base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Boris Chertok

Boris Chertok

Boris Evseyevich Chertok (russo: Бори́с Евсе́евич Черто́к; 1 marzo 1912 - 14 dicembre 2011) era un ingegnere elettrico russo e progettista di sistemi di controllo nel programma spaziale dell'Unione Sovietica, e successivamente il Roscosmos in Russia.

La principale responsabilità sotto la sua guida si basava principalmente sul sistema di controllo computerizzato dei missili russi e del sistema di missilistica, e ha scritto il libro di quattro volumi Rockets and People - la fonte definitiva di informazioni sulla storia del programma spaziale sovietico.

Dal 1974 è stato vicedirettore della SP Korolev Rocket e Space Corporation Energia, l'ufficio di progettazione degli aeromobili spaziali per il quale ha iniziato a lavorare nel 1946. Si è ritirato nel 1992.

Vita privata

Nato a Łódź (Polonia moderna), la sua famiglia si trasferì a Mosca all'età di 3 anni. A partire dal 1930, lavorava come elettricista in un sobborgo metropolitano. Dal 1934, stava già progettando aerei militari nell'ufficio di progettazione di Bolkhovitinov. Nel 1946, entrò nella NII-88 pioniera dei missili come capo del dipartimento dei sistemi di controllo, lavorando insieme a Sergei Korolev, il cui deputato divenne dopo che OKB-1 si staccò dalla NII-88 nel 1956.

Era sposato con Ekaterina Semyonovna Golubkina. Di vedute, era un ateo.

Razzi e persone

Tra il 1994 e il 1999 Boris Chertok, con il sostegno di sua moglie Ekaterina Golubkina, ha creato la serie di libri in quattro volumi sulla storia dell'industria spaziale sovietica. La serie è stata originariamente pubblicata in russo, nel 1999.

  • Черток Б.Е. Ракеты и люди - М .: Машиностроение, 1999. (B. Chertok, Rockets and People ) (in russo)
  • Черток Б.Е. Ракеты и люди. Фили - Подлипки - Тюратам - М .: Машиностроение, 1999. (B. Chertok, Rockets and People. Fili - Podlipki - Tyuratam ) (in russo)
  • Черток Б.Е. Ракеты и люди. Горячие дни холодной войны - М .: Машиностроение, 1999. (B. Chertok, Rockets and People. Hot Days of the Cold War ) (in russo)
  • Черток Б.Е. Ракеты и люди. Лунная гонка - М .: Машиностроение, 1999. (B. Chertok, Rockets and People. The Moon Race ) (in russo)

Traduzione in inglese

La Divisione Storia della NASA ha pubblicato quattro volumi tradotti della serie tra il 2005 e il 2011. Il direttore della serie è Asif Siddiqi, l'autore di Challenge to Apollo: The Soviet Union and the Space Race, 1945-1974 .

  • Boris Chertok (autore). Rockets and People, Volume 1 , 2005. ISBN 0-16-073239-5. Pubblicato dalla NASA.
  • Boris Chertok (autore). Rockets and People, Volume 2: Creazione di un'industria missilistica, 2006. ISBN 0-16-076672-9. Pubblicato dalla NASA.
  • Boris Chertok (autore). Rockets and People, Volume 3: Hot Days of the Cold War , 2009. ISBN 978-0-16-081733-5. Pubblicato dalla NASA.
  • Boris Chertok (autore). Rockets and People, Volume 4: The Moon Race , 2011. Pubblicato dalla NASA.

onori e premi

  • Hero of Socialist Labour (1961)
  • Order of Merit for the Fatherland, 4th class (1996)
  • Due ordini di Lenin (1956, 1961)
  • Order of the October Revolution (1971)
  • Ordine della bandiera rossa del lavoro (1975)
  • Ordine della stella rossa (1945)
  • Medaglia "For Merit in Space Exploration" (12 aprile 2011) - per i grandi risultati nella ricerca, sviluppo e utilizzo dello spazio, molti anni di diligente lavoro, attività pubbliche
  • Medaglia d'oro BN Petrov Academy of Sciences (1992)
  • Medaglia d'oro intitolata a SP Korolev, RAS (2008)
  • Premio Lenin (1957) - per la partecipazione alla creazione dei primi satelliti artificiali
  • Premio di Stato dell'URSS (1976) - per la partecipazione al progetto "Soyuz-Apollo"
  • Premio internazionale di Sant'Andrea "Per fede e lealtà" (2010)
  • Asteroid 6358 Chertok prende il nome da lui
  • Membro corrispondente dell'Accademia delle scienze dell'URSS (1968) del Dipartimento di Meccanica e processi di controllo
  • Membro dell'Accademia delle scienze russa (2000)
  • Membro dell'Accademia Internazionale di Astronautica (1990)
  • Membro onorario dell'Accademia Russa di Astronautica
  • Membro dell'International Academy of Informatization
  • Medaglia del Giubileo "In commemorazione del centenario dalla nascita di Vladimir Il'ich Lenin"
  • Medaglia "Per la difesa di Mosca"
  • Medaglia "Per la vittoria sulla Germania nella Grande Guerra Patriottica 1941-1945"
  • Medaglia del Giubileo "Trent'anni di vittoria nella Grande Guerra Patriottica 1941-1945"
  • Medaglia del Giubileo "Quarant'anni di vittoria nella Grande Guerra Patriottica 1941-1945"
  • Medaglia "Per il lavoro valoroso nella grande guerra patriottica 1941-1945"
  • Medaglia del Giubileo "60 anni di vittoria nella Grande Guerra Patriottica 1941-1945"
  • Medaglia "Veteran of Labour"
  • Medaglia del Giubileo "50 anni delle forze armate dell'URSS"
  • Medaglia del Giubileo "60 anni delle forze armate dell'URSS"
  • Medaglia "In commemorazione dell'800 ° anniversario di Mosca"
  • Medaglia "In commemorazione dell'850 ° anniversario di Mosca"
  • Medaglia "In commemorazione del 1500 ° anniversario di Kiev"
  • Medaglia del Giubileo "300 anni della Marina russa"