base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Carole Middleton

Carole Middleton

Carole Elizabeth Middleton ( nata Goldsmith ; nata il 31 gennaio 1955) è un'ex assistente di volo diventata imprenditrice, e madre di Catherine, Duchessa di Cambridge, Pippa Middleton e James Middleton.

I primi tre nipoti di Middleton, Prince George, Princess Charlotte e Prince Louis di Cambridge, sono rispettivamente terzo, quarto e quinto in linea con il trono britannico.

Primi anni di vita

Carole Middleton è nata il 31 gennaio 1955 al Perivale Maternity Hospital di Perivale, a Londra, figlia di Dorothy Harrison e Ronald Goldsmith; è la sorella maggiore del multimilionario di reclutamento IT Gary Goldsmith. Trascorse i suoi primi anni in una piccola casa a Southall, frequentando le scuole statali locali.

Inizialmente lasciò la scuola a 16 anni, ma presto tornò e ottenne quattro livelli A. Sebbene volesse diventare un'insegnante, i genitori di Carole "non potevano permettersi di passare il college". Ha poi lavorato come segretaria e secondo come riferito può ancora fare Pitman Shorthand. Spazzolando il suo francese, ha ottenuto un lavoro come personale di terra presso British Airways dove ha incontrato il dispatcher di volo Michael Francis Middleton. Al momento del loro matrimonio, Carole era registrata come hostess. Il padre di Michael, il capitano Peter Middleton, era stato il copilota del principe Filippo nel 1962. La coppia si sposò il 21 giugno 1980 nella chiesa di San Giacomo a Dorney, nel Buckinghamshire. Michael, nato a Leeds, era il nipote di Olive Middleton, un membro della famiglia Lupton che viene descritto negli archivi della città di Leeds come "una nobiltà terriera, una dinastia politica e commerciale".

Successo aziendale e ricchezza ereditata dal marito

Nel 1986, lei e la sua famiglia tornarono nel West Berkshire, Bradfield Southend, dopo aver trascorso due anni e mezzo in Giordania. Sua figlia maggiore, Catherine, aveva quattro anni e frequentava la scuola privata di preparazione St Andrew's School, Pangbourne. Nel 1987, Middleton fondò Party Pieces , una società che iniziò fabbricando borse per feste e che ora vende articoli per feste e decorazioni per corrispondenza. Nel 1995, sotto la guida congiunta di Carole e Michael, la crescita dell'azienda rese necessario il trasferimento della sede centrale in una serie di fabbricati agricoli a Ashampstead Common.

La ricchezza della famiglia è il risultato del successo della loro attività combinata con i fondi fiduciari ereditati da Olive Christiana Middleton (nata Lupton), che la BBC ha segnalato nel 2011 come nonna aristocratica di Michael Middleton. Questa ricchezza ha fatto sì che i Middleton fossero multimilionari.

Carole e suo marito Michael possiedono Bucklebury Manor, a Bucklebury, nel Berkshire occidentale - una casa padronale in stile georgiano di grado II, situata su un terreno di oltre 18 ettari. Il nipote dei Middleton, Prince George, trascorse le sue prime settimane a Bucklebury Manor. Nel 2002, Carole e Michael Middleton acquistarono "in contanti" un appartamento a Chelsea, a Londra, in cui i loro figli vivevano dopo aver completato gli studi universitari.

Il gallone d'oro sullo stemma estratto dal marito Michael è in riferimento al nome da nubile di Carole di Goldsmith.

Ascendenza

Reale

La ricerca ha rivelato nel 2011 che la bisnonna di Carole Middleton, Jane Liddle (morto nel 1881), era una pronipote di Sir Thomas Blakiston Conyers, nona (1731-1810), discendente del re Edoardo IV. È stato riferito a dicembre 2014 che Sir Thomas Conyers condivideva un antenato diretto con la regina Elisabetta La regina madre, nata Bowes-Lyon (1900–2002). Il loro antenato comune era Sir William Blakiston della contea di Durham. Il famoso gabinetto Blakiston-Bowes, ospitato presso il Metropolitan Museum of Art, è stato creato per celebrare l'unione dei baronetti Blakiston e della famiglia Bowes-Lyon. Questa connessione rende Carole una lontana cugina di sangue della Regina Madre.

Altro

Il bisnonno materno di Carole era il minatore delle miniere di carbone Durham John Harrison (1874–1956). Il suo bisnonno paterno era John Goldsmith (morto nel 1888), un operaio e un produttore di mattoni di Hoxton nell'East End di Londra.