base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Adam Faith

Adam Faith

Terence Nelhams-Wright (23 giugno 1940 - 8 marzo 2003), noto come Adam Faith , era un idolo, cantante, attore e giornalista finanziario inglese. Fu uno degli atti più rappresentativi degli anni '60. È diventato il primo artista britannico a presentare i suoi primi sette successi nella Top 5. È stato anche uno dei primi artisti britannici a registrare regolarmente canzoni originali.

Vita e formazione

Terence Nelhams-Wright è nato a 4 East Churchfield Road, Acton, Middlesex (ora Londra), Inghilterra. Conosciuto come Terry Nelhams, non sapeva che il suo cognome era Nelhams-Wright fino a quando non fece richiesta di passaporto e ottenne il certificato di nascita. Terzo in una famiglia di cinque figli, Nelhams è cresciuto in una sala consiliare in una zona della classe operaia di Londra, dove ha frequentato la John Perryn Junior School. Ha iniziato a lavorare a 12 anni, consegnando e vendendo giornali mentre era ancora a scuola. Il suo primo lavoro a tempo pieno è stato un ragazzo strano per una tipografia.

Carriera musicale

La fede divenne una delle prime pop star significative della Gran Bretagna. A quel tempo, si distingue per le sue singolari soste glottali e la pronuncia esagerata. Non ha scritto il suo materiale, e gran parte del suo successo iniziale è stato attraverso la collaborazione con i cantautori Les Vandyke e John Barry, i cui arrangiamenti sono stati ispirati dagli arrangiamenti pizzicati di "It Doesn't Matter Anymore" di Buddy Holly.

Faith iniziò la sua carriera musicale nel 1957, mentre lavorava come tagliatore di film a Londra nella speranza di diventare un attore, cantando e dirigendo un gruppo di birilli, i Worried Men. Il gruppo suonò nei bar Soho dopo il lavoro e divenne la band residente al 2i's Coffee Bar, dove apparvero nel programma di musica dal vivo della BBC Television Six-Five Special . Il produttore, Jack Good, è stato colpito dal cantante e ha firmato un contratto di registrazione solista con HMV sotto il nome di Adam Faith.

Il suo album di debutto "(Got a) Heartsick Feeling" e "Brother Heartache and Sister Tears", nel gennaio 1958, non riuscì a fare le classifiche. Good gli ha dato una parte nello spettacolo teatrale di Six-Five Special , insieme a John Barry Seven, ma lo spettacolo è finito dopo quattro esibizioni. La sua seconda uscita più tardi nello stesso anno fu una cover di "High School Confidential" di Jerry Lee Lewis, sostenuta da Burt Bacharach e Hal David ha scritto "Country Music Holiday", ma anche questo ha fallito.

Faith tornò a lavorare come film cutter presso i National Studios di Elstree fino al marzo del 1959, quando Barry lo invitò a fare un provino per un programma rock and roll della BBC, Drumbeat . Il produttore, Stewart Morris, gli ha dato un contratto per tre spettacoli, esteso per l'intera durata di 22 settimane. Il suo contratto con HMV era terminato e cantava una traccia, "I Vibrate", su un EP a sei tracce pubblicato dalla casa discografica Fontana. Il manager di Barry, Eve Taylor, gli fece ottenere un contratto con Top Rank, ma il suo unico record lì, "Ah, povero piccolo bambino" / "Runk Bunk" prodotto da Tony Hatch, non riuscì a classificare a causa della mancanza di pubblicità causata da un cittadino sciopero di stampa.

Nonostante il fallimento, Faith stava diventando popolare attraverso le apparizioni televisive. È diventato un attore prendendo lezioni di drammaturgia ed eloquenza ed è apparso nel film Beat Girl . La sceneggiatura prevedeva che Faith cantasse canzoni e mentre Barry stava organizzando le registrazioni di Faith e il materiale live di Drumbeat , la compagnia cinematografica gli chiese di scrivere la colonna sonora. Questo è stato l'inizio della carriera di Barry nella musica per film.

Il successo di Faith su Drumbeat ha permesso un altro contratto discografico, con Parlophone. Il suo prossimo disco nel 1959, "What Do You Want?", Scritto da Les Vandyke e prodotto da Barry e John Burgess, ricevette buone recensioni su NME e altri giornali, oltre ad essere stato votato un successo nella giuria di Juke Box . Questo divenne il suo primo successo numero uno nella UK Singles Chart e la sua pronuncia della parola "baby" come "bay-beh" divenne un tormentone.

