base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Chuck Austen

Chuck Austen (nato Chuck Beckum ) è uno scrittore e artista di fumetti americano, scrittore televisivo e animatore. Nel settore dei fumetti, è noto per il suo lavoro su War Machine , Elektra , JLA , Action Comics e la serie X-Men, e in televisione, è noto per aver co-creato la serie TV animata Tripping the Rift .

Primi anni di vita

Chuck Austen è nato Chuck Beckum. È cresciuto come un marmocchio militare e, dopo che i suoi genitori hanno divorziato, è stato cresciuto dalla madre single in un progetto di edilizia abitativa, un'educazione che ha descritto come una lotta.

carriera

I primi lavori commerciali di Austen iniziarono negli anni '80, quando illustrò brevemente la serie di supereroi di Alan Moore Miracleman , sotto il suo nome di nascita "Chuck Beckum", che in seguito abbandonò per un desiderio di dissociarsi dal nome di famiglia di suo padre. Più o meno nello stesso periodo, Austen ha scritto e disegnato la serie di fumetti pornografici semi-autobiografici in bianco e nero Strips (Rip Off Press) e Hardball (Malibu Comics). Alla fine degli anni '80, Austen ha disegnato i primi cinque numeri per la serie di breve durata Hero Sandwich di Slave Labor Graphics. Inoltre è stato coinvolto nelle serie meno conosciute del Dr. Radium e Lee Flea , e lentamente è passato a DC Comics quando è stato assegnato a Phantom Lady e Green Flame e ha disegnato la serie limitata Disney La sirenetta .

Anni 2000 di lavoro

Dal 2001 in poi, Austen ha scritto diversi numeri di War Machine . La mini-serie è stata accolta bene, ma le vendite della storia guidata dall'azione sono state afflitte dal fatto che la serie è stata pubblicata in seguito agli attacchi dell'11 settembre 2001. Nel 2003, Austen fece seguito a War Machine 2.0 . Usando le libertà creative nell'universo alternativo in cui è ambientata la serie, scrisse il capo di Rhodes Tony Stark come più pacifista e orientato al business rispetto alla sua controparte tradizionale, e Rhodes stesso come protettore proattivo.

All'inizio degli anni 2000, Austen iniziò a lavorare regolarmente per la Marvel Comics, scrivendo e illustrando US War Machine , illustrando Elektra e scrivendo una serie di serie, tra cui Uncanny X-Men , Captain America e The Avengers . Il suo percorso di due anni su Uncanny X-Men è stato il suo incarico di scrittura più lungo fino ad oggi, ma non è stato ben accolto dai fan della serie.

Nel 2002 Austen prese parte alla stesura di un libro Marvel con Bruce Jones intitolato The Call of Duty 911 , una serie di fumetti Marvel di breve durata con pompieri e addetti ai servizi di emergenza che si occupavano di fenomeni paranormali nell'universo Marvel, concepito all'indomani dell'11 settembre gli attacchi come un modo per trasmettere l'eroismo dei pompieri di New York come supereroi della vita reale. Austen scrisse Call of Duty: The Brotherhood # 1–6, e Call of Duty: The Wagon # 1–4, e una breve serie di una serie in corso nel 2002–2003 che durò quattro numeri.

Dall'agosto 2003 al gennaio 2004, Austen ha scritto sei numeri di The Eternal per la linea Marvel MAX. Era una reimmaginazione del classico fumetto di Eternals di Jack Kirby ed è stato lodato da almeno un fan come "ossessionante ma divertente".

X-Men e Avengers funzionano

Nel 2002, Austen ha assunto Uncanny X-Men a partire dal 410 e è rimasto sul titolo fino al 442. La sua controversa corsa ha visto il ritorno di Havok e Polaris nel team X-Men, l'introduzione dell'infermiera della scuola Annie Ghazikhanian e l'aggiunta di diversi personaggi esistenti al team X-Men, tra cui anche Northstar, Juggernaut, M e Husk come rivelazione dell'identità del padre di Nightcrawler: un mutante immortale noto come Azazel.

Austen è passato a X-Men Volume 2 nel 2004; scrisse X-Men n. 155–163 prima di lasciare il libro. Durante questa corsa, ha introdotto una nuova versione di Xorn, ha mostrato le ricadute di Cyclops ed Emma Frost che hanno iniziato una relazione dopo la morte di Jean Gray, oltre a presentare una nuova versione di Brotherhood of Evil Mutants. Michael Aronson del Comics Bulletin, mentre elogiava la caratterizzazione di Austen del Professor X e Annie Ghazikhanian, esclamò Austen per quello che Aronson considerava la sua ossessione per le relazioni e il sesso e la natura sessista della sua caratterizzazione di Husk. Secondo Thor K. Jensen di Ugo Entertainment, ai fan non piaceva il romantico abbinamento di Angel e Husk, e cita quella trama come emblematica dell'accoglienza critica alla corsa di Austen su X-Men .

Nel 2004, Austen scrisse anche Vendicatori dal n. 77–84. Il suo primo arco introdusse un nuovo Capitan Britannico femmina (da quando fu ribattezzato Lionheart), una madre single si gettò nel regno dei supereroi dopo essere stata uccisa come un innocente spettatore durante un combattimento tra Avengers e Wrecking Crew, solo per essere resuscitata da l'originale Captain Britain. Il secondo arco, che vide Austen scrivere l'ex Avengers US Agent e Namor, il Sottomarino che tentava di liberare un paese mediorientale dalla sua leadership corrotta, servì da trampolino di lancio per la breve serie Invaders del 2004.

