base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Bob Prince

Robert Ferris Prince (1 luglio 1916 - 10 giugno 1985) è stato un commentatore sportivo e commentatore radiofonico e televisivo americano noto per i suoi 28 anni come voce del club di baseball della Pittsburgh Pirates Major League Baseball, con il quale ha guadagnato il soprannome " The Gunner "e divenne un'icona culturale a Pittsburgh.

Prince è stata una delle voci più distinte e popolari nella storia delle trasmissioni sportive, nota per la sua voce di ghiaia, lo stile disinvolto e i soprannomi e le frasi intelligenti, che sono diventati noti come "Gunnerisms". I suoi modi unici hanno influenzato un certo numero di emittenti dopo di lui, tra cui la voce dei pinguini di Pittsburgh Mike Lange e l'analista dei colori di Pittsburgh Steelers Myron Cope.

Prince chiamò Pirates games dal 1948 al 1975, inclusi gli anni del campionato delle World Series del 1960 e del 1971. A livello nazionale, Prince trasmise le World Series del 1960, 1966 e 1971 e l'All-Star Game del 1965 per la NBC, nonché il primo anno ( 1976) del Monday Night Baseball della ABC. Ha anche trasmesso in momenti diversi per altre squadre sportive della zona di Pittsburgh, tra cui Steelers Football e Penguins hockey.

Vita in anticipo e carriera

Prince è nato a Los Angeles. Suo padre era un ex calciatore del West Point e un militare in carriera. Un marmocchio dell'esercito, ha frequentato molte scuole prima di diplomarsi alla Schenley High School di Pittsburgh. Atleta in persona, ha scritto a nuoto all'università di Pittsburgh. Prince ha lavorato per la stazione radio WJAS, quindi ha realizzato uno spettacolo sportivo su KDKA-TV. Prince si unì a Rosey Rowswell nello stand televisivo dei Pirati come commentatore nel 1948, e fu promosso al primo posto poco dopo la morte di Rowswell nel febbraio 1955. Trasmise anche Pittsburgh Steelers e Penn State e una volta una partita di basket di Duquesne negli anni '50 .

Come risultato della sua voce distinta, conoscenza del baseball e personaggio di alto profilo, Prince era molto popolare tra i sostenitori dei Pirati. Prince è stato un appuntamento fisso per le trasmissioni di squadra per tre decenni su KDKA-AM, una chiara stazione radio che poteva essere ascoltata in tutti gli Stati Uniti orientali dopo il tramonto.

Fumatore abituale e bevitore sociale, il principe amante del divertimento è saltato dal terzo piano del Chase Hotel a St. Louis in una piscina nel 1957, su un coraggio del terzo base dei Pirati Gene Freese.

Abbinamento con Jim Woods

Molti osservatori veterani credono che Prince abbia fatto il suo miglior lavoro mentre era in coppia con il compagno di lunga data Jim "The Possum" Woods e viceversa negli anni '60, che coincise con l'ascesa dei Pirati come una squadra di livello calibro. Fu Woods a riferirsi per la prima volta a Prince come "The Gunner". Alcuni sostengono che ciò fosse dovuto al suo stile staccato, a fuoco rapido, altri sostengono che fosse il risultato di un incidente con un marito geloso e infilato di armi. Woods avrebbe raccontato di aver intervistato un intervistatore a Cleveland che due decenni fa, durante il primo allenamento primaverile di Woods con i Pirati a Fort Myers, in Florida (1958), Prince aveva avuto una breve fuga dall'incontro con un marito geloso che stava impacchettando una pistola .

A dire il vero, nessuno ha dissanguato il nero e l'oro come ha fatto Prince prima o dopo. Invariabilmente, quando i suoi Buccos si trascinavano negli ultimi inning di due corse, diceva: "Abbiamo bisogno di un bloop e di un'esplosione!" Se chiamando per tre corse, direbbe: "Abbiamo bisogno di un sanguinatore, un bloop e un'esplosione!" La sua partigianeria passò anche allo stile di Woods, e verso la metà degli anni '60, The Possum avrebbe annunciato la presenza di Jesse Gonder, colpevole di pizzicotto (e acchiappasogni) con "Andiamo laggiù con Jesse Gonder". (I due continuerebbero a lavorare insieme per tutta la stagione del 1969, dopo di che la stazione ammiraglia KDKA si rifiutò di abbinare un'offerta di salario più alta da KMOX a St. Louis per Woods per unirsi a Jack Buck nello stand dei Cardinali; quella collaborazione durò solo due stagioni. ) Prince era più un rooter che un omero, in quanto mostrava sempre rispetto sia per gli avversari che per il gioco. Come la stragrande maggioranza delle emittenti del suo tempo, raramente ha indovinato giocatori o manager. Era particolarmente amico intimo con i lanciatori di Milwaukee Braves Warren Spahn e Lew Burdette.

