base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Antoni Wit

Antoni Wit (nato il 7 febbraio 1944 a Cracovia) è un direttore polacco. Dal 2002 al 2013 è stato direttore musicale dell'Orchestra Filarmonica di Varsavia. Ha collaborato anche con l'Orquesta Sinfónica de Navarra dalla stagione 2010-2011 alla stagione 2016-2017, e ha suonato con loro come primo direttore ospite. Nel maggio 2013 è stato nominato direttore artistico dell'ensemble spagnolo di Pamplona.

Wit si è diplomato all'Accademia di musica di Cracovia (allora chiamata Państwowa Wyższa Szkola Muzyczna ) nel 1967. Ha studiato direzione con Henryk Czyż e composizione con Krzysztof Penderecki. Ha continuato a studiare a Parigi con Nadia Boulanger (1967-1968).

Wit ha diretto la Filarmonica di Berlino, la Staatskapelle Dresden, l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, la Zurich Tonhalle Orchestra e a Londra la BBC Symphony Orchestra, la Philharmonia Orchestra, la London Philharmonic Orchestra, la Cracovia Philharmonic Orchestra e l'Orquestra Simfònica de Barcellona i Nacional de Catalunya. Ha registrato oltre 90 album, molti dei quali per l'etichetta Naxos, e molti con l'Orchestra Sinfonica della Radio Nazionale Polacca a Katowice, il cui direttore amministrativo e artistico è stato dal 1983 al 2000. È specializzato nelle opere di compositori polacchi come come Henryk Gorecki, Wojciech Kilar, Krzysztof Meyer, Witold Lutosławski, Karol Szymanowski e Krzysztof Penderecki il cui Requiem polacco ha registrato nel 2004. Wit ha ricevuto un Cannes Classical Award per il suo album della Sinfonia Turangalila di Olivier Messiaen; anche la sua registrazione del ciclo Má vlast di Bedřich Smetana è stata accolta molto bene.

Wit attualmente insegna alla Fryderyk Chopin Academy of Music di Varsavia.