base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Antico bosco

Antico bosco

Nel Regno Unito, un antico bosco è un bosco che esiste ininterrottamente dal 1600 o prima in Inghilterra, Galles e Irlanda del Nord (o 1750 in Scozia). La piantagione di boschi era rara prima di quelle date, quindi è probabile che un legno presente nel 1600 si sia sviluppato naturalmente.

Nella maggior parte dei boschi antichi, gli alberi e gli arbusti sono stati abbattuti periodicamente come parte del ciclo di gestione. A condizione che l'area sia rimasta come un bosco, lo stand è ancora considerato antico. Poiché potrebbe essere stato tagliato più volte in passato, i boschi antichi non contengono necessariamente alberi molto vecchi.

Per molte specie di animali e piante, gli antichi siti boschivi forniscono l'unico habitat e, per molti altri, le condizioni in questi siti sono molto più adatte di quelle in altri siti. L'antico bosco nel Regno Unito, come la foresta pluviale ai tropici, ospita specie rare e minacciate. Per questi motivi l'antico bosco è spesso descritto come una risorsa insostituibile o "capitale naturale critico". Il termine analogo utilizzato negli Stati Uniti è "Foresta di vecchia crescita".

L'antico bosco è formalmente definito sulle mappe dall'Inghilterra naturale e da corpi equivalenti. La mappatura dei boschi antichi è stata intrapresa in modi diversi e in momenti diversi, e la qualità e la disponibilità dei dati varia da regione a regione, anche se ci sono alcuni sforzi per standardizzarli e aggiornarli.

Protezione

Molti boschi antichi hanno una protezione legale di vario tipo, ma non è automaticamente possibile proteggere qualsiasi bosco antico. Alcuni esempi di antichi boschi sono designati a livello nazionale o locale, ad esempio come siti di interesse scientifico speciale. Altri non hanno designazioni.

I boschi antichi richiedono inoltre un'attenzione particolare quando sono interessati dalla pianificazione dell'applicazione. Il National Policy Policy Framework pubblicato nel 2012 è il documento politico del governo relativo alle decisioni di pianificazione che interessano i boschi antichi. L'importanza degli antichi boschi come habitat insostituibile è enunciata nel paragrafo 118 dell'NPPF, in cui si afferma: 'l'autorizzazione alla pianificazione dovrebbe essere rifiutata per lo sviluppo con conseguente perdita o deterioramento degli habitat insostituibili, compresi gli antichi boschi e la perdita di anziani o veterani alberi trovati al di fuori di antichi boschi, a meno che la necessità e i benefici dello sviluppo in quella posizione superino chiaramente la perdita. "

caratteristiche

Il concetto di bosco antico, ricco di diversità vegetale e gestito attraverso pratiche tradizionali, è stato sviluppato dall'ecologo Oliver Rackham nel suo libro del 1980 Ancient Woodland, History, Vegetation and Uses in England , che ha scritto a seguito delle sue precedenti ricerche su Hayley Wood in Cambridgeshire.

Primo piano dei fiori gialli di arcangelo

La definizione di bosco antico comprende due sottotipi: antico bosco semi-naturale (ASNW) e antico bosco (PAWS).

L'antico bosco semi-naturale (ASNW) è composto da specie di alberi autoctoni che non sono stati ovviamente piantati; caratteristiche di antichi boschi spesso sopravvivono anche in molti di questi boschi, tra cui la fauna selvatica caratteristica e le strutture di interesse archeologico.

Il bosco antico piantato (PAWS) è un antico sito boschivo in cui le specie autoctone sono state parzialmente o totalmente sostituite con specie non autoctone (solitamente ma non sempre conifere). Questi boschi hanno in genere una struttura di piantagioni, con colture anche invecchiate di una o due specie piantate a fini commerciali. Molti di questi antichi boschi furono convertiti in piantagioni di conifere in seguito a cadute durante la guerra. I siti di PAWS, pur non essendo di così alto valore ecologico come ASNW, contengono tipicamente resti di specie semi-naturali in cui l'ombreggiatura è stata meno intensa e spesso è possibile ripristinare strutture più semi-naturali attraverso un progressivo assottigliamento. Dal riconoscimento dei valori ecologici e storici degli antichi boschi, il restauro delle PAWS è stato una priorità tra molti proprietari di boschi e agenzie governative e non governative ed è stato supportato da vari regimi di sovvenzioni. Alcuni siti PAWS ripristinati ora sono praticamente indistinguibili da ASNW. Non esiste un metodo formale per riclassificare i PAW ripristinati come ASNW, anche se alcuni gestori dei boschi ora usano l'acronimo RPAWS per un sito ripristinato.