"Cosa vuoi?" è stato il primo successo numero uno per Parlophone, Faith l'unico atto pop sull'etichetta.

Con le sue prossime due uscite singole, "Poor Me" (un altro personaggio famoso) e "Someone Else's Baby" (un n. 2 nel Regno Unito), Faith si affermò come un importante rivale di Cliff Richard nella musica popolare britannica.

Un tour di varietà nel Regno Unito è stato seguito da una stagione di 12 settimane al Blackpool Hippodrome nell'estate del 1960 e un'apparizione al Royal Variety Show .

La prossima uscita di Faith fu un doppio singolo degli A-side, "Made You" / "When Johnny Comes Marching Home", che fece la Top Ten, nonostante il divieto della BBC di "Made You" per "una lirica lasciva e salutare". Il suo disco della novità del 1960 "Lonely Pup (In a Christmas Shop"), in coincidenza con la sua pantomima natalizia, ottenne un disco d'argento.

Il suo album di debutto Adam fu pubblicato il 4 novembre 1960 con grande successo di critica per l'inventiva degli arrangiamenti di Barry e delle esibizioni di Faith. Il materiale variava da standard come "Summertime", "Hit The Road to Dreamland" e "Singin 'in the Rain" a canzoni più contemporanee, come "I'm a Man" di Doc Pomus e Mort Shuman, "Fare di Johnny Worth" Thee Well My Pretty Maid "e" Wonderful Time "di Howard Guyton.

Ancora 20 e vivendo con i suoi genitori, comprò una casa a Hampton Court per £ 6.000, dove si trasferì con la sua famiglia dalla loro casa di Acton. Nel dicembre 1960, è diventato il primo artista pop ad apparire nella serie di interviste TV Face to Face con John Freeman.

Faith ha realizzato altri sei album e 35 singoli, per un totale di 24 voci in classifica, di cui 11 hanno fatto la Top Ten del Regno Unito, inclusi i suoi due n. 1. Dieci degli undici singoli che hanno realizzato la Top Ten hanno effettivamente realizzato anche la Top Five. Faith è riuscito a presentare venti uscite singole consecutive nella UK Singles Chart, a partire da "What Do You Want?" nel novembre del 1959 e culmina con "I Love Being in Love With You" a metà del 1964; questa fu una vera impresa per un artista britannico dell'era di Faith.

L'ultimo successo dei dieci migliori di Faith nel Regno Unito (nell'ottobre 1963) fu "The First Time" (UK n. 5), che fu anche il suo primo singolo con il suo gruppo di supporto nel 1963 e nel 1964, The Roulettes, acquisito per dare alla musica di Faith un il "gruppo di battiti" più duro è più in linea con il suono del Merseybeat in quel momento, spazzando le classifiche britanniche. Il suo singolo del 1974 "I Survive" è entrato nella Top 30 del "Capital Countdown" sulla Capital Radio di Londra.

Approfittando dell'entusiasmo del pubblico americano per tutti gli artisti britannici al culmine dell'invasione britannica nel 1964-1965, Faith riuscì a registrare un singolo nella Top 40 della Billboard Hot 100 degli Stati Uniti , "It's Alright" (che non è stato rilasciato come un singolo nel suo nativo Regno Unito).

Nel 1967, ha registrato "Cowman, Milk Your Cow", che è stato scritto da Barry Gibb e Robin Gibb e pubblicato come singolo nel settembre dello stesso anno.

Carriera cinematografica e televisiva

Nel 1961, Faith rese What a Whopper , con Sid James, Spike Milligan, Wilfrid Brambell, Carole Lesley e altri ben noti all'epoca. Un film su uno scrittore, un gruppo di inglesi e il "mostro" di Loch Ness, è stato scritto da Terry Nation e ha avuto musica di John Barry; Faith ha cantato la canzone del titolo e "The Time Has Come". Il pop teen di Faith divenne meno popolare a metà degli anni '60 in competizione con i Beatles. Dopo un singolo finale nel 1968 si separò dalla EMI e si concentrò sulla recitazione. Mentre era un musicista, era apparso in film come Beat Girl (1960), Never Let Go (1960) e in serie televisive come la serie Rediffusion / ITV No Hiding Place, ma ora si è concentrato sul teatro di repertorio. Dopo una serie di piccole parti, gli è stato assegnato un ruolo più sostanziale nella commedia Night Must Fall , recitando al fianco di Dame Sybil Thorndike. Nel 1962 ha recitato al fianco di Donald Sinden e Anne Baxter nel film Mix Me a Person , un thriller che ha ricevuto il certificato X (l'equivalente moderno sarebbe un certificato del Regno Unito 18) dal British Board of Film Censors. Nell'autunno 1969, ha preso il comando in una produzione itinerante di Billy Liar .

