base di conoscenza
CTRL+F per cercare la tua parola chiave

Abdulhakim Arvasi

Abdulhakim Arvasi o Sayyeed Abd al Haqeem-i Arvasi (1865-1943) fu uno studioso islamico sunnita.

Vita

Arvasi visse ai tempi del tardo Impero ottomano e della prima Repubblica di Turchia. Era uno degli studiosi islamici più profondi del suo tempo e un mujtahid. Arvasi era un discendente del profeta islamico, Maometto, e quindi aveva il titolo detto (seyyid in turco) prima del suo nome. È il 33esimo sceicco dell'ordine Naqshbandi. È nato a Van, in Turchia. Ha ricevuto l'educazione religiosa dal famoso studioso e walî Seyyid Fehim-i Arvasi. Fu profondamente istruito in molte scienze mondane e religiose come: scienze naturali, hadith, tafsir e tasawwuf. Arvasi insegnò a Van per 30 anni, dopo di che si trasferì a Istanbul mentre l'esercito russo aveva invaso la parte orientale del paese. Arvasi ha insegnato in varie madrasas e moschee di Istanbul per molti anni. Uno dei suoi allievi più famosi fu Necip Fazıl Kısakürek. Arvasi morì ad Ankara nel 1943 dopo decenni di insegnamento dell'Islam. È sepolto nel cimitero di Baglum, Ankara.

Lavori

  • Er-Riyad-UT-Tasavufiyye
  • Râbita-i Şerîfe
  • Keşkül
  • Sefer-i Âhiret
  • Eshâb-i Kirâm
  • Ecdâd-i Peygamberî