"The Green Weenie"

Nel 1966, Prince rese popolare un portafortuna noto come Green Weenie, un sonaglio di plastica a forma di sottaceto verde sovradimensionato che i fan dei Pirati usavano per scuotere gli avversari. "Non sottovalutare mai il potere del Green Weenie", gli piaceva assicurare gli ascoltatori. Al culmine della popolarità del termine nel 1966, Prince ha spesso punteggiato l'ultima vittoria di un Bucs esclamando: "The Great Green Weenie l'ha fatto di nuovo!" La forma e il colore della spilla sono derivati ​​dalle spille a forma di sottaceto distribuite agli scolari quando hanno visitato la fabbrica della HJ Heinz Company a Pittsburgh. Alla fine della stagione, con i Pirati in una formidabile gara di stendardi con Dodger e Giganti, alcuni fan sfilavano una replica gigante del Weenie verde attraverso la tribuna come simbolo di una manifestazione. Il simbolo esadecimale era iniziato nella piroga con l'addestratore Danny Whelan. Prince lo raccolse e iniziò a parlarne nelle trasmissioni. Nessuno pensava di marchiare Green Weenie, quindi decine di migliaia furono vendute nel 1966, ma Prince, Whelan e the Pirates non ne trassero profitto.

Carriera successiva

Partenza dai pirati

Poco dopo che il controllo delle trasmissioni passò da Atlantic Richfield a Westinghouse Broadcasting nel 1969, Prince ebbe conflitti personali con la direzione di Westinghouse. La gestione dei pirati ha spesso intercettato per placare le tensioni tra i dirigenti di Prince e KDKA. Alla fine, nel 1975, inspiegabilmente, Prince e il compagno Nellie King furono licenziati, una decisione che la direzione dei Pirati non cercò di invertire. I fan dei pirati sono rimasti scioccati dalla notizia. Spinti dalla stazione radio concorrente WEEP, centinaia di sostenitori hanno tenuto una parata e una manifestazione in centro. Anche diversi giocatori di Pirati sono andati a fare pipistrelli per lui, ma riassumere Prince non è mai stato considerato. KDKA ha assunto Milo Hamilton a dicembre e ha distribuito i kit di stampa in una conferenza stampa che aveva un adesivo di copertura che proclamava "La nuova voce dei pirati". Milo, un uomo eminentemente rispettabile, non avrebbe mai potuto confrontarsi con il carisma di Prince.

Dopo il suo periodo con i Pirati, Prince ha avuto problemi con il baseball di Houston Astros, l'hockey di Pittsburgh Penguins e l'ABC Monday Night Baseball . Era frustrato dal fatto che la ABC non gli permettesse di usare il suo solito stile, ed è stato rimosso dalla principale squadra televisiva del lunedì sera durante la sua prima stagione prima di essere abbandonato del tutto dopo la stagione. Inoltre è stato rilasciato dagli Astros dopo un soggiorno di un anno; in seguito disse che Houston non era d'accordo con lui. Il suo lavoro con i Penguins è stato motivo di costernazione per gli appassionati di hockey perché non capiva il gioco e non conosceva il personale dei Penguins. Alla fine è stato rimosso play-by-play e ri-cast come intervistatore intervista. Alla fine, tornò al baseball Pirare, entusiasmando i suoi fedeli fan, nel 1982, chiamando un numero limitato di giochi Pirates per una stazione della funivia.

3 maggio 1985

Tre anni dopo il suo ritorno, nel 1985 KDKA e i Pirati decisero di far diventare Prince un membro della normale squadra di trasmissioni radiofoniche. L'emittente Lanny Frattare suggerì che KDKA avrebbe lanciato una campagna per far riconoscere Prince con il Ford Frick Award della Hall of Fame. All'incirca nello stesso periodo, indipendentemente, i dirigenti della stazione Rick Starr e Chris Cross decisero che Prince avrebbe dovuto avere un ruolo nelle trasmissioni radiofoniche. L'annuncio è arrivato pochi giorni dopo essere stato rilasciato da un ospedale per trattamenti contro il cancro. Prince è tornato allo stand televisivo Pirates il 3 maggio 1985 per annunciare tre inning del gioco tra Pirates e Los Angeles Dodgers. Indebolito dal cancro alla bocca, Prince fu in grado di annunciare solo due inning ma ricevette tre ovazioni in piedi. I pirati hanno segnato 9 piste nel primo inning annunciato da Prince, uno per ogni anno della sua assenza dallo stand. Nel prossimo inning Prince chiamò il primo baseman Jason Thompson a parcheggiarne uno "così avremo un po 'di tutto", e Thompson fece ritorno.

La squadra pirata del 1985 perse 104 partite. Willie Stargell si era ritirato tre anni prima e la maggior parte della squadra del campionato del 1979 si era sciolta. La quarta trasmissione inning annunciata da Prince il 3 maggio 1985, è stata la quinta più serie segnate in una delle partite inning nella storia del franchise Pirates. Un commentatore su KDKA-TV (Canale 2) si riferiva ad esso sulle notizie delle 18:00 come "l'ultimo risveglio del Green Weenie", il portafortuna di Prince del 1966. Prince annunciò alcune case private seguenti. Settimane dopo si presentò al parco per un altro gioco, ma la sua malattia lo costrinse a tornare a casa dopo aver atteso un lungo ritardo di pioggia. Prince non è stato in grado di presentare nuovamente una richiesta di lavoro ed è stato riammesso in ospedale. È morto il 10 giugno.

Onori e riconoscimenti

Prince è stato insignito postumo del Ford C. Frick Award dalla Baseball Hall of Fame come emittente televisiva nel 1986. È stato anche un insegnante nel 1986 nella National Sportscasters and Sportswriters Association Hall of Fame.

Ancora oggi, il suo nome rimane sinonimo di baseball dei Pirati, inclusa la denominazione della nuova "Gunner's Lounge" al PNC Park nel 2012. Nel 1999, Prince è stato selezionato per il premio Pride of the Pirates, un premio alla carriera assegnato ogni anno a un membro del l'organizzazione.