Negli anni '70, si dedicò alla gestione della musica, gestendo Leo Sayer tra gli altri. Sayer ha dichiarato in un'intervista al quotidiano britannico The Daily Telegraph che "Ha gestito tutto per me, ma sebbene fosse un ottimo mentore, era meno affidabile con i miei soldi. Alla fine, Adam Faith ha fatto più di Leo Sayer che di me ha fatto."

Ha recitato come l'eroe omonimo nella serie televisiva degli anni '70 Budgie (LWT / ITV), su un ex detenuto, ma la sua carriera è diminuita dopo un incidente automobilistico in cui ha quasi perso una gamba. Ha ricominciato con il ruolo di manager manipolatore della rock star David Essex, a Stardust . È stato nominato per un premio BAFTA. Nel 1980 ha recitato con Roger Daltrey in McVicar ed è apparso con Jodie Foster in Foxes .

Ha interpretato il ruolo di James Crane nel film TV del 1985 Minder sull'Orient Express - parte della serie Minder .

Dal 1992 al 1994, è apparso in un'altra serie TV, Love Hurts , con Zoë Wanamaker, e nel 2002 è apparso nella serie della BBC The House That Jack Built . Nel 2003, è apparso in un episodio di Murder in Mind .

Anni successivi e morte

Faith sposò Jackie Irving nel 1967 e avevano una figlia, Katya Faith, che divenne un produttore televisivo.

Negli anni '80, Faith era diventata un investitore e un consulente finanziario. Nel 1986, è stato assunto come giornalista finanziario dal Daily Mail e dal quotidiano The Mail di domenica . La fede e il partner Paul Killik erano i principali investitori dietro la stazione televisiva britannica Money Channel . Quando il canale è stato chiuso nel giugno 2002, Faith è stata dichiarata fallita, a causa di £ 32 milioni. Il regista e produttore cinematografico inglese Michael Winner ha dichiarato che Faith era il suo consulente per gli investimenti, portando a perdite significative su due diversi investimenti.

Nel 1986, Faith ebbe un intervento a cuore aperto. Nel 2003, si ammalò dopo la sua esibizione serale nella produzione itinerante di Love and Marriage a Stoke-on-Trent, e morì di infarto il mattino seguente, l'8 marzo 2003, al North Staffordshire Hospital. Secondo quanto riferito, le sue ultime parole sono state "Canale 5 è tutta merda, vero? Cristo, la merda che hanno messo lì. È uno spreco di spazio."

Discografia

single

Anno Titolo UK
1958 "(Got A) Heartsick Feeling"
b / n "Fratello angoscia e sorella lacrime"
-
1958 "Country Music Holiday"
b / n "High School Confidential"
-
1959 "Ah, povero piccolo bambino!"
b / n "Runk Bunk"
-
1959 "Cosa vuoi?"
b / n "Da ora fino a sempre"
1
1960 "Povero me"
b / n "The Reason"
1
1960 "Someone Else's Baby"
b / n "Big Time"
2
1960 "Quando Johnny torna a casa"
b / n "Made You"
5
1960 "Che ne dici di quello!"
b / n "A braccia aperte"
4
1960 "Lonely Pup (In a Christmas Shop)"
b / n "Greenfinger"
4
1961 "Chi sono!"
b / n "Questo è!"
5
1961 "Easy Going Me"
b / n "Wonderin '"
12
1961 "Non lo sai?"
b / n "Il mio ultimo desiderio"
12
1961 "È giunto il momento"
b / n "A Help-Each-Other Romance"
4
1962 "Solitario"
b / n "Guarda il tuo passo"
12
1962 "Come piace a te"
b / n "Faccia a faccia"
5
1962 "Non battere tutto"
b / n "Mix Me A Person"
8
1962 "Baby Take A Bow"
b / n "Bussare al legno"
22
1963 "E adesso"
b / n "Cosa ho"
il 31
1963 "Walkin 'Tall"
b / n "Solo menziona il mio nome"
23
1963 "La prima volta"
b / n "So Long Baby"
5
1963 "Siamo innamorati"
b / n "Made For Me"
11
1964 "Se ti dice"
b / n "Parla con me"
25
1964 "Adoro essere innamorato di te"
b / n "Va bene"
33
1964 "Solo uno come te"
b / n "Io proprio non lo so"
-
1964 "Un messaggio a Martha (Kentucky Bluebird)"
b / n "Sembra buono per me"
12
1965 "Smetti di sentirti dispiaciuto per te stesso"
b / n "Devo vedere il mio bambino"
23
1965 "Hand Me Down Things"
b / n "Parla di amore"
-
1965 "Qualcuno ha portato via Maria"
b / n "Non riesco a pensare a nessun altro"
34
1965 "Non ho bisogno di quel tipo di amore"
b / n "Sono abituato a perderti"
-
1966 "Idle Gossip"
b / n "Se mai avessi bisogno di me"
-
1966 "Far piangere un grande uomo"
b / n "Ecco un altro giorno"
-
1966 "Cheryl's Going Home"
b / n "A Funny Kind Of Love"
46
1967 "Cosa si può fare di più"
b / n "Hai una strada con me"
-
1967 "Cowman, Milk Your Cow"
b / n "Papà, cosa mi succederà"
-
1967 "All'inferno con amore"
b / n "Chiudi la porta"
-
1968 "Rendi la mia vita degna di nota"
b / n "Hey Little Lovin 'Girl"
-
1974 "Sono sopravvissuto"
b / n "Nella tua vita"
-
1974 "Può essere"
b / n "Star Song"
-
1975 "Strung Out Again"
b / n "Steppin 'Stone"
-
1993 "Fermo nel mezzo con te"
(con Roger Daltrey — CD singolo)
-

Album

  • Adam (Parlophone) (1960) - UK Numero 6
  • Beat Girl (colonna sonora del film) (Columbia) (1961) - UK Numero 11
  • Adam Faith (Parlophone) (1962) - UK Numero 20
  • Da Adam with Love (Parlophone) (1963)
  • For You - Love Adam (Parlophone) (1963)
  • On the Move (Parlophone) (1964)
  • It's Alright (Capitol Canada 6000 Series) marzo 1965
  • Faith Alive (Parlophone) (1965) - UK Numero 19
  • I Survived (Warner Bros.) (1974)
  • Midnight Postcards (PolyGram) (1993) - Regno Unito Numero 43

EP

  • Adam's Hit Parade (Parlophone GEP 8811) 1960
  • Adam Faith (Parlophone GEP 8851) 1961
The Time Has Come (Vandyke), Watch Your Step (Parker), I'm Just Fallen for Someone (Askew) e sto tornando a casa (Johnson-Rado). Prodotto e diretto da John Barry nel 1961
  • Adam Faith (Parlophone GEP 8852) 1961
Tutte queste cose (Vandyke), It's All Over Now (Whyton), Second Time (Vandyke), Come To Me (Cenci-Carr), Se avessi un martello (Hays-Seeger, Ti amerò troppo (Mauldin -Sullivan-Petty), prodotto e diretto da John Barry nel 1961

Album di compilation

  • The Best of Adam Faith (Starline) (1966)
  • The Best of Adam Faith (MFP) (1971)
  • 24 Golden Greats (Warwick) (1981) - UK Numero 61
  • Not Just A Memory (Amy Records) (1983)
  • The Best of Adam Faith (riedizione) (MFP) (1985)
  • The Best of Adam Faith (seconda riedizione) (MFP) (1989)
  • The Singles Collection (Greatest Hits) (1990)
  • The Best of EMI Years (1994)
  • The Very Best of Adam Faith (MFP / EMI) (1997)
  • Greatest Hits (EMI Gold) (1998)
  • The Very Best of Adam Faith (EMI) (2005)
  • All The Hits (EMI Gold) (2009)

Single statunitensi

  • "Cosa vuoi?" / "From Now Until Forever" (Cub 9061)
  • "Poor Me" / "The Reason" (Cub 9068)
  • "Ho fatto quello che mi hai detto" / "Johnny Comes Marching Home" (Cub 9074)
  • "Don't That Beat All" / "Mix Me A Person" (Dot 16405)
  • "So Long, Baby" / "The First Time" (Amy 895)
  • "We Are in Love" / "What Now?" (Amy 899)
  • "It's Alright" / "I Just Don't Know" (Amy 913) (No. 31)
  • "Talk About Love" / "Smetti di sentirti dispiaciuto per te stesso" (Amy 922) (N. 97)
  • "Non ho bisogno di quel tipo di amore" / "Sono abituato a perderti" (Capitol 5543)
  • "Ecco un altro giorno" / "Far piangere un grande uomo" (Capitol 5699)

Album statunitensi

  • Il miglior cantante inglese (MGM E / SE 3951)
  • Adam Faith (Amy 8005 / S-8005)