Le specie che sono particolarmente caratteristiche dei siti boschivi antichi sono chiamate antiche specie di indicatori di boschi, come campanule, Ramsons, anemone di legno, arcangelo giallo e primula, ad esempio, che rappresentano un tipo di indicatore ecologico.

Il termine tende ad essere applicato in modo più utile alle specie di piante sensibili all'essiccamento, e in particolare ai licheni e ai briofite, che agli animali, poiché sono più lenti a colonizzare i boschi piantati e sono quindi visti come indicatori più affidabili degli antichi siti boschivi. Le sequenze di analisi del polline sono anche indicatori di continuità forestale.

Elenchi di antiche specie di indicatori di boschi tra le piante vascolari sono stati sviluppati dal Nature Conservancy Council (ora Natural England) per ciascuna regione dell'Inghilterra, ogni elenco contenente i cento indicatori più affidabili per quella regione. La metodologia prevedeva lo studio delle piante di siti boschivi noti e l'analisi dei modelli di occorrenza per determinare quali specie fossero più indicative dei siti precedenti al 1600. In Inghilterra questo ha portato al primo inventario nazionale dei boschi antichi, prodotto negli anni '80.

Sebbene le specie di indicatori di boschi antichi possano e si verifichino nei boschi post-1600 e anche in siti non boschivi come le siepi, non è raro che un sito che non sia un bosco antico ospita un totale di specie di indicatori a doppia cifra. Metodologie più recenti completano anche queste osservazioni sul campo e misurazioni ecologiche con dati storici da mappe e registri locali, che non sono stati completamente valutati nelle indagini originali del Consiglio di Conservazione della Natura.

Storia

I boschi antichi erano proprietà preziose per i loro proprietari, come fonte di combustibile per legna, legname (estovers e loppage) e foraggio per i maiali (pannage). Nell'Inghilterra meridionale, la nocciola era particolarmente importante per il bosco ceduo, ad esempio i rami venivano usati per acacia e daub negli edifici. Tali vecchi ceppi cedui sono facilmente riconoscibili per il loro attuale stato invaso, ora che la pratica è in gran parte scomparsa. Grandi buchi emergono da un moncone comune in tali feci ricoperte di vegetazione. In origine, il termine "foresta" non si riferiva esclusivamente al bosco; includeva anche un parco, brughiere aperte, colline di montagna e qualsiasi altro territorio, tra o al di fuori della proprietà terriera, ed era la riserva di caccia esclusiva del monarca, o concesso alla nobiltà. Gli antichi boschi che si trovavano all'interno delle foreste, erano spesso parchi reali, che godevano di una protezione speciale contro i bracconieri e altri intrusi, e soggetti a pedaggi e multe nei punti in cui passavano i binari o quando era permesso raccogliere la legna o concedere altre licenze. La legge forestale è stata applicata molto rigorosamente da una gerarchia di silvicoltori, parker e boschivi. Nella legge sulla terra inglese, era illegale assaltare qualsiasi parte di una foresta reale. Questa è stata la più grande violazione che si potesse commettere in una foresta, essendo più che uno spreco: poiché mentre lo spreco della foresta comporta l'abbattimento di alberi, possono ricrescere; l'assarting comporta il completo radicamento degli alberi all'interno dei boschi dell'area colpita.

Marcatura di confine

I boschi antichi erano ben definiti, essendo spesso circondati da una riva e un fossato, in modo che potessero essere facilmente riconosciuti. La banca può anche sostenere una recinzione vivente di biancospino o prugnolo per impedire l'ingresso di bestiame o cervi. Sono attratti da giovani germogli su feci di bosco ceduo, quindi devono essere esclusi se il bosco ceduo deve rigenerarsi. Tali indicatori sono ancora visibili in molti boschi antichi e le grandi foreste sono spesso suddivise in boschi e boschi con argini e fossati come prima. Le siepi ai bordi sono spesso ricoperte di vegetazione e possono essersi diffuse lateralmente a causa della negligenza di molti anni.

Molti libri antichi sono descritti nel Domesday Book, così come nella Cronaca anglosassone , tanto era il loro valore per le prime comunità come fonte di combustibile, ma anche di cibo per gli animali della fattoria. I confini sono spesso descritti in termini di caratteristiche come grandi alberi, ruscelli o tracce e persino pietre in piedi, per esempio.

Antichi inventari nei boschi

Antichi siti boschivi di dimensioni superiori a 2 ettari (5 acri) sono registrati negli antichi inventari dei boschi, compilati negli anni '80 e '90 dal Nature Conservancy Council in Inghilterra, Galles e Scozia; e gestito dalle sue organizzazioni successive in quei paesi. Non vi era inventario nell'Irlanda del Nord fino a quando il Woodland Trust non ne completò uno nel 2006.

Declino

L'antica copertura boschiva della Gran Bretagna è notevolmente diminuita. Dagli anni '30, quasi metà degli antichi boschi di latifoglie in Inghilterra e Galles è stata piantata con conifere o bonificata per l'agricoltura. In Gran Bretagna sopravvivono solo 3.090 chilometri quadrati (760.000 acri) di antichi boschi semi-naturali, meno del 20% della superficie boschiva totale. Più di otto su dieci antichi siti boschivi in ​​Inghilterra e Galles sono meno di 200.000 metri quadrati (49 acri) nell'area, solo 617 superano 1 chilometro quadrato (250 acri) e solo 46 sono più grandi di 3 chilometri quadrati (740 acri).

Gestione

La maggior parte dei boschi antichi nel Regno Unito è stata gestita in qualche modo dagli umani per centinaia (in alcuni casi probabilmente migliaia) di anni. Due tecniche tradizionali sono il ramoscello (raccolta del legno tagliando gli alberi al livello del suolo) e il pollarding (raccolta del legno a circa l'altezza della testa umana per evitare che nuovi germogli vengano mangiati da specie al pascolo come i cervi). Entrambe le tecniche incoraggiano una nuova crescita, consentendo nel contempo la produzione sostenibile di legname e altri prodotti boschivi. Nel corso del 20 ° secolo, l'uso di tali tecniche di gestione tradizionali è diminuito mentre si è registrato un aumento della silvicoltura meccanizzata su larga scala. Quindi il rame è ormai poco praticato e le feci di bosco invaso sono una vista comune in molti boschi antichi, con i loro numerosi tronchi di dimensioni simili. Questi cambiamenti nei metodi di gestione hanno comportato cambiamenti negli antichi habitat boschivi e una perdita di boschi antichi per la silvicoltura.

Esempi

  • Foresta di Bedgebury, Kent
  • Foresta di Bernwood, Buckinghamshire e Oxfordshire
  • Bradfield Woods, Suffolk
  • Bradley Woods, Wiltshire
  • Burnham Beeches, Bucks
  • Cannock Chase, Staffordshire
  • Cherry Tree Wood, Londra
  • Coldfall Wood, Londra
  • Dyscarr Woods, Nottinghamshire.
  • Edford Woods and Meadows, Somerset
  • Foresta di Epping, Essex
  • Foresta di Dean West Gloucestershire
  • Foxley Wood, Norfolk
  • Grass Wood, Wharfedale, Yorkshire
  • Foresta di Hatfield, Essex
  • Hazleborough Wood, Northamptonshire, parte della foresta di Whittlewood
  • Highgate Wood, Londra
  • Hollington Wood, Buckinghamshire
  • Holt Heath, Dorset
  • King's Wood, Heath and Reach, Bedfordshire
  • Lower Woods, Gloucestershire
  • New Forest, Hampshire
  • Foresta di Parkhurst, Isola di Wight
  • Puzzlewood, nella foresta di Dean
  • Queen's Wood, Londra
  • Ryton Woods, Warwickshire
  • Foresta di Salcey, Northamptonshire
  • Foresta di Savernake, Wiltshire
  • Foresta di Sherwood, Nottinghamshire
  • Snakes Wood, Suffolk
  • Titnore Wood, West Sussex
  • Vincients Wood, Wiltshire
  • Wentwood, Monmouthshire
  • Whinfell Forest, Cumbria
  • Windsor Great Park, Berkshire
  • Whittlewood Forest, Northamptonshire
  • Wormshill, Kent: Barrows Wood, Trundle Wood e High Wood
  • Foresta di Wyre, al confine con Shropshire e Worcestershire
  • Yardley Chase, Northamptonshire
  • Wistman's Wood, Devon