base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Confessione

Confessione

Una confessione è un'affermazione - fatta da una persona o da un gruppo di persone - che riconosce alcuni fatti personali che la persona (o il gruppo) preferirebbe apparentemente nascondere. Il termine presume che l'oratore fornisca informazioni di cui ritiene che l'altra parte non sia già a conoscenza, ed è spesso associato all'ammissione di un errore morale o legale:

In un certo senso è il riconoscimento di aver fatto qualcosa di sbagliato, intenzionalmente o no. Pertanto i testi confessionali di solito forniscono informazioni di natura privata precedentemente non disponibili. Ciò che un peccatore dice a un prete nel confessionale, i documenti firmati dai criminali che riconoscono ciò che hanno fatto, un'autobiografia in cui l'autore riconosce gli errori, e così via, sono tutti esempi di testi confessionali.

Tuttavia, non tutte le confessioni rivelano illeciti. Ad esempio, una confessione d'amore è spesso considerata positiva sia dal confessore che dal destinatario della confessione, ed è un tema comune in letteratura. Per quanto riguarda le confessioni di illeciti, esistono diversi tipi specifici di confessioni che hanno un significato al di là del sociale. Una confessione legale comporta un ricovero di qualche illecito che ha conseguenza giuridica, mentre il concetto di confessione nella religione varia ampiamente tra i vari sistemi di credenze, e di solito è più simile a un rito con il quale la persona riconosce i pensieri o le azioni considerate peccaminose o moralmente sbagliato all'interno i confini della religione del confessore. In alcune religioni, la confessione assume la forma di una comunicazione orale ad un'altra persona. Socialmente, tuttavia, il termine può riferirsi ad ammissioni che non sono né legalmente né religiosamente significative.

Psicologia

La confessione spesso avvantaggia chi confessa. Paul Wilkes caratterizza la confessione come "un pilastro della salute mentale" a causa della sua capacità di alleviare le ansie associate al mantenimento dei segreti. I confessanti hanno maggiori probabilità di confessare quando i benefici attesi superano i costi marginali (quando il beneficio dell'offesa nei loro confronti è elevato, il costo per la vittima è basso e la probabilità di perdita di informazioni è elevata). La gente può intraprendere confessioni sociali, al fine di alleviare i sentimenti di colpa o di cercare il perdono da una parte lesa, ma tali confessioni possono anche servire per creare legami sociali tra il penitente e il confessore, e possono indurre l'ascoltatore a rispondere con le confessioni dei loro propri . Una persona può quindi confessare di aver commesso un errore a un'altra persona come mezzo per creare un tale legame sociale o per estrarre informazioni reciproche dall'altra persona. Una confessione può essere fatta in modo auto-esaltante, come un modo per il confessante di chiedere credito per un illecito allo scopo di suscitare una reazione a tale richiesta.

Legge

In diritto, esiste un'eccezione alla regola del sentito dire che consente di ammettere le testimonianze relative alla confessione di qualcun altro se la dichiarazione aveva una tendenza abbastanza grande "di esporre il dichiarante a responsabilità civile o penale". La teoria è che una persona ragionevole non farebbe una tale falsa confessione. Nel diritto degli Stati Uniti, una confessione deve essere volontaria per essere ammissibile.

Le confessioni (forzate o meno) possono essere presenti nelle prove ufficiali o informali.

Medicina

La dott.ssa Suzanne Karan , direttrice del programma di residenza presso il Dipartimento di Anestesiologia e Medicina perioperatoria dell'Università di Rochester, ha avviato sessioni di confessione nell'educazione della residenza. Nel 2015, il Dr. Karan ha pubblicato la sua ricerca sulle confessioni e si è concluso che l'uso di sessioni confessioni ha fornito l'occasione per riflettere, discutere, e ammettere senza timore di azioni punitive e consentito per l'intervento precoce sui temi che sono rilevanti per i tirocinanti medico (Karan, 2015).

socializzazione

Le confessioni pubbliche svolgono un ruolo nelle sessioni di lotta e in altri metodi di controllo sociale e influenza che coinvolgono l'autocritica.