente nella Naismith Basketball Hall of Fame.

Inoltre, è stato l'ospite dei Giochi Panamericani di San Juan nel 1979, e ha coperto il nuoto e le immersioni ai Giochi Panamericani di Edmonton e Caracas. Stockton ha anche trasmesso i campionati mondiali di nuoto e immersioni a Guayaquil, Ecuador, i campionati mondiali di basket a Cali, in Colombia e i campionati mondiali di pattinaggio di figura a Helsinki nel primo anno in cui la CBS ha acquisito i diritti. Quando la CBS iniziò a coprire le Olimpiadi invernali, Stockton fu assegnato a coprire lo sci in Francia nel 1992 e due anni dopo, chiamò gli eventi di pattinaggio di velocità nei Giochi della Norvegia del 1994 tra cui il trionfo record di Dan Jansen della medaglia d'oro da 1000 metri e le vittorie della medaglia d'oro di Bonnie Blair.

Fox Sports

Stockton lasciò la CBS nel 1994 per la neonata Fox Sports, che continua a impiegarlo nelle trasmissioni della NFL. Stockton ha chiamato le trasmissioni della Major League Baseball per la rete / FX della Fox in qualche modo dal 1997 al 2013. Dal momento in cui è stato assunto fino al 2006, è stato il presentatore della seconda squadra della Fox per i giochi NFL (dietro Pat Summerall e successivamente, Joe Buck), lavorando a fianco di Matt Millen, quindi di Troy Aikman, Daryl Johnston e Tony Siragusa. Per la copertura MLB di Fox, ha collaborato con Eric Karros, Joe Girardi, Mark Grace e Tim McCarver e altri. Attualmente lavora con Mark Schlereth per il calcio.

Turner Sports

Dal 1995 al 2015, Stockton ha chiamato le trasmissioni NBA per il canale TNT di Turner. Dal 2007 al 2013, Stockton ha chiamato le partite di post-campionato Major League Baseball su TBS. Nel 2007, ha collaborato con Ron Darling per chiamare la National League Division Series per la rete. Nel 2008, ha chiamato il gioco del tiebreaker di AL Central con Darling e Harold Reynolds, seguito dal NLDS con Darling e Tony Gwynn. Nel 2009, ha collaborato con Bob Brenly per chiamare l'NLDS per TBS, e i due hanno lavorato all'NLDS ogni anno fino al 2014. Stockton ha diviso i compiti di play-by-play durante la stagione regolare 2010 su TBS con NBA su Ernie Johnson, conduttrice dello studio TNT , Jr. e Milwaukee Brewers annunciano Brian Anderson. Nel 2011, ha collaborato con Ron Darling e John Smoltz per chiamare il Game 5 della National League Division Series quando il suo partner regolare Brenly era via.

Altro

Dal 1993 al 1995, Stockton ha anche chiamato le trasmissioni televisive locali della Oakland Athletics. Nel 2004, ha iniziato a lavorare in televisione locale part-time per i San Antonio Spurs, questo ruolo è durato tre stagioni fino al 2007. Stockton ha chiamato Super Bowl XXXVIII al fianco di Daryl Johnston e Super Bowl XLII al fianco di Sterling Sharpe sul feed internazionale, fornito dalla NFL Rete. Questo è il feed utilizzato dalla BBC e da alcune altre emittenti in lingua inglese al di fuori del Nord America. A partire dal 2010, Dick ha assunto incarichi play-by-play per i giochi pre-stagione dei Miami Dolphins su WFOR; ha sostituito Jimmy Cefalo come play-by-play alla chiamata radiofonica dei Delfini della partita di calcio del lunedì sera della squadra contro i New England Patriots il 4 ottobre 2010.

Stockton fa il commento play-by-play per NFL Fever 2000 al fianco di Matt Millen.

Stockton attualmente fornisce commenti play-by-play dei giochi di preseason Miami Dolphins per l'affiliata della CBS WFOR-TV. Stockton ha ricoperto questo ruolo dal 2010.

Nel 2017 Stockton ha lanciato il suo podcast intitolato Stockton! dove ha intervistato atleti famosi.

Vita privata

Stockton è sposato con Jamie Drinkwater. La coppia si è sposata il 31 luglio 2014 a casa della sua famiglia a New York, sul fiume San Lorenzo. Si dividono il tempo tra case a Boca Raton, in Florida e Carefree, in Arizona. Il precedente matrimonio di Stockton con la sportiva Lesley Visser si è concluso con il divorzio nel 2010.

Cronologia della carriera

  • 1974-1975: Boston Celtics TV play-by-play (WBZ-TV)
  • 1975–1976: New York Knicks TV play-by-play (WOR-TV)
  • 1975-1978: Boston Red Sox TV play-by-play (WSBK-TV)
  • 1976-1977: NFL su NBC play-by-play
  • 1978–1993: NFL su CBS play-by-play
  • 1981–1990: NBA su CBS guida la partita per partita
  • 1990–1992: Major League Baseball su CBS # 2 play-by-play
  • 1992–1994: Olimpiadi sul presentatore della CBS
  • 1993–1995: Oakland Athletics TV play-by-play (KRON-TV)
  • 1994-presente: Fox NFL play-by-play
  • 1995–2015: NBA su TNT play-by-play
  • 1995: NHL su Fox play-by-play
  • 1997–2013: Fox Major League Baseball play-by-play
  • 2004–2007: San Antonio Spurs TV play-by-play (part-time)
  • 2007-2015: Major League Baseball su TBS Division Series play-by-play (2007-2013), lead play-by-play (2007-2013), part-time play-by-play (2014-2015)
  • 2010-presente: Miami Dolphins Preseason TV play-by-play
  • 2010: BCS su Fox Orange Bowl play-by-play
  • 2013–2014: College Football su Fox compilare play-by-play
  • 2013–2014: Fox College Hoops play-by-play