Altro lavoro

Nel 2004 Austen ha creato il titolo indipendente WorldWatch , che ha descritto come simile a The Authority di Warren Ellis, ma con una rappresentazione più esplicita di sesso, violenza e realpolitik. L'ultima pagina di Worldwatch # 2 conteneva un annuncio dell'editore che affermava che Austen era stato licenziato e che sarebbe stato sostituito dallo scrittore Sam Clemens (il vero nome dello scrittore americano Mark Twain). In un'intervista successiva, Austen, che possiede la proprietà e non ha potuto essere licenziato da essa, ha rivelato che questo era inteso come uno scherzo e che era deluso dal fatto che la maggior parte dei lettori non l'avesse capito.

Dal 2004 al 2005, Austen ha scritto i numeri 814–823 del titolo principale di DC Comics, Action Comics , con Superman. Austen è stato criticato dai fan per aver resuscitato la faida dell'Età dell'Argento tra Superman, i personaggi secondari Lois Lane e Lana Lang su Superman, con Lana, in particolare il marito di lunga data divorzio Pete Ross. Austen ha lasciato controverso il titolo dopo 10 numeri. I successivi due furono scritti dallo pseudonimo "JD Finn". Lo stesso Austen ha ipotizzato che Finn fosse in quel momento - l'editore di Action Comics Eddie Berganza, e ha negato l'uso dello pseudonimo.

Nel 2006, Austen ha scritto Boys of Summer , una lingua inglese originale (OEL), manga a tema per adulti illustrato da Hiroki Otsuka attraverso TokyoPop. Copie del primo volume sono state estratte da diverse librerie a maggio di quell'anno a causa del suo contenuto grafico. Publishers Weekly ha nominato The Boys of Summer of the Top Ten manga / manhwa del 2006, definendolo al contempo "un'esperienza di lettura avvincente e spigolosa". Successivamente, i rapporti di cronaca indicavano che la serie era stata cancellata anche se gli altri due volumi erano stati scritti e disegnati e che sia Austen che Otsuka erano stati pagati. Il primo volume è disponibile in inglese su Amazon.com e Austen ha dichiarato che probabilmente tutti e tre vedrebbero la stampa in altre lingue, se non in inglese. Ha anche affermato che fare la serie è stata un'esperienza così matura per lui come creatore che non sarebbe mai più tornato dai supereroi o dal lavoro a noleggio. Un'edizione con copertina rigida di 600 pagine che raccoglie tutti e tre i volumi, The Boys of Summer: The Complete Season , è stata programmata per agosto 2008, ma Austen ha riferito che è stata cancellata in un'intervista del luglio 2008.

Austen ha scritto per la televisione animata, in particolare per il programma Tripping the Rift , che ha co-creato. Ha lavorato come produttore supervisore e regista in Steven Universe di Cartoon Network e Penn Zero: Part-Time Hero della Disney Television Animation, rispettivamente, durante la prima stagione di ogni spettacolo prima di diventare co-showrunner per She-Ra e le Principesse del Potere .

Nel 2007, Austen pubblicò il suo primo romanzo in prosa, Like Warm Sun on Nekkid Bottoms. Nel 2011, scrivendo come Charles Austen, ha pubblicato il primo di una serie di tre libri Pride and Nakedness seguita da Something Old, Something New nel 2013.

Ricezione

Durante il suo periodo Marvel / DC, Austen ha inventato l'espressione "Seven Deadly Trolls". Dal punto di vista di Austen, sono un gruppo piccolo e non rappresentativo, che utilizza bacheche, blog e newsgroup per attaccare Austen a livello professionale e personale. Sostiene di aver ricevuto minacce di morte dai fan. Molteplici critici di fumetti, tuttavia, hanno interpretato il lavoro di Austen Marvel e DC. Austen ha ammesso di aver preso personalmente le critiche online sul suo lavoro. A livello professionale, la critica ha anche portato all'ostilità tra se stesso e alcuni proprietari di negozi di fumetti che si sono rifiutati di fare scorta di fumetti da lui scritti.

In un'intervista del 2006, Austen ha commentato sarcasticamente la sua brutta immagine tra i fan dei fumetti, riconoscendo in seguito di aver avuto una "brutta giornata" durante quell'intervista ed essere apertamente cinico.

Tecniche e influenze

A livello professionale, Austen ammira i colleghi creatori di fumetti Brian Michael Bendis, Paul Jenkins, Bill Sienkiewicz, J. Michael Straczynski, Ron Garney, Bret Blevins, JH Williams III, Al Williamson, John Romita, Rumiko Takahashi, Katsuhiro Otomo e Mitsuru Adachi .

Austen crea la sua arte in modo digitale. Usa principalmente i Mac ma usa anche i PC. Austen utilizza una varietà di programmi per creare la sua arte, tra cui Ray Dream Studio e 3D Studio Max, al fine di comporre scene che poi finisce in Photoshop.

Vita privata

Austen è sposato e ha due figlie.

Austen si identifica come umanitario e antirazzista. Secondo Austen, il Partito repubblicano discrimina le donne e in particolare non gli piaceva l'amministrazione